Come fare il formaggio cremoso

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per chi ama il formaggio cremoso e vuole cimentarsi in casa possiamo fornire attraverso questa guida dei buoni consigli su come fare. Il formaggio si sa è un alimento importante ma molto spesso non sono idonei: è risaputo che i prodotti per quanto possano essere artigianali, se provenienti dalle industrie contengono sempre additivi chimici per garantirne la conservazione. Allora a questo punto conviene munirsi da se e realizzare in casa propria tale prodotto. Vediamo attraverso questa guida come fare.

26

Occorrente

  • yogurt bianco
  • sale
  • canovaccio pulito
  • caraffa
  • spago
36

Fase iniziale

Per iniziare, prendiamo un barattolino di yogurt bianco da 250 ml senza zuccheri e versiamo al suo interno del sale fino, mescolando con un cucchiaio fino a quando il sale non si sarà perfettamente amalgamato con lo yogurt. A questo punto versiamo l'intero composto all'interno di un canovaccio, che provvederemo precedentemente a lavare senza l'utilizzo di profumi e ammorbidenti che potrebbero causare fastidio sia in fatto di sapore sia per quanto riguarda l'odore stesso del prodotto finale. Con il canovaccio, creiamo adesso una sorta di fagottino e posizioniamolo all'interno di una caraffa capiente, utilizzando per chiuderlo, dello spago. Per mantenerlo sollevato rispetto alla caraffa serviamoci invece di un bastone sottile, che inseriremo in mezzo al nodo di spago creato poco prima. Dopo qualche istante, noteremo che dalla base del fagottino colerà una sostanza biancastra, ovvero il siero, grazie all'azione esercitata dal sale.

46

Lasciarlo riposare

Chiuso il fagottino possiamo disporlo dentro la caraffa e poi lasciarlo almeno 24 in frigorifero. In questo modo il formaggio non solo riposerà ma dovrà anche mandare tutto il siero in eccesso, poiché potrebbe risultare pesante al momento della digestione. Fatta passare la giornata prendete il fagottino, strizzatelo delicatamente per far uscire gli ultimi liquidi, e uscite il formaggio dal fagotto.

Continua la lettura
56

Presentazione

Ecco dunque che il formaggio cremoso sarà pronto da gustare, e non avrà nulla da invidiare rispetto a quelli che troviamo spesso tra gli scaffali dei supermercati, e al contrario si presenterà come un prodotto molto più genuino e al riparo da tutti gli additivi chimici che spesso vengono utilizzati in alcuni caseifici. Come variante, è possibile infine aggiungere delle erbe o delle spezie, per raggiungere aromi particolari e più innovativi. Ecco dunque come preparare il formaggio cremoso, una pietanza pronta nel giro di un giorno, che ridurrà i consumi e delizierà il palato!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se riconoscete che il formaggio è ancora particolarmente acquoso allora lasciatelo riposare altre 12/24 ore in frigorifero

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come fare il rotolo gamberetti salmone e formaggio spalmabile

Il rotolo gamberetti, salmone e formaggio spalmabile è una ricetta davvero eccezionale. Potete presentare questo piatto come antipasto sfizioso ad una cena tra amici. È perfetto anche da consumare ad un aperitivo. Potete portarlo in tavola persino durante...
Antipasti

Come fare la crema di formaggio

Con il termine crema di formaggio, generalmente s'intende una tipologia di formaggio spalmabile leggermente dolce, dal sapore molto delicato. Quest'ultimo, rappresenta il primissimo esperimento nel campo della produzione casearia e, con esso viene introdotto...
Antipasti

Come fare una mousse di formaggio fresco alle erbe

La mousse al formaggio fresca è una preparazione molto cremosa, che si caratterizza per la sua consistenza soffice e morbida. Può essere realizzata con molti ingredienti, sia dolci che salati e può essere servita sia fredda che calda. Il sapore può...
Antipasti

Crema di formaggio alle erbe: la ricetta

La ricetta della crema di formaggio alle erbe è un antipasto davvero semplice da preparare ma ricco di carattere e gusto. A seconda delle vostre preferenze, andrete a scegliere le erbe che preferite. Ottima l'idea di aggiungere anche qualche spezia....
Antipasti

Come preparare il tortino di patate al formaggio

Se volete preparare un goloso antipasto o uno sfizioso secondo piatto, questo tortino di patate al formaggio fa al caso vostro. È molto semplice da preparare ed è anche un ottimo modo per riciclare in maniera intelligente il purè avanzato del giorno...
Antipasti

Come fare il formaggio di soia da spalmare

In questa guida, che abbiamo pensato di proporvi vogliamo aiutarvi a capire come poter fare il formaggio di soia, da spalmare, in casa nostra e grazie al classico ed intramontabile, metodo del fai da te, che ci permette di creare veramente tantissime...
Antipasti

Cartocci di fave e formaggio

Scegliere un piatto alternativo, che possa accontentare tutti a tavola non è facile. Quindi, la soluzione è chiaramente quella di trovare un'idea controcorrente. Ignorando per esempio la carne, e utilizzare soltanto dei legumi. Accompagnandoli con altri...
Antipasti

Come fare il formaggio in casa

Il formaggio è uno degli alimenti più diffusi e apprezzati al mondo. Ottenuto dalle lavorazione del latte, il formaggio può essere di origine vacino, ovino o caprino. Produrre il formaggio da se può essere la soluzione ideale per chi vuole gustare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.