Come fare il ghiaccio colorato

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Avete invitato i vostri amici a casa e cercate un modo carino per presentare i cibi e le bevande?
Non serve altro che un po' di originalità nella proprio cucina quando si ospitano gli amici a casa. Spesso però siamo a corto di idee e quindi ci tocca presentare le solite portate poco originali. Ci sono in realtà tanti modi per creare qualcosa di diverso dal solito. Ovviamente possiamo ricorrere a libri di ricette e tantissimi siti dove troveremo ricette davvero originali per quanto riguarda le portate di cibo. Ma per le bevande? C'è un modo per rendere originali le bevande? Ovviamente esiste. Sicuramente già l'idea di rendere le bevande diverse dal solito è già originale di per sé. Vi starete chiedendo come fare. In realtà è più semplice di quanto crediate. Avete mai pensato di colorare il ghiaccio? Colorare il ghiaccio è molto semplice e può aiutarvi a rendere le vostre bevande diverse dal normale. Per sapere come fare del ghiaccio colorato seguite questa semplicissima guida.

26

Occorrente

  • Acqua
  • Porta ghiaccio da freezer
  • Recipiente
  • Colorante per alimenti non aromatizzato
  • Freezer
  • Piattino in plastica
36

Il primo passo da fare per fare del ghiaccio colorato per le vostre stravaganti bevande è procurarsi un porta ghiaccio da mettere nel freezer. La maggior parte di voi lo avranno già in casa. In caso contrario, potrete procurarlo facilmente in un negozio di oggetti per la casa. Prendete quindi la quantità d'acqua giusta in base a quanto è grande il porta ghiaccio e a quanto ghiaccio vi serve. L'altra cosa che dovrete procurarvi è del colorante per alimenti che non sia aromatizzato, in modo da non alterare il gusto della bevanda. Procedete quindi versando l'acqua in un recipiente. Se volete che il ghiaccio risulti tutto dello stesso colore potrete utilizzare lo stesso recipiente e mettere tutto il colorante che volete nell'acqua. Se invece volete ottenere un effetto arcobaleno e fare dei cubetti di ghiaccio di colore diverso potrete utilizzare recipienti diversi con minori quantità d'acqua.

46

Il secondo passo per rendere il vostro ghiaccio colorato è versare nel recipiente con l'acqua il colorante per alimenti che avete acquistato. In base alla quantità d'acqua e in base al grado di colorazione che volete ottenere potrete dosare il colorante nel modo giusto. Potete anche creare più combinazioni di coloranti in modo da ottenere i colori che volete e in modo da avere più colori per i vostri cubetti di ghiaccio.

Continua la lettura
56

Una volta creata l'acqua colorata, il terzo passo per fare il ghiaccio colorato è quello di versarla nel porta ghiaccio. Probabilmente non potrete metterla tutta in un porta ghiaccio. Se avete un secondo porta ghiaccio siete fortunati. In caso contrario non fa nulla, aspettate semplicemente che l'acqua congeli. Quando sarà congelata togliete i cubetti dal porta ghiaccio, metteteli in un piattino di plastica e rimetteteli in freezer in modo che non si sciolgano. Mettete la restante acqua colorata e aspettate che congeli anche quella. A questo punto avete ottenuto il vostro ghiaccio colorato e quando presenterete le bevande farete un figurone con i vostri invitati.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzate acqua a temperatura ambiente al posto di quella fredda, in modo che il colorante si sciolga più facilmente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Stampi per il ghiaccio: 10 usi alternativi

Negli ultimi anni gli stampi del ghiaccio hanno assunto le più svariate forme e misure. Spesso vengono lasciati nei mobili, tirati fuori solo in estate quando si ha bisogno di ghiaccio fresco per le proprie bibite. Qui di seguito, 10 usi alternativi...
Consigli di Cucina

Come preparare un mocaccino freddo

Durante la fredda stagione invernale è piacevole bere in compagnia un buon caffè bollente oppure una cioccolata calda, chiacchierando tra amici. Quando arriva l'estate, con il clima caldo ed afoso, bere il caffè caldo non è più un piacere, ma è...
Consigli di Cucina

5 cocktail a base di pompelmo

Il pompelmo è uno dei frutti più gustosi che possano essere utilizzati come ingrediente per la realizzazione di meravigliosi cocktail. Esistono diversi cocktail a base di pompelmo. Scopriamo insieme come creare 5 cocktail a base di pompelmo che lasceranno...
Consigli di Cucina

Consigli per una perfetta granita

Cosa c'è di più rinfrescante di una bella granita per darvi sollievo nelle assolatissime giornate estive? Probabilmente nulla! La granita nasce in Sicilia più di un secolo fa e da allora ha fatto letteralmente il giro del mondo, presentandosi in mille...
Consigli di Cucina

Consigli per l'organizzazione di una cena di lavoro

L'ambiente lavorativo a volte può apparire pesante e noioso. Non sempre con i colleghi si riesce a stabilire un rapporto che sia anche solo lontanamente amichevole. Ostilità, concorrenza e volontà di primeggiare rispetto agli altri, possono minare...
Consigli di Cucina

5 cocktail a base di menta

Uno degli elementi naturali che più di tutti viene utilizzato come ingrediente per realizzare deliziosi cocktail e squisiti analcolici risponde al nome della Menta. La menta è particolarmente utilizzata, sopratutto sotto forma di sciroppo, per creare...
Consigli di Cucina

Consigli per mantenere la macedonia

Per completare un pasto non c'è niente di meglio che una bella porzione di frutta fresca. Spesso, anche nei ristoranti, questa viene servita sotto forma di macedonia. Realizzarla in casa è davvero semplice ma conservarla intatta può risultare una vera...
Consigli di Cucina

Le ricette dei cocktail più in voga per l'estate

Le sere d'estate sotto un cielo stellato, con un fresco cocktail da assaporare, sono il massimo. Sia in spiaggia che in un locale all'aperto; oppure nel giardino di casa. In compagnia di amici, ma anche da soli, è possibile deliziare le papille gustative...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.