Come fare il caciocavallo fritto

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come fare il caciocavallo fritto
17

Introduzione

All'interno di questa guida, andremo a parlare di cucina. In particolare, nella guida che seguirà, parleremo di caciocavallo, per rispondere a questa domanda: come dobbiamo fare il caciocavallo fritto? Buona lettura.
Ideale come antipasto da gustare assolutamente ben caldo o come principesco piatto unico, il caciocavallo fritto è una portata indiscutibilmente irresistibile per la delizia di ogni palato. L'alimento è un formaggio tipicamente prodotto nell'Italia meridionale, derivato esclusivamente dal latte delle vacche podoliche, che viene trattato tradizionalmente in determinati periodi dell’anno ovvero al capitolare della stagione estiva e quando comincia quella autunnale. Questo anche per la motivazione per cui, la razza bovina che viene utilizzata, in questo momento occupa esclusivamente le regioni di Campania, Puglia, Sicilia e della Sila.

27

Occorrente

  • 900 grammi di caciocavallo
  • mezzo bicchiere di olio extravergine di oliva
  • alcuni spicchi di aglio
  • aceto q.b.
  • origano q,b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
37

Se volete preparare un lauto pranzo riservato a un numero di almeno sei persone, dovrete utilizzare una dose abbondante di caciocavallo ovvero pari a 900 grammi. Acquistate dunque la giusta dose, riponetela sul piano di lavoro operativo nella vostra cucina e, con un coltello affilato, ricavatene delle fette dello spessore di circa un centimetro. Ora, dovrete andare a prendere una padella dal ferro scuro, per poi farci riscaldare sopra, con la fiamma alta, circa metà bicchiere d'olio extravergine d'oliva, con degli spicchi d'aglio. Quest'ultimi, dovrete toglierli non appena rosoleranno.

47

Nello stesso recipiente, versate le fette di formaggio e lasciatele dorare su entrambi i lati per 60 secondi ciascuno. Scolatele e deponetele sopra un ampio piatto ricoperto da un foglio di carta assorbente. Ora, potrete spostarle all'interno di un'altra padella, che avrete fatto riscaldare in un momento precedente. Con dell'aceto, un po' d'origano, del pepe e del sale, andate ad irrorarle.

Continua la lettura
57

Terminati questi passaggi, il caciocavallo fritto potrà esser definitivamente pronto, e potrete finalmente servirlo a tavola, ben attenti che sia caldo. Scegliete il vassoio e la composizione appropriata, magari sopra fette di pane casereccio abbrustolito e cosparse di gherigli tritati estratti da grosse noci. Per un tocco in più e per essere ricordati come degli impareggiabili chef dai vostri ospiti, potrete completare l'opera abbinando alla pietanza ciò con cui prevalentemente si sposa dal punto di vista del bere ovvero con un bicchiere di vino bianco secco e profumatissimo. I migliori sono gli enologici campani come il Greco di Tufo oppure il Fiano di Avellino o la Falanghina di Benevento, rigorosamente freddi di frigo.
In ultima analisi, vi consiglio vivamente di visitare anche questo link, cornente il medesimo argomento trattato all'interno di questa breve ma completa guida: http://ricette.donnamoderna.com/caciocavallo-fritto.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Provatelo!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare il formaggio fritto

Una golosa pietanza ottima per grandi e piccini è il formaggio fritto. Si tratta di uno sfizioso antipasto che può essere servito sia a pranzo che a cena. In questa guida vedremo come preparare il formaggio fritto utilizzandolo in tre diverse ricette....
Antipasti

Come fare il radicchio rosso fritto

Il radicchio rosso è un alimento dalle molteplici proprietà salutari, che andrebbe inserito nell'alimentazione quotidiana. Non a tutti, però, piace in quanto ha un sapore amarognolo che spesso non risulta gradito, soprattutto ai più piccoli. Un ottimo...
Antipasti

Come fare un uovo fritto al microonde

L'uovo è senza dubbio un alimento molto importante per la dieta dell'essere umano. Infatti, contiene un'ottima quantità di proteine che si concentrano nell'albume, mentre il tuorlo si compone di grassi di cui non dovremmo abusare. Ciononostante, è...
Antipasti

Ricetta: radicchio fritto

Il radicchio è un ortaggio dalle molteplici proprietà, prima tra tutte quella antiossidante. Proviene dalla famiglia delle "composite" ma ne esistono diverse varietà. Piuttosto utilizzato in cucina, è noto per il suo sapore deciso; viene preparato...
Antipasti

Come preparare lo gnocco fritto alle erbe aromatiche

Lo gnocco fritto è un piatto tipico modenese particolarmente gustoso. Può essere servito come antipasto o come goloso spezza fame in qualsiasi momento della giornata. Questa è una variante alle erbe aromatiche, adatta per essere accompagnata con salumi...
Antipasti

Ricetta: fritto di fiori

Se vogliamo preparare un antipasto curioso, sfizioso e divertente possiamo fare un fritto di fiori. Questa ricetta è di facile realizzazione; può essere fatta anche da chi non ha dimestichezza con i fornelli. La vera novità consiste nell'utilizzo della...
Antipasti

Bocconcini di cavolfiore fritto

Il cavolfiore è senza dubbio una verdura che non può mancare tra i piatti invernali, sia perché rientra in diverse diete e poi perché è salutare. Tra le mille proprietà del cavolfiore si può sottolineare la sua funzione importante in caso di diabete...
Antipasti

Come fare il cavolo fritto

In questo articolo vogliamo dare una mano in ambito culinario cercando d' imparare per bene come poter fare il cavolo fritto nella maniera più semplice, sana e veloce possibile. Il cavolo è un alimento ricco di sostanze nutritive per il benessere del...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.