Come fare il cavolo alla finlandese

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

In questa guida vedremo come fare il cavolo alla finlandese, un alternativa diversa al classico cavolo lesso come secondo oppure al cavolo accompagnato con la pasta come primo. Una ricetta della tradizione finlandese una sorta di panzerottini che, grazie alla sua preparazione potrebbe essere servito come antipasto sia caldo che freddo, quindi, preparato anche con largo anticipo e portato in tavola all'occorrenza.

27

Occorrente

  • 1 cavolo bianco di circa 500 gr
  • 120 gr di farina 00
  • 30 gr di margarina
  • 2 uova intere e 1 albume
  • 40 gr di burro
  • 2 cucchiai di acqua fredda
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • sale qb
  • pepe qb
37

Preparazione base

Per iniziare prendiamo una ciotola abbastanza capiente e versiamoci tutta la farina setacciandola. In un bicchiere mettiamo due uova intere e sbattiamole con i rebbi di una forchetta aggiungendo 2 cucchiai di acqua fredda, dopodiché uniamola alla farina ed uniamo la margarina precedentemente ammorbidita a temperatura ambiente. Mescoliamo il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo, formiamo una palla, avvolgiamola nella carta oleata e mettiamola in frigorifero a riposare per almeno 2 ore.

47

Preparazione cavolo

Nel frattempo procediamo col pulire il cavolo bianco eliminando il torsolo, laviamolo ed asciughiamolo, tagliamolo a listarelle molto sottili di dimensioni all'incirca tutte uguali per avere una cottura più omogenea possibile. Facciamolo cuocere in un wok da cucina con il burro a fiamma bassissima, girandolo di tanto in tanto, verso fine cottura aggiungiamo lo zucchero, un pizzico di sale fino e di pepe nero e lasciamolo cuocere fino a quando non risulterà dorato, dopodichè lasciamo raffreddare del tutto.

Continua la lettura
57

Preparazione dischi di pasta

Togliamo la pasta dal frigorifero e dopo almeno cinque o dieci minuti di riposo a temperatura ambiente, stendiamola su di una spianatoia infarinata fino ad ottenere una sfoglia uniforme di circa mezzo centimetro di spessore. Con un tagliapasta oppure un bicchiere, ricaviamone dei dischi non più grandi di un piattino da caffè. Nel frattempo accendete il forno ed impostatelo ad una temperatura di 200° C ed imburrate e infarinate una leccarda da forno.

67

Preparazione farcitura

Adesso procediamo col sistemare al centro di ogni singolo dischetto di pasta ottenuto precedentemente, un po' di composto di cavolo cotto, poi ripieghiamo la pasta in due sigillando i bordi spennellandoli con un po' di albume e premiamoli con cura usando i rebbi di una forchetta, così che durante la cottura non fuoriesca nemmeno un po' di ripieno andando a rovinare i nostri appetitosi aperitivi.

77

Cottura

Poniamo tutti i dischi ripieni di cavolo bianco sulla leccarda già imburrata o spolverata con della farina, se preferite, e poniamoli in forno abbassandone la temperatura a 180°C. Spennelliamoli anche in superficie con il tuorlo d'uovo e lasciamo cuocere per almeno 20 minuti finché non saranno perfettamente dorati. Questo antipasto sfizioso può essere servito sia caldo che freddo a voi la scelta!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

3 ricette con il cavolo viola

Se si vuole provare un ortaggio diverso dal solito, che può essere cucinato in tante maniere differenti, ecco proposto il cavolo viola. Si tratta di una variante del cavolo cappuccio, che di solito viene adoperato per la preparazione dell'insalata. In...
Antipasti

Ricette per un'insalata di cavolo

Se volete preparare una ricetta salutare a base di cavolo fresco, potete cimentarvi nella realizzazione di diverse e gustosissime ricette di insalate a base di cavolo fresco e di qualche altro ingrediente sfizioso e genuino. Se non sapete quali ingredienti...
Antipasti

Come preparare l'insalata di cavolo bianco

Buonissimo, sano e gustoso il cavolo bianco è un vegetale da utilizzare più spesso nella nostra cucina. Infatti il cavolo bianco è davvero nutriente e il suo prezzo sul mercato è davvero bassissimo. Per questo motivo vorremmo insegnarvi come realizzare...
Antipasti

Cavolo nero e pancetta

Nonostante si è abituati al colore chiaro della verza, alcuni fruttivendoli e molti supermercati espongono nel reparto frutta anche un prelibato cavolo nero, che ha la particolarità di avere delle foglie rugose dalla tonalità verde scuro. Le foglie...
Antipasti

5 ricette con il cavolo verza

Il Cavolo Verza è un ortaggio appartenente alla famiglia delle crocifere, proveniente dall'Europa sudoccidentale e dal continente Asiatico. Anche se oggi abbiamo a disposizione il cavolo verza per tutto l'anno, ne consiglio l'uso nei mesi autunnali e...
Antipasti

Come preparare un antipasto a base di cavolo rosso

Preparare un buon antipasto originale non è affatto facile. Se si hanno anche ingredienti difficili diventa quasi un'impresa. Questo è il caso del cavolo rosso, all'apparenza una verdura semplice da trattare. Ma come utilizzare il cavolo rosso in un...
Antipasti

Come cucinare il cavolo viola

Il cavolo viola è una delle piccole meraviglie vegetali che la natura ci offre: ricco di antiossidanti e di importantissime sostanze nutritive, questo particoalre tipo di cavolo è ottimo da mangiare e bellissimo da vedere. Una piccola opera d'arte di...
Antipasti

Come preparare i mini bocconcini di cavolo nero e salsiccia

Se avete un pranzo o una cena con amici, se avete voglia di provare un piatto nuovo o semplicemente se volete qualcosa di semplice da preparare, i mini bocconcini di cavolo nero e salsiccia sono perfetti. I mini bocconcini di cavolo nero e salsiccia sono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.