Come fare il cioccolato in casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

Il cioccolato è un alimento derivante direttamente dai semi di cacao che vengono prodotti dall'omonima pianta. Si tratta di un prodotto ampiamente diffuso in tutto il mondo, consumato in enormi quantità e commercializzato sotto diverse forme: la più comune è sicuramente la tavoletta, mentre quelle che comunemente vengono assaporate durante le occasioni speciali o le feste sono rappresentate dalle uova di Pasqua, il pesce d'aprile, o dei coniglietti. Inoltre, il cioccolato è un ingrediente fondamentale per la preparazione di tanti dolci, come i gelati, i biscotti, le torte, i budini ed i sufflè. Il cacao è ormai conosciuto anche per le sue proprierà leggermente psicoattive, dovute al fatto che contiene tracce di anandamide, ovvero un cannabinoide endogeno del cervello, di caffeina e di triptofano. Fare il cioccolato in casa non è difficile, ma è indispensabile seguire con molta attenzione tutti i passaggi della ricetta. Andiamo quindi a vedere come procedere per prepararlo.

29

Occorrente

  • Termometro per alimenti
  • Spatola di acciaio
  • Piano di marmo o piatto di porcellana
  • Due pentolini
  • Stampini oppure pirottini di carta o di silicone
39

Poiché sicuramente nella propria abitazione non si dispone di tutti quei macchinari che invece possiede l’industria dolciaria e procurarsi il burro di cacao può risultare molto difficile, dovrete necessariamente impiegare degli ingredienti che sicuramente potrete avere facilmente nella vostra cucina. Innanzitutto, occorre utilizzare un pentolino, che dovrà essere immerso nell'acqua di una pentola più grande, così da poter eseguire la cosiddetta cottura a bagnomaria. Dopodichè, presso negozio specializzato in accessori e strumenti per dolci, procuratevi un termometro per gli alimenti e una spatola di acciaio. Inoltre, avrete bisogno anche di un piatto di porcellana abbastanza duro e resistente al calore, oppure un piano di marmo e degli stampini di varie forme, oppure, ancora, dei pirottini di carta o di silicone.

49

La prima operazione che dovrete eseguire con gli attrezzi indicati precedentemente è il temperaggio del cioccolato: questo passaggio è fondamentale perché permette al cioccolato di assumere un aspetto lucente e brillante, privo di venature biancastre. In questo modo otterrete un risultato che vi permetterà di fare non soltanto i cioccolatini piacevoli da vedere, ma anche delle eleganti e rifinite decorazioni o le coperture delle vostre torte.

Continua la lettura
59

Adesso prendete del buon cioccolato fondente, spezzettatelo e poi scioglietelo a bagnomaria. Quando esso si sarà fuso completamente, mettete il termometro per alimenti nel pentolino, facendo sì che la punta sia nel liquido e controllando che la temperatura arrivi a 40°C o 45°C. Successivamente, dovrete versare il prodotto che avete ottenuto sul piatto di porcellana oppure sul piano di marmo e stendetelo bene con la spatola di acciaio. Successivamente attendete che la sua condizione termica giunga fino a 26°C o 28°C e, poi, riportarlo a circa 32°C o 34°C. Per poter ottenere un buon risultato, è molto importante controllare che il pezzo di cioccolata da lavorare non raggiunga una temperatura inferiore a quella ambiente di più di 10°C e che il pentolino e tutti gli altri attrezzi siano completamente asciutti prima di utilizzarli, perché anche una minima quantità di acqua potrebbe danneggiare il cioccolato.

69

Se desiderate ottenere una deliziosa copertura di cioccolato per i vostri dolci, dovrete nnanzitutto fonderlo, quindi versarlo direttamente sulla superficie della torta, partendo dal centro e facendo in modo che esso cada lentamente e da solo lungo il bordo della stessa. Ricordatevi sempre che eseguire delle operazioni di temperaggio nel modo corretto rappresentano il presupposto essenziale per ottenere dei bellissimi cioccolatini lucidi, senza nessuna striatura e con un aspetto veramente invitante.

79

Il consiglio, inoltre, è quello di eseguire tutte le operazioni lentamente e con molta precisione, perché se il procedimento non dovesse seguire le giuste regole potrebbe risultare impossibile o estremamente difficile procedere con lo smodellaggio, ovvero l’estrazione dei cioccolatini dai loro stampini oppure pirottini di carta o di silicone. Come avrete capito, il procedimento è comunque molto semplice e vi permetterà di realizzare dei gustosi cioccolatini e delle eleganti decorazioni di cioccolato.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Secondo l'Unione Europea, il cioccolato si definisce come il prodotto ottenuto da cacao e zuccheri, con un tenore di sostanza secca di cacao (pari minimo al 35%, diviso tra il 18% di burro cacao ed il 14% di cacao secco).
  • Il cioccolato si prepara partendo dal burro di cacao ed aggiungendo poi la polvere dei semi di cacao, lo zucchero ed eventuali altri prodotti (come il latte, le mandorle, le nocciole oppure gli altri tipi di aromi che lo rendono più gustoso).
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Barrette al riso soffiato e cioccolato

Le barrette al riso soffiato e cioccolato sono una valida alternativa alla solita merenda. Il loro gusto conquista i bambini, ma sorprende anche gli adulti. È una merenda perfetta all'insegna della leggerezza. Il volume del riso soffiato e la sua soffice...
Dolci

Come fare il cioccolato plastico

Siete alla ricerca di un ottimo sostituto della pasta da zucchero? Il cioccolato plastico è ciò che fa per voi. Questo speciale alimento altro non è che una pasta che si usa per ricoprire e decorare torte, biscotti, muffin. Esso nasce da un semplice...
Dolci

4 idee per fare le fragole ricoperte di cioccolato

In cucina si possono preparare molteplici tipi di dolci. Un ingrediente che viene utilizzato quasi sempre per preparare un dolce, è il cioccolato. Il cioccolato risulta amato dalla maggior parte delle persone. Un altro ingrediente dolce e famoso, è...
Dolci

Praline di cereali al cioccolato

Le praline di cereali al cioccolato sono dei piccoli dolcetti squisiti la cui realizzazione richiede brevissimo tempo. Per la loro facilita' infatti, possono essere preparate anche dai nostri bambini. Possiamo inoltre, utilizzare la qualità di cioccolato...
Dolci

Ricetta: torta al cioccolato bianco e albicocche

Quella di oggi è una ricetta molto golosa, che gli amanti del cioccolato bianco apprezzeranno particolarmente. Sebbene il cioccolato bianco non possa davvero considerarsi cioccolato (contiene solo burro di cacao, non polvere) e per la sua composizione...
Dolci

Ricetta: fonduta al cioccolato con fragole

La fonduta di cioccolato è una ricetta estremamente semplice da preparare. Il cioccolato fuso, infatti, diventa la base per creare infinite varietà di preparazioni. Inoltre, il cioccolato può essere facilmente aromatizzato per adornare i sensi e creare...
Dolci

Torta al cioccolato con mandorle

La torta al cioccolato è un dessert classico, amatissimo da grandi e piccoli. Il cioccolato è sicuramente uno dei dolci più amati e utilizzati in cucina. In questo caso potremmo preparare questa deliziosa variante della torta al cioccolato con le mandorle;...
Dolci

Ricetta: cheesecake al triplo cioccolato senza formaggio

Cosa c'è di più goloso di un dolce al cioccolato? Un dolce al triplo cioccolato, o meglio ancora un cheesecake al triplo cioccolato. Il cheesecake o torta di formaggio è un dolce tipico americano solitamente realizzato con una base di biscotti con...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.