Come fare il pane al parmigiano

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Preparare il pane in casa sta diventando sempre di più una moda e allora perché non cimentarsi nella preparazione di un pane dal gusto un po' particolare? Quella che vi presentiamo oggi è un pane aromatizzato al parmigiano, ottimo per accompagnare salumi o piatti di verdure. Prepararlo non è difficile, occorre solo aspettare il tempo della lievitazione che richiede almeno un paio d'ore, ma per il resto si tratta di un procedimento alla portata di tutti. Quello che vi occorre è uno stampo la plumcake visto che l'impasto avrà una consistenza abbastanza morbida. Ecco allora come fare il pane al parmigiano.

26

Occorrente

  • 150 g di farina manitoba
  • 100 gr di farina 00
  • 2 uova
  • 60 gr di parmigiano reggiano grattugiato
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • Mezza bustina di lievito di birra secco
  • Sale e pepe q.b.
36

Scegliete un formaggio stagionato

Come già anticipato, il pane al parmigiano è una rivisitazione gustosa e saporita, ottima per accompagnare salumi e verdure. Ciò che però è di fondamentale importanza è scegliere il formaggio adatto. Vietato il formaggio fresco, si richiede l'uso di un formaggio stagionato in grado di dare maggior sapore e consistenza. Volendo, se non amate il parmigiano, potete optare per un buon pecorino.

46

Preparate l'impasto per il pane

In un bicchiere di acqua tiepida, andiamo a sciogliere il lievito. Appena vediamo apparire una leggera schiumina, aggiungiamo il tutto alla farina e mescoliamo fino ad ottenere un composto sodo. A questo punto, poniamo a riposare l'impasto e lasciamolo lievitare coperto da uno strofinaccio per circa due ore. Nel frattempo andiamo a sbattere le uova con il formaggio. Andiamo quindi ad aggiungere il pepe e l’olio. Una volta trascorso il tempo di lievitazione, il panetto dovrebbe avere raddoppiato le sue dimensioni. Procediamo andando ad impastare il composto di uova e formaggio con il nostro panetto lievitato. Andiamo a questo punto a versare il tutto, in uno stampo da plumcake. Non dimentichiamo di foderare lo stampo con della carta forno.

Continua la lettura
56

Fate lievitare e cuocete in forno a 180°

Una vota versato l'impasto nello stampo, potrebbe risultare molle o addirittura appiccicoso. Non facciamoci prendere dal panico! Dopo la seconda lievitazione sarà perfetto. Andiamo quindi a lasciare riposare il nostro impasto per circa quaranta minuti. Una volta trascorso il tempo della seconda lievitazione, andiamo ad aggiungere un ulteriore spolverizzata di parmigiano. A questo punto possiamo infornare il nostro pane al parmigiano. In forno preriscaldato, inforniamo e lasciamo cuocere per circa quarantacinque minuti a 180 C°. Quando il pane avrà raggiunto un bel colorito dorato, possiamo sfornarlo. Lasciamo raffreddare il pane prima di affettarlo. Una volta che si sarà stiepidito, possiamo iniziare a tagliarlo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • I formaggi stagionati, tendono ad avere una buona sapidità. Limitiamo dunque l'aggiunta di sale nell'impasto
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Come preparare la focaccia con fave e parmigiano

Le focacce sono ottime per una cena improvvisata o per chi vuole, preparare un piatto veloce e sfizioso. Con un'unica base, la focaccia si può farcire in base ai propri gusti e alle proprie esigenze. Io ve ne suggerisco una leggera, adatta per le giornate...
Pizze e Focacce

Come preparare il pane alla zucca con mandorle

Il pane alla zucca con mandorle è molto semplice da preparare e può essere gustato in sostituzione del pane tradizionale oppure al mattino dopo averlo tostato e spalmato con confettura. Ha un gusto delicato tendente al dolce che si sposa alla perfezione...
Pizze e Focacce

Come fare la frittata con il pane

Ecco come fare la frittata con il pane. Il piatto permette di riutilizzare gli avanzi e le molliche in maniera creativa e gustosa. La preparazione è abbastanza semplice e veloce, ed assomiglia a quella per la frittata tradizionale. Il piatto non ha grassi...
Pizze e Focacce

Ricetta: pane arabo farcito

Il pane arabo è così definito in quanto particolarmente diffuso proprio nei paesi del Medio Oriente, ma anche in altri come ad esempio Grecia e Turchia. Si tratta di un alimento che si può preparare tranquillamente in casa, seguendo delle specifiche...
Pizze e Focacce

10 idee per riutilizzare il pane

“Il pane non si butta! ” Un modo di dire comune ma importante, proprio come questo alimento. Dato a volte per scontato, il pane è importante nella dieta mediterranea e non, protagonista e della tavola, è sempre bene riutilizzarlo. Il pane avanzato...
Pizze e Focacce

5 condimenti per il pane fatto in casa

Realizzare il pane in casa, è un qualcosa di molto bello e di divertente, in particolar modo se utilizziamo nella preparazione del nostro pane unicamente ingredienti freschi e genuini. È anche possibile realizzare più tipi di pane, semplicemente aggiungendo...
Pizze e Focacce

Le principali varietà di pane

Il pane è un alimento sano e genuino composto da pochi ingredienti, quali, acqua, lievito, sale e farina. È senza dubbio uno degli alimenti cardine della cucina italiana: non c'è tavola in cui manchi il pane, così come non esistono pic nic, merende...
Pizze e Focacce

Come usare la macchina del pane

Alcune tradizioni non muoiono mai ma possono modificarsi ed evolvere in meglio, è questo il caso del pane fatto in casa. Anche se ormai il pane è facilmente reperibile in qualsiasi negozio di alimentari, sempre più persone decidono di realizzare da...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.