Come fare il millefoglie di polpo

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il polpo è un mollusco appartenente alla classe dei cefalopodi molto magro, ed il suo basso contenuto calorico lo rende un buon alimento che ci consente di assumere proteine senza aggiungere troppi grassi. Contiene solamente 140 calorie e due grammi di grassi, ogni 85 grammi. Il polpo è anche una buona fonte di ferro, la cui carenza porta a debolezza, stanchezza ed anemia: non è un alimento conosciuto in tutto il mondo, ma è molto comune in alcuni tipi di cucina, come quella giapponese, mediterranea o polinesiana. In questa guida vi daremo dei ragguagli su come preparare un piatto sfizioso: il millefoglie di polpo. Questa succulenta portata vi farà capire che il "concetto di gourmet" non è sempre negli ingredienti che si utilizzano, ma soprattutto in tutta la preparazione e la presentazione finale. Non vi resta che procurarvi tutti gli ingredienti e mettervi all'opera.

27

Occorrente

  • 100 gr di rucola fresca
  • 50 gr di formaggio a pasta molle
  • 400 gr di polpo
  • 1/2 kg di patate
  • 1/2 kg di cipolle
  • 100 gr di zucchero
  • 16 albicocche secche
  • Olio extravergine d'oliva
  • Aceto balsamico
  • Paprika
  • Sale
37

Fate bollire il polpo in acqua salata per circa trentacinque minuti; tritate la cipolla a julienne, mettetela in una padella con un filo d'olio d'oliva e fatela rosolare qualche minuto fino a quando è cotta; scolate l'olio, aggiungete lo zucchero e cuocete altri due minuti fino a quando le cipolle sono caramellate. Lavate e sbucciate le patate, tagliatele a fette spesse e fatele bollire, poi scolatele e cospargetele con olio, condendole con la paprica.

47

Tagliate la testa del polpo a fettine sottili ed i tentacoli a forma di chips, a bastoncino: metteteli dentro un sacchetto da freezer con della farina e scuoteteli fino a quando non saranno completamente ricoperti e friggeteli nell'olio fino a quando non diventano croccanti. Preparate il condimento per l'insalata mescolando olio, aceto e sale; prendete i piatti da portata e cominciate ad alternare strati di rucola, patate e polpo, al centro del piatto, fino a quando il millefoglie è completato.

Continua la lettura
57

Cospargete la portata con un po' d'olio, paprika e sale. Decorate il piatto con della rucola che condirete con la vinaigrette preparata in precedenza. Aggiungete le albicocche secche, il formaggio e la cipolla caramellata e posizionate alcune chips di polpo in cima alla portata. Come avete potuto constatare, il polpo ha una carne che potrebbe somigliare a quella del calamaro, ma in realtà ha un gusto ed una consistenza completamente diversa. La parte più comunemente consumata del polpo sono i tentacoli, ed alcune zone della testa: consumatene in quantità, poiché sono una grande fonte di calcio, potassio, fosforo e selenio, oltre che grandi fornitori di vitamina A e vitamina C.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come preparare il polpo ubriaco

Il polpo ubriaco rappresenta una ricetta che può essere rivisitata in moltissime e deliziose varianti. Ottimo per condire un primo piatto di spaghetti, il polpo ubriaco risulta eccezionale se lasciato raffreddare e servito in insalata. Si tratta di una...
Pesce

Polpo in umido con timballo di polenta

Il polpo viene cucinato molto frequentemente delle famiglie che abitano le coste del nostro paese, nelle quali lo si può trovare in tavola con preparazioni differenti. Il polpo, in modo particolare, fa parte soprattutto della tradizione culinaria pugliese...
Pesce

Ricetta: carpaccio di polpo in bottiglia

Se volete inserire in un menù particolare un antipasto insolito, allora provate a fare il carpaccio di polpo in bottiglia. Questa è una ricetta che dovete preparare in maniera tradizionale. Per poi, inserire il polpo dentro una bottiglia e farlo riposare...
Pesce

Come preparare il carpaccio di polpo alla citronette

Il carpaccio di polpo alla citronette è un gustoso antipasto da servire ben freddo durante le cene estive organizzate all'aperto. È abbastanza semplice da preparare ma è necessario avere a disposizione un po' di tempo libero da dedicare ai fornelli....
Pesce

Come pulire un polpo

Oggi abbiamo deciso di parlare di discutere ed approfondire un argomento molto utile, per tutti coloro i quali amano cucinare il pesce e passar del tempo vicino ai fornelli, per preparare dei manicaretti veramente unici e molto particolari. Stiamo parlando...
Pesce

Come preparare un'insalata di polpo con crema di cavolfiore

L'octopus vulgaris, più comunemente detto polpo, è una delle creature del mare più apprezzate dai buongustai di tutto il mondo. Esistono tantissime ricette che richiedono l'utilizzo di questo mollusco, ma in questa guida prenderemo in considerazione...
Pesce

Come cuocere perfettamente il polpo

Il polpo è un mollusco cefalopode che appartiene alla famiglia delle seppie e dei calamari. Questo essere vivente vive nei bassi fondi marini rocciosi, si nutre di altri molluschi e crostacei. Come ben sappiamo in tutte le cucine il polpo, soprattutto...
Pesce

Ricetta: carpaccio di polpo e carciofi

Il carpaccio di polpo e carciofi è una ricetta semplicissima da preparare ma che racchiude tutto il gusto dell'estate che sta arrivando! Il carpaccio di polpo è un piatto salutare, adatto anche a chi ha un ristretto regime alimentare, in quanto contiene...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.