Come fare il latte vegetale fai da te

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'alimentazione sana è alla base di una vita attiva e duratura, priva di problemi che potrebbero dare particolari noie durante il giorno. Come mal di pancia o pesantezza di stomaco, oltre ad un aumento del colesterolo. Informarsi per stare bene è importante e in questa guida daremo utili informazioni in merito, soprattutto per quanto riguarda il latte vegetale.
Il latte vegetale è un alimento importante per la cultura vegana e per chi soffre di intolleranze alimentari al lattosio o vere e proprie allergie. Il suo costo non è esattamente esiguo e, visto che possiamo imparare a farlo in casa, potremmo risparmiare preparandolo da sole. Vediamo come fare il latte vegetale fai da te. Avremo la certezza che non sono state aggiunti conservanti nocivi e lo potremo conservare nelle bottiglie di vetro o di plastica riciclate. Mettiamoci quindi all'opera.

27

Occorrente

  • Latte di soia: 6 tazze di acqua per 1 tazza di soia.
  • Latte di riso: 1 parte di riso Ribe e 10 di acqua.
  • Latte di avena: 50 gr di avena decorticata ed 1 litro di acqua.
  • Latte di mandorla: 300 gr di mandorle, 1 litro e mezzo di acqua.
37

Iniziamo preparando il latte di soia: mettiamo in ammollo nell'acqua la soia di tipo giall e lasciamola per circa 14 ore. Scoliamola dall'acqua e riduciamola come fosse purea, frullandola insieme a mezza tazza di acqua. Dobbiamo quindi bollirla in un pentolino insieme con 6 tazze di acqua e, dopo averla filtrata con un colino che avremo precedentemente coperto di garza, lasciamola bollire per una trentina di minuti. A questo punto mettiamo lo zucchero nella quantità desiderata e possiamo bere il nostro latte di soia. Possiamo conservare questo latte per 3 giorni al fresco, in frigorifero.

47

Ora è giunto il momento di preparare il latte di mandorle. Per farlo, togliamo la pelle a 300 grammi di mandorle e le lasciamo in ammollo in acqua calda per una mezz'ora. Dopo averle scolate ed asciugate, le frulliamo con il dolcificante preferito, aggiungiamo quindi 1 litro e mezzo di acqua e conserviamo in bottiglie di vetro per un massimo di 2 giorni. È importante che dalle mandorle riusciamo a spremere gli oli ed il loro liquido.

Continua la lettura
57

Per preparare il latte di avena, ne laviamo circa 50 grammi e la portiamo ad ebollizione con 1/2 litro di acqua, lasciandola bollire per circa 50 minuti, Frulliamo il composto fino ad ottenere poltiglia che addizioneremo con un altro mezzo litro di acqua fredda e filtreremo. Dopo averla frullata ulteriormente ed averla filtrata ancora la possiamo conservare per due giorni in frigorifero.

67

Passiamo ora a preparare il latte di riso. In una pentola poniamo 1 parte di riso Ribe e 10 di acqua e facciamo bollire per una quarantina di minuti, Frulliamo il tutto, finché non è ridotto a composto omogeneo e lo filtriamo con il solito colino coperto di garza. Anche questo tipo di latte vegetale si può conservare in frigorifero per 3 giorni in bottiglie di vetro.

77

Il latte di farro va preparato nello stesso modo di quello di avena. Basta sostituire un ingrediente al posto dell'altro. Tutti questi tipi di latte vegetale vengono venduti nei supermercati, nelle farmacie ed in erboristeria. Come abbiamo visto, possiamo preparrli in casa, usando ingredienti più freschi e magari di colture biologiche.
Realizzare il latte vegetale non è così difficile come sembra, e non richiede nemmeno particolari doti da cuoco. Con un po' di pratica e seguendo attentamente le istruzioni di questa guida farete tutto al meglio e senza intoppi, dando vita ad un ottimo latte vegetale, leggero e squisito. Inizierete così ad avere una vita alimentare più sana e ricca. Non mi resta quindi che augurare buon lavoro e buon appetito.
Alla prossima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Come preparare i Gyoza

I ravioli di carne e verdure giapponesi, offrono l'opportunità di assaporare un piatto tipico della cucina orientale. I Gyoza, così sono chiamati in Giappone, solitamente vengono serviti come antipasto o come stuzzichini a metà mattina o in altri momenti...
Consigli di Cucina

10 piatti light vegani per l'estate

La cucina vegana è sicuramente una tra le più particolari ed interessanti, è inoltre tra le più semplici e fantasiose. Tralasciando per un attimo quelli che sono gli ingredienti classici e più conosciuti, per citarne uno ad esempio il cuscus che...
Dolci

Ricetta: pancake con fiocchi d'avena

Al mattino è molto importante consumare una colazione ricca e nutriente. Che si sia amanti del dolce o del salato, la colazione deve fornire tutte le energie necessarie. Per arrivare al pranzo senza i morsi della fame bisogna preparare un pasto equilibrato....
Analcolici

Come preparare il latte vegetale

Uno dei prodotti alimentari più nutrienti e ricchi di energie che non può mai mancare dentro il frigorifero di ognuno di noi o in dispensa è sicuramente il latte. Si sa, quando ci rechiamo al supermercato ci si presenta davanti una moltitudine di...
Antipasti

Contorno di carote e peperoni alla soia

Se intendiamo preparare un gustoso contorno da abbinare ad un piatto a base di carne, pollo oppure coniglio, possiamo orientarci su due ortaggi molto comuni e di facile reperibilità; infatti, si tratta dei peperoni e delle carote. L'elaborazione della...
Antipasti

Come fare il formaggio di soia da spalmare

In questa guida, che abbiamo pensato di proporvi vogliamo aiutarvi a capire come poter fare il formaggio di soia, da spalmare, in casa nostra e grazie al classico ed intramontabile, metodo del fai da te, che ci permette di creare veramente tantissime...
Consigli di Cucina

Alternative vegan alla panna da cucina

La panna da cucina è un ingrediente importante per dare quel tocco in più a molti piatti. Basti pensare a come può cambiare un primo di pasta con l'aggiunta di panna. Ecco allora che sorge il problema in caso di intolleranze al lattosio o in caso di...
Primi Piatti

Pasta veg zucchine e panna di soia

Sempre più sovente sentiamo parlare di veganesimo, un sistema di alimentazione nel quale si ha la soppressione di tutti i tipi di carne e di pesce e dei prodotti di origine animale, come uova, latte, ecc., che vengono sostituiti da altri come il tofu,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.