Come fare il pandoro alla stracciatella

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

A chi non piace il pandoro? Questa è una semplice domanda retorica, perché la ricetta che andremo a presentare nei tre passi che seguiranno si occuperà proprio della preparazione del pandoro, in quanto ci concentreremo su Come fare il pandoro alla stracciatella, una prelibatezza davvero unica. Seguite lo sviluppo della guida per imparare a prepararlo anche voi!
Il pandoro alla stracciatella è un dolce fatto in casa estremamente goloso ed alternativo da proporre in occasione delle festività natalizie. Potrete realizzarlo sia facendo artigianalmente anche la base che acquistando un pandoro già pronto e poi riempirlo; qualsiasi sia la scelta il risultato finale sarà comunque di sicuro successo.

26

Occorrente

  • 100 grammi di goccie di cioccolato o cioccolato a scaglie
  • un bicchierino di rum
  • cacao in polvere
  • 150 g di zucchero
  • 4 uova
  • 600 g di farina
  • 250 g di burro
  • 1 limone
  • vanillina
  • 50 g di zucchero a velo
  • 1 dl di panna
36

L'inizio della preparazione

Per iniziare la preparazione di questo buonissimo dolce, dovrete prima di tutto procurarvi gli ingredienti. All'interno di un contenitore piuttosto capiente andate a versarci dieci grammi di zucchero, settantacinque grammi di farina, del lievito di birra, due cucchiaio d'acqua tiepida, un tuorlo d'uovo, per poi mescolare il tutto, al fine di ottenere un impasto formando una palla. Successivamente, coprite la palla d'impasto con un canovaccio pulito.
Arrivati a questo punto collocate l'impasto ottenuto in un luogo fresco ed asciutto lontano da correnti d'aria e lasciatelo lievitare per un paio d'ore. Quando sarà trascorso questo lasso di tempo riprendete l'impasto ed aggiungete altri 160 grammi di farina, 40 grammi di burro fuso, tre tuorli d’uovo e 90 grammi di zucchero; lavorate bene con le mani, coprite come in precedenza e rimettete in lievitazione per altre due ore. Passato il tempo necessario scoprite l'impasto ed aggiungete lo zucchero e la farina rimasti quindi incorporate un uovo intero, tre tuorli e 40 grammi di burro; coprite come sempre e fate trascorrere le ultime due ore di lievitazione.

46

La cottura in forno

Dopo che sarete arrivati a questo punto della preparazione della ricetta, dovrete proseguire lasciando lievitare per bene l'impasto, e aggiungendo il burro rimasto, la buccia grattugiata di un limone biologico e la vanillina, per poi lavorare bene il tutto fino a formare due palle d'impasto, che inserirete dentro due stampi differenziati, precedentemente imburrati.
Tenete gli stampi da parte fino a quando ciascuna delle due palle non toccherà il bordo dello stampo nel senso dell'altezza. Al termine della lievitazione, accendete il forno per preriscaldarlo a 190° e, appena avrà raggiunto la temperatura di cottura, infornate e cuocete i vostri dolci per circa 40 minuti avendo l'accortezza, verso metà cottura, di abbassare la temperatura a 170°; proseguirete poi fino a quando i pandori avranno raggiunto una bella doratura omogenea.
Una volta che essi saranno pronti, potrete rimuoverli dal forno per poi lasciarli raffreddare. Proseguite mettendoci dello zucchero a velo sopra e tagliandoli a fette una volta raffreddati.

Continua la lettura
56

La preparazione della crema

Ora, è arrivata l'ora della preparazione della crema. Per farla, avrete bisogno di un contenitore avente i bordi alti. Iniziate setacciando la ricotta e aggiungendo dello zucchero, poche gocce di rum e delle scaglie di cioccolato. Proseguite mescolando il tutto fino all'ottenimento di un bel composto dalla consistenza cremosa. Ora disponi in una teglia alta uno strato di fettine di pandoro e ricopritelo con uno strato abbondante di crema alla stracciatella; continuate seguendo il medesimo procedimento, alternando i due strati e terminando con un "livello" di sola crema. Cospargete bene la superficie del dolce con cacao in polvere e riponete in frigorifero per circa 2 ore e, prima di servirlo, lasciate riposare il vostro pandoro farcito a temperatura ambiente per 30 minuti affinché non risulti troppo freddo.
Chiaramente, qualora foste a corto di tempo, potrete sempre optare per comprarne uno già pronto per poi tagliarlo a fette e terminare la ricetta esclusivamente attraverso il contenuto del terzo passo.
Eccovi un link interessante su questa tematica: http://gustosaricerca.it/delle-ricette-di/dopo-natale-pandoro-alla-stracciatella.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se non avete tempo utilizzate un pandoro giù pronto preferibilmente di provenienza artigianale
  • Guarnite la superficie del dolce a piacere con ciliegie caramellate
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: torta di nocciole alla stracciatella

La torta di nocciole alla stracciatella è un dolce in cui la croccantezza di una base alle nocciole si fonde con la freschezza e la morbidezza del gelato alla stracciatella: un dolce adatto per ogni evenienza, tanto formale che informale, e che ben si...
Dolci

5 modi per farcire un pandoro

Il pandoro come il panettone, non è un dolce da mangiare soltanto per Natale o per le festività, ma può anche essere davvero goloso da mangiare anche in altre occasioni. Se viene farcito con gli ingredienti giusti il pandoro può diventare una vera...
Dolci

Come fare il gelato alla stracciatella

Il gelato è senza dubbio l’alimento più amato da ogni generazione fin dal giorno della sua scoperta. E’ un alimento composto da svariati ingredienti portati allo stato solido o cremoso tramite il congelamento. Il primo gelato della storia fu preparato...
Dolci

Ricetta: biscotti gelato con panna e stracciatella

I biscotti gelato con panna e stracciatella sono un po' come i biscotti gelato al cioccolato. Invece dei chip e, talvolta, pezzetti che si trovano in prodotti americani, la stracciatella ha punte sottili di cioccolato in tutto il suo impasto, che si traduce...
Dolci

Come fare il pandoro alla crema di limone

Il pandoro è il protagonista del Natale, ma anche di tante golose ricette. Nel dettaglio all'interno di questa guida vi sarà mostrata una ricetta raffinata: il pandoro alla crema di limone. Si tratta di una preparazione che vi permetterà di utilizzare...
Dolci

Ricette con pandoro farcito

Durante le feste natalizie uno dei dolci più consumati oltre il panettone è sicuramente il pandoro, un dolce tipico di questo periodo di origine veronese. La caratteristica principale del pandoro è la sua pasta soffice e di colore dorato con la tipica...
Dolci

Come fare coppette con pandoro e mascarpone

Non siete ancora soddisfatti delle classiche mangiate natalizie, vi è rimasto ancora del pandoro a casa e avete ancora voglia di dolce? Vi spiego come fare delle coppette con pandoro e mascarpone. Tale ricetta è molto semplice e veloce e può dare un...
Dolci

Come fare la mousse di pandoro

Come sappiamo tutti, uno dei dolci tipici del Natale è il pandoro, particolarmente apprezzato dai bambini per la semplicità del suo impasto e per l'assenza dei canditi. Esso, normalmente può essere gustato da solo, magari con sopra un poco di zucchero...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.