Come fare il latte vegetale in polvere

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

In questi ultimi anni non è raro sentire persone che affermano di fare uso di latte di soia. Spesso questa scelta è legata ad uno stile di vita vegetariano o vegano, altre volte invece si tratta di una vera e propria necessità a causa di intolleranze alimentari, infatti sono sempre meno rari casi di intolleranza al lattosio.
Il latte vegetale più usato è quello di soia, la soia è un legume noto per le sue proprietà benefiche, infatti abbassa il colesterolo, fa bene al sistema nervoso e all'intestino.
In questa guida vi illustreró come fare il latte vegetale, in questo caso di soia, in polvere.

27

Occorrente

  • Soia gialla.
  • Mixer.
37


Come prima cosa procuratevi un sacchetto di soia gialla, in commercio ce ne sono di molte marche, scegliete quella che vi convince di più, anche tenendo conto della provenienza.
La soia e l'acqua sono gli unici due ingredienti per la preparazione del nostro latte vegetale in polvere, per le dosi invece è a vostra discrezione, vi consiglio la prima volta che lo preparate di usare pochi ingredienti, assaggiate il risultato e poi decidete se produrne dell'altro.
Prendete una pentola e riempite la di acqua fredda, versatevi la soia, lasciate sobbollire per qualche minuto. Quando vedete che l'acqua inizia a bollire toglieteli dal fuoco e scolate la soia e raffreddate sotto acqua corrente, questo processo sarà utile per eliminare la pelle esterna della soia con maggiore facilità.

47

Prendete la soia con le mani ed iniziate a strofinare energeticamente, questo vi aiuterà a staccare più facilmente le pellicine.
Una volta strofinata tutta ponetela nuovamente in una pentola dai bordi molto alti, riempite la pentola di acqua fredda, vedrete così affiorare le pellicine e rimanere sul fondo della pentola la nostra soia. Per eliminare le pellicine dalla pentola basterà inclinarla leggermente e farvi scorrere dell'acqua corrente, se vi accorgete che la soia sul fondo ha ancora qualche pellicine strofinatela di nuovo tra le mani e rimettetela nella pentola.
Una volta eliminato completamente tutte le pellicine, ponete la vostra soia su una teglia, ricoprire con un canovaccio di cotone e mettete la ad essiccare al sole, il cotone è importante perché oltre a proteggere la soia dalla polvere, aiuta a far evaporare meglio l'acqua.
Lasciate essiccare per almeno 2 giorni se l'aria è secca, altrimenti ne occorreranno anche 4 o 5.

Continua la lettura
57

Una volta essiccata prendete la soia e mettetela in una padella a fuoco basso, fate tostare per circa 15 minuti, avendo premura di mescolarli spesso per evitare che si brucino. Ponete la soia su un piano a raffreddare, una volta fredda, utilizzando un mixer, tritatela molto finemente, fino ad ottenere una polvere molto sottile. Il nostro latte vegetale in polvere è pronto per essere utilizzato. Per la preparazione basta aggiungere un po di acqua calda e mescolare, fate depositare la soia sul fondo o filtrate il liquido ed è pronto da bere.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se non avete la possibilità di far essiccare la soia al sole potete metterla su un termosifone, ci vorrà più tempo ma il risultato è lo stesso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

3 secondi piatti a base di soia

La soia è un legume diffuso in Cina e Giappone, ma ultimamente è giunto anche in Italia. Questo legume è noto per i suoi benefici nutrizionali. Infatti, è molto digeribile, è ricco di proteine e grassi ed è un ottimo sostituto della carne. Leggendo...
Primi Piatti

Ricetta: pasta di soia alle verdure saltate

Ormai la pasta di soia è entrata a far parte anche della cucina italiana. Infatti questo tipo di pasta risulta più leggera e meno calorica rispetto alla pasta tradizionale. La pasta di soia si abbina bene a moltissimi ingredienti. In questa guida vedremo...
Cucina Etnica

Come fare gli spaghetti di soia all'orientale

In questo articolo vogliamo dare una mano ocncreta a tutti i nostri cari lettori, ad imparare come fare, con le propei amni, gli spaghetti di soia all'orientale. Iniziamo subito pocn il dire che questi altro non sono che un piatto molto particolare e...
Primi Piatti

Ricetta del ragù col granulato di soia

Il ragù vegano, oppure anche col granulato di soia, è una ricetta veramente gustosa, facile e semplice. Attualmente, nei negozi, potrete trovare due tipi di soia granulare: una sferica simile a delle palline, mentre l'altra è maggiormente simile a...
Antipasti

Come fare i crostini di soia

Le piante di soia producono semi preziosi, che garantiscono a chi è intollerante al glutine un'alimentazione sana e priva di effetti collaterali. Macinando i semi di soia infatti si ottiene l'omonima farina, molto apprezzata da vegetariani e vegani,...
Consigli di Cucina

Dove usare la salsa di soia

La salsa di soia è un alimento solitamente associato alla cucina orientale. Ha un gusto intenso e raffinato, che non è dovuto agli ingredienti di cui è composta (acqua, sale e soia), quanto alla sua fermentazione: prima di poter essere consumata, infatti,...
Cucina Etnica

Ricetta: germogli di soia in agrodolce

Anche se il nostro ricettario è piuttosto variegato e pieno di ricette che possono essere messe in tavola, non finiremo mai di trovare nuove pietanze e modi per soddisfare il nostro palato. Da moltissimi anni a questa parte poi abbiamo integrato nella...
Cucina Etnica

Come cucinare la soia disidratata

La soia, come è ben noto, è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Leguminosae originaria dell'Asia Orientale. Essa è largamente usata come legume alimentare per gli uomini e gli animali, è inoltre una ricca fonte di proteine nobili pertanto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.