Come fare il carpaccio

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Il carpaccio è un piatto che consiste in fettine sottili di carne o pesce crudi o semi-crudi, conditi tramite l'utilizzo di olio, scaglie di grana e rucola o altre salse, a seconda della ricetta. Il piatto, fu inventato da Giuseppe Cipriani a Venezia nel 1950, che preparò questa pietanza per venire incontro alle esigenze di una sua amica, alla quale era stata vietata la carne cotta dai medici. Il nome del piatto deriva dal pittore Vittorio Carpaccio, poiché il colore della carne cruda ricordava, a Cipriani, alcune sue tele. In questa guida, andremo a vedere come fare il carpaccio in modo semplice e veloce.

27

Occorrente

  • Carne di manzo (filetto) oppure tonno
  • Un coltello ben affilato
  • Un limone
  • Formaggio Grana
  • Rucola
37

Scegliere la carne

Per prima cosa è necessario scegliere la carne adatta. Se volete servire il carpaccio come antipasto o come contorno, è bene determinarne la natura in base alle altre pietanze, ovvero un carpaccio di carne se il piatto principale è di carne o uno di pesce se la cena è a base di pesce. Per quanto riguarda il carpaccio di manzo (che è la carne più impiegata per questo tipo di piatto) è consigliato acquistare tagli di carne molto magri e teneri, come la fesa, il filetto o il controfiletto, mentre per quanto riguarda il carpaccio di pesce si consiglia il tonno.

47

Tagliare la carne

Scelto il tipo di carne/pesce bisogna ora affettarlo: imprescindibile in questa fase è un coltello molto affilato, bisogna essere molto precisi e tagliare con mano decisa in modo da rendere uniformi tutte le fette, lo spessore potrebbe variare dai 1-2 mm fino a 3-4 mm in base alla carne scelta ed ai gusti personali, tenendo sempre ben presente che il carpaccio va tagliato comunque abbastanza sottile.

Continua la lettura
57

Condire il carpaccio

A questo punto adagiamo le fettine scelte su un piatto in modo da coprire interamente la superficie in modo uniforme, evitando che le fette si sovrappongano in modo eccessivo e mariniamole con olio e succo di limone. A questo punto è possibile guarnire il piatto con qualsiasi cosa si desideri, come rucola e scaglie di grana per un gran classico oppure con varianti più o meno creative, dalle salse alla verdura fresca. Nonostante ciò è consigliato evitare di appesantire troppo il piatto guarnendolo in modo spropositato, si andrebbe solamente a coprire il gusto della carne, rovinando di fatto il carpaccio.
Inoltre il carpaccio, pur essendo un piatto Italiano, è conosciuto in tutto il mondo in tantissime varianti differenti come, ad esempio, il sashimi, piatto tipico giapponese, costituito da carpaccio di tonno magro e salmone accompagnati da salsa di soia. Una variante leggera, veloce ed economica da preparare, è invece il carpaccio di polpo; questo differisce dalla preparazione originale in quanto il polpo prima di essere affettato va bollito per ammorbidirlo e quindi non è un piatto caratterizzato da pesce crudo, bensì leggermente cotto.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se preparate un carpaccio di pesce, è fondamentale che il pesce sia assolutamente freschissimo e di buona qualità
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come preparare il carpaccio di polpo alla citronette

Il carpaccio di polpo alla citronette è un gustoso antipasto da servire ben freddo durante le cene estive organizzate all'aperto. È abbastanza semplice da preparare ma è necessario avere a disposizione un po' di tempo libero da dedicare ai fornelli....
Pesce

Ricetta: carpaccio di polpo in bottiglia

Se volete inserire in un menù particolare un antipasto insolito, allora provate a fare il carpaccio di polpo in bottiglia. Questa è una ricetta che dovete preparare in maniera tradizionale. Per poi, inserire il polpo dentro una bottiglia e farlo riposare...
Pesce

Come preparare un carpaccio di tonno

All'interno della seguente guida, andremo a occuparci della tematica culinaria. Nello specifico, infatti, come avrete già notato attraverso la lettura del titolo della guida stessa, ora ci concentreremo nello spiegarvi Come preparare un carpaccio di...
Pesce

Ricetta: carpaccio di branzino marinato al limone

Se cerchiamo piatti veloci da cucinare ma che sappiano accontentare i palati più esigenti, o anche se siamo alla ricerca di nuove ricette, per mettere alla prova le nostre doti culinarie, questo articolo fa al caso nostro e, saprà sicuramente fornirci...
Pesce

Ricetta: carpaccio di pesce spada

Se intendete preparare del pesce in un modo diverso dal solito, è importante sapere che con piccole elaborazioni è possibile ottenere dei piatti davvero gustosi ed innovativi, e simili a quelli proposti dai rinomati chef. In riferimento a ciò, ecco...
Pesce

Come preparare il carpaccio di pesce spada al pepe verde e rosa

Il carpaccio di è un piatto che può essere gustato sia come antipasto, che come secondo molto fresco e veloce da consumare, e inoltre, ha una preparazione davvero molto semplice e dal gusto deciso, infatti non viene alterato dalla cottura. Ricordate...
Pesce

Ricetta: carpaccio di polpo su salsa al basilico e mandorle

Con l'arrivo dell'estate e del clima caldo, la migliore pietanza da offrire a tavola ai propri ospiti a pranzo è senza dubbio il pesce, fresco e nutriente, facilmente digeribile e leggero ma, al tempo stesso, sempre gustoso e raffinato. Questa è una...
Pesce

Come preparare il carpaccio di gamberi

Se avete intenzione di organizzare una cenetta fra amici e volete proporre in tavola qualcosa di sfizioso ma semplice da preparare, il carpaccio di gamberi fa proprio al caso vostro. Non è necessario ricorrere all’utilizzo dei fornelli e anche i meno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.