Come fare il pane al latte

Tramite: O2O 28/09/2017
Difficoltà: facile
17

Introduzione

I panini al latte sono ottimi sia a merenda che come spuntino ma possiamo anche provare a mangiarli durante l'antipasto magari farciti con una fetta di prosciutto e qualche foglia di lattuga. Il pane al latte è facile da reperire sia nei supermercati che nei panifici ma un'ottima idea sarebbe realizzarlo con le nostre mani. La ricetta è semplicissima e, se abbiamo l'intenzione di farne moltissimi, possiamo anche conservarli in un luogo fresco e asciutto all'interno di una busta da frigo o di quelle del pane. Possiamo anche congelarli e servirli al momento opportuno, togliendoli fuori dal freezer due ore prima e riscaldandoli dentro il forno a 180° per circa 10 minuti. Vediamo, insieme, come realizzarli.

27

Occorrente

  • 250 g di farina 00
  • 250 g di farina Manitoba
  • 200 ml di latte
  • 1 cubetto di lievito di birra o una bustina di lievito di birra disidratato
  • 1/2 bicchiere di olio d’oliva
  • 10 g di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 albume (da spennellare in superficie)
37

Realizzare l'impasto

In un pentolino, facciamo intiepidire il latte e, dopo avere spento la fiamma, aggiungiamo il lievito di birra assieme ad un cucchiaino di zucchero. Se adottiamo il lievito disidratato, seguiamo le istruzioni impresse sulla confezione e sostituiamo l'acqua con il latte amalgamando il tutto in modo da formare la schiuma. Attendiamo, quindi, 10 minuti circa giusto il tempo che il lievito si sciolga e aggiungiamo un pizzico di sale. Nel frattempo, in una ciotola molto grande, versiamo le farine precedentemente setacciate usando il metodo "a pioggia". Facciamo un buco al centro, mettiamo l'olio e il latte con il lievito. Impastiamo aiutandoci, prima con un cucchiaio di legno e dopo con le mani. Se l'impasto risulta appiccicoso, aggiungiamo una spolverata di farina. Amalgamato il tutto, versiamo il composto su una spianatoia e impastiamo con vigore come se stessimo facendo l'impasto della pizza.

47

Lavorare l'impasto

Quando l'impasto sarà liscio, sbattiamolo con forza sul piano di lavoro per eliminare l'aria al suo interno quindi poniamolo nella ciotola, facciamo una croce con un coltello sulla superficie e copriamo il tutto con una tovaglia umida. Posiamo la ciotola in un luogo caldo in modo da facilitare la lievitazione dell'impasto che deve avvenire in circa due ore. Quando la pasta avrà raddoppiato la sua dimensione, lavoriamola nuovamente sulla spianatoia; in seguito, prendiamo una teglia su cui metteremo della carta da forno e adagiamo delle piccole palline di impasto grandi circa un pugno. Lasciamo lievitare in forno spento per un'altra mezz'ora.

Continua la lettura
57

Cuocere in forno e condire a piacere

Prima di infornare i panini spennelliamo la superficie con del latte e poi con un po' di albume d'uovo precedentemente sbattuto con un cucchiaino di zucchero che farà dorare al punto giusto i nostri panini. Cuociamo in forno già caldo a circa 200° per 15 minuti. Appena raggiungeranno la giusta doratura, togliamo dal forno e lasciamo raffreddare. Serviamoli con una fetta di prosciutto, del formaggio e una foglia di lattuga, se vogliamo fare un antipasto. Come dolce, tagliamo i panini in due parti scavandone una e mettendo un cucchiaio di gelato del gusto che preferiamo. Se vogliamo fare panini dolci aggiungiamo, durante l'impasto, più zucchero, un pizzico di cannella o altri aromi a piacimento (mandorla, fiori d'arancio) e cioccolato tagliato a pezzetti.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

5 condimenti per i crostini di pane

Avete ospiti improvvisi e non sapete da dove iniziare a preparare la cena? Vostro marito ha invitato a sorpresa suoceri o amici all'ultimo minuto? Niente paura! Se c'è una cosa che può darvi sempre una mano in cucina trasformando una cena "arrangiata"...
Antipasti

Treccia di pane al miele e pistacchi

Per accompagnare l'antipasto a base di formaggi freschi e stagionati, questa treccia di pane al miele e pistacchi è l'ideale. Per la sua realizzazione, bisogna arricchire la pasta da pane di burro morbido, miele e granella di pistacchi. In circa 2 ore,...
Antipasti

Come preparare il pane allo zenzero fresco

Il pane allo zenzero è apprezzato moltissimo in tavola ed in particolar modo per una prima colazione o per una merenda pomeridiana. Prepararlo in casa non è affatto difficile, per cui basta avere un minimo di praticità nell'impastare e poi creare delle...
Antipasti

Croissant di pane al pistacchio con mortadella

Quale abbinamento migliore della mortadella con i pistacchi ed il pane caldo! Tutte le preparazioni gastronomiche a base di questi tre ingredienti sono ricche di gusto e sapore, ideali per l'aperitivo in compagnia o come energetico spezza fame. Se siete...
Antipasti

Tomino in crosta di pane di segale

Il tomino è un formaggio della tradizione piemontese ma che ha avuto negli ultimi anni un successo incredibile perché è gustoso, leggero, e si può utilizzare in tantissime ricette facili e di sicuro successo. Farlo alla piastra oramai è un classico...
Antipasti

5 ricette con i fiocchi di latte

I fiocchi di latte fanno parte della categoria dei formaggi freschi. Il termine specifico è "cottage cheese", di origine britannica. Gli americani esportarono il prodotto e iniziarono a commercializzarlo. Tradizionalmente veniva aggiunta della panna...
Antipasti

Come riciclare il pane raffermo

Capita ormai sempre più spesso di buttare degli alimenti che sono avanzati o sono invecchiati, in alcuni casi potremo provare a riutilizzarli per la preparazione di altri cibi. Uno di questi alimenti è il pane raffermo, cioè il pane avanzato da qualche...
Antipasti

10 modi di usare il pane carasau

Il pane carasau, o carta musica, è una delle icone della Sardegna. È un tipico pane, di tipo tostato, e viene venduto come tanti strati sovrapposti. Il sapore è piuttosto delicato, quasi neutro, ed è estremamente croccante. Lo mangiano sia da solo,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.