Come fare il danubio vegano

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il danubio è una tipica ricetta della tradizione napoletana. Nonostante il nome un po' europeo, la ricetta risale ad una epoca molto antica. Nei primi anni del '900, un famoso pasticcere, sposato con una ragazza austriaca, iniziò la creazione del danubio. Tipicamente dolce, il danubio assume l'aspetto di tante piccole palline morbide e ben lievitate. Oltre alla tipica ricetta, esistono moltissime varianti, da quella dolce a quella salata, dalla più leggera a quella totalmente vegana. Tramite il seguente tutorial vi spiegheremo come fare il danubio vegano. Vi proporremo due ricette, quella dolce e quella salata.

27

Occorrente

  • Tipologia salata, impasto: 500 gr di farina di farro, 250 ml di latte di soia, 2 cucchiaini di zucchero di canna, 1 panetto di lievito, Sale qb, Pepe qb, 60 gr di olio di girasole
  • Tipologia salata, ripieno: 3 wurstel vegetali, 1/2 panetto di mozzarisella, 1 cucchiaio di besciamella di soia
  • Tipologia dolce, ingredienti: 550 gr di farina Manitoba, 250 gr di latte d’avena delicato, 50 gr di olio di semi d’arachide, 60 gr di zucchero di canna, un pizzico di sale, un cubetto di lievito di birra, una banana frullata.
37

Mettete la farina a fontana. Aggiungete il sale, l’olio e il pepe. Nel frattempo sciogliete il lievito nel latte, facendolo scaldare a fiamma bassa. Versate il tutto nella fontana di farina. Iniziate ad impastare il danubio vegano, con i rebbi di una forchetta. Appena prenderà consistenza, continuare ad impastare con le mani. Ora non dovete fare altro che aspettare che lieviti. Prendete una terrina pulita e sporcate il fondo con della farina. Quindi mettete all’interno l’impasto. Passate due ore, necessarie affinché la specialità cresca, prendete il composto. In un piatto tagliate a pezzetti i wurstel e aggiungete tutti gli ingredienti. Mescolate per bene.

47

Dall’impasto, dovete fare tante palline, che riempirete con il composto. Arrivati al termine, fate lievitare nuovamente per altre 2 ore. Prendete una teglia e rivestitela con carta da forno. Adagiate le palline una accanto all’altra, in modo che quando crescono si uniscono. Spennellate la superficie con del latte di soia. Infornate a 180° per una mezz’ora. Al termine lasciateli raffreddare e serviteli. Questa prima ricetta riguarda la procedura per fare il danubio vegano in versione salata.

Continua la lettura
57

Per il secondo tipo di Danubio vegan, dovete procedere in questo modo. In un pentolino versate il latte, il lievito e lo zucchero. Portate a bollore e fate sciogliere bene. Mettete la farina a fontana e versate tutto gli ingredienti, compresa la banana. Questo ingrediente prende il posto dell’uovo. Mescolate accuratamente e aggiungete il composto con il latte. Impastate bene fino ad ottenere una palla morbida ed omogenea. Lasciate lievitare il Danubio per almeno due ore. Al raggiungimento del doppio del suo volume iniziale, prendete l’impasto. Create della palline non molto grandi. Pressatele fino a farle diventare piatte. Al centro mettete un po’ di marmellata o di crema vegan alle nocciole. Richiudete e infornate a 180° per 20 minuti.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare la torta Danubio

La torta Danubio è soffice e golosa, dalla forma caratteristica. Per delle festicciole o degli stuzzichini, esiste anche una versione salata, semplice e gustosa. La preparazione del dolce è un po' laboriosa e richiede tanta pazienza. Tuttavia, il risultato...
Dolci

Come preparare il gelato all'arancia vegano

Cosa c'è di meglio di un buon gelato, per refrigerarsi nelle stagioni più calde? Magari all'arancia, con il tipico e gradevole sapore di questo agrume. Ma il gelato, oltre agli zuccheri ed ai vari gusti di base, contiene il latte e le uova. E spesso...
Dolci

Come preparare un pan di spagna vegano

Il pan di spagna vegano risulta adeguato non soltanto per chi ha deciso di adottare uno stile di vita che rinuncia al cibo di provenienza animale, ma anche per i celiachi. Essendo privo di glutine, il pan di spagna vegano è appropriato per le forme di...
Dolci

Come si prepara il burro vegano

La cucina vegana è sempre più diffusa ed amata. Si sente l'esigenza di riscoprire il valore degli alimenti sani e nutrienti. La cucina vegana esclude di utilizzare la carne e gli ingredienti di derivazione animale (latte, burro, uova). Come fare allora...
Dolci

Come fare lo yogurt vegano

Latte e derivati sono una componente importante di un'alimentazione equilibrata e sana. Questo è ciò che la maggior parte dei nutrizionisti sostiene. C'è chi, però, non è d'accordo e adotta un'alimentazione completamente priva di derivati animali....
Dolci

Come preparare il budino vegano al cioccolato

Il budino al cioccolato è un dolce abbastanza facile da preparare. Un dessert molto sfizioso, adatto praticamente a tutti, anche ai vegani e agli intolleranti al lattosio. Il budino al cioccolato infatti, può essere reso "vegano" cambiando alcuni ingredienti....
Dolci

Ricetta per il tiramisù vegano

Essere vegani vuol dire rinunciare a tutto ciò che in maniera diretta o indiretta deriva dagli animali, ma ciò non significa rinunciare al gusto di un buon dolce come il tiramisù. Fra gli alimenti che non fanno parte della dieta vegana, al contrario...
Dolci

Ricetta: crumble di mele vegano

Nella dieta vegana, come in tutte le altre, i piatti sono tanti. In effetti, non mancano le ricette dolci e quelle salate. Il crumble di mele vegano è sicuramente una di queste. In buona sostanza si tratta di un piatto gustoso, che possono mangiare tutti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.