Come fare il coniglio alla ligure

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come fare il coniglio alla ligure
16

Introduzione

In nostro paese è famoso in tutto il mondo soprattutto grazie alla dieta mediterranea e per le sue specialità culinarie. La cucina italiana, infatti, offre una enorme varietà di ricette che spaziano dalla carne al pesce e differiscono a seconda dalle regioni e delle città. Il coniglio è uno di quegli alimenti che può essere preparato in tantissimi modi. Piatto tipico della tradizione genovese, il coniglio alla ligure è l'ideale per un delizioso pranzetto domenicale di successo. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come fare il coniglio alla ligure.

26

Occorrente

  • Ingredienti per 4 persone:
  • 1,2 kg di coniglio
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 rametto di origano
  • 2 rametti di timo fresco
  • 2 foglie di alloro
  • 1 cipolla bianca
  • 1 spicchio d'aglio
  • brodo vegetale
  • 2 bicchieri di vino bianco o rosso
  • 4 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • sale e pepe nero q.b
  • olive taggiasche
  • pinoli
36

Pulizia del coniglio

Pulite il coniglio e tagliatelo in una dozzina di pezzi, mettendo da parte la testa, il fegato ed i reni. Disponete la carne in un tegame senza nessun condimento e fate cuocere a fuoco lento fin quando non avrà espulso tutto il liquido. Lavate, asciugate accuratamente e tritate finemente 1 rametto di rosmarino, 1 di origano, 2 di timo fresco e 2 foglie d'alloro. In una padella capiente, unite l'olio extravergine d'oliva, la cipolla, l'aglio tritati, le erbe aromatiche, il sale, il pepe nero ed i pezzetti di carne. Fateli rosolare uniformemente su entrambi i lati per una decina di minuti, fino ad ottenere la tipica colorazione dorata. A parte preparate del brodo vegetale utilizzando una cipolla, una costa di sedano ed una carota. In alternativa usate un dado classico.

46

Preparazione degli ingredienti

Sfumate, adesso, con del vino bianco. Se volete conferire maggiore corposità alla carne, utilizzate quello rosso. Fatelo evaporare completamente ed unite le olive taggiasche ed i pinoli. Per questi ultimi potete scegliere se utilizzarli interi o sminuzzarli. Aggiungete la testa, il fegato ed i reni che avete messo precedentemente da parte. Coprite con un coperchio e lasciate cuocere, a fuoco lento, per circa 60 minuti, fino a completa cottura. Di tanto in tanto, ricordate di aggiungere del brodo vegetale, per evitare che la carne si attacchi al fondo bruciandosi.

Continua la lettura
56

Cottura

La cottura sarà completa quando il coniglio avrà assunto il tipico colore dorato all'esterno e bianco all'interno. Rispettate i tempi di cottura per evitare la carne risulti troppo secca. Una volta pronto, trasferitelo su di un piatto da portata dai bordi abbastanza alti ed irrorate la carne con abbondante sugo di cottura. Portate in tavola ben caldo e servite ai vostri commensali. Accompagnate con una insalata verde mista. Per esaltare il sapore rustico della pietanza, ricordate di abbinare un vino rosso corposo, come un Rossese di Dolceacqua od un Velletri.

66

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Ricetta: coniglio al vino rosso

Il coniglio: la sua carne ha un colore rosato, è magra e ricca di vitamine del gruppo B; mentre il colesterolo e il sodio sono a livelli molto bassi. La ricetta per la sua preparazione, è eseguita in tutto il territorio italiano, con certe varianti...
Carne

Come preparare il coniglio all'ischitana

Il coniglio offre una carne tenera e prelibata dal gusto unico e inconfondibile. Sono numerose le ricette che si possono preparare con questa tipologia di carne, e possono essere impiegate come secondo durante la cena o il pranzo, a secondo dell'esigenza...
Carne

Ricetta: coniglio selvatico al sugo

Se si compra un coniglio selvatico è fondamentale saperlo cucinare in modo adeguato. In questo caso si può percepire il suo tipico gusto che lo rende diverso da quello d'allevamento. Le ricette a base di questa carne bianca sono svariate; esse consentono...
Carne

Ricetta: coniglio in porchetta

La carne del coniglio ha molte proprietà nutrizionali. Ricca di gusto, contiene soprattutto ferro, potassio e fosforo. Il coniglio, essendo povero di colesterolo, è indicato per coloro che soffrono di ipercolesterolemia. Grazie all'abbondanza di proprietà...
Carne

Stufato di coniglio in agrodolce

Con la carne tenera e bianca, è possibile davvero realizzare dei piatti veramente succulenti e molto speciali, adatti per essere serviti per le grandi occasioni. Con il coniglio ad esempio, è possibile preparare la classica ricetta del coniglio alla...
Carne

Come preparare il coniglio al sidro di mele con patate

Oggi vi andrò a spiegare come preparare il coniglio al sidro di mele con patate. Lo stufato risultante è incredibilmente semplice e delizioso. Il coniglio è un animale laborioso da preparare. Vi piace il petto di pollo costituito da carne fondamentalmente...
Carne

Come preparare il coniglio al forno con le puntarelle

Esistono numerosi modi di cucinare il coniglio, la cui carne bianca e gustose, fa venire l'acquolina in bocca al solo pensiero. Uno di questi modi utilizza dei germogli della cicoria-asparago, le cosiddette "puntarelle", parecchio diffuse nella cucina...
Carne

Ricetta: fricassea di coniglio

Ecco a tutti voi, una nuova ed anche del tutto gustante ricetta, e nello specifico la fricassea di coniglio.Cercheremo di realizzarla nella nostra cucina, con le nostre mani e con la nostra fantasia.Il coniglio in fricassea è un secondo piatto gustoso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.