Come fare il pane alle barbabietole

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come fare il pane alle barbabietole
18

Introduzione

Il pane è una delle principali fonti di vitamina B ed è amato da tutti, grandi e piccini. Esistono, tra i molteplici tipi di pane, delle qualità che non avremmo mai immaginato di mangiare: uno tra questi è il pane alle barbabietole. Ciò che mi piace di questo pane è l'odore rustico e dolciastro che viene dalle barbabietole, senza contare il colore dell'impasto crudo, che è di una porpora intenso. Il trucco è grattugiare grossolanamente le barbabietole in modo che mantengano il colore e non si sciolgano nell'impasto quando cuocete il pane. Il risultato è un fantastico effetto punteggiato come un quadro di Seurat. Fare il pane alle barbabietole è divertente e di grande effetto... Un ottimo argomento di conversazione a una festa! Vediamo, quindi, come procedere nella preparazione.

28

Occorrente

  • 370 g di farina
  • 8 g di sale
  • 160 g di barbabietole fresche crude
  • 20 g di lievito di birra fresco
  • 200 ml d'acqua
  • 10 g di olio d'oliva
38

Per fare il pane alle barbabietole potete servirvi di una planetaria con gancio, se la possedete, o semplicemente impastare a mano proprio come si faceva una volta. Iniziate la preparazione mescolando in una ciotola piccola la farina e il sale: questi sono gli ingredienti secchi.

48

In seguito grattugiate grossolanamente le barbabietole e mettetele da parte; in un'altra ciotola (più grande), mescolate il lievito e l'acqua fino ad amalgamarli bene, poi aggiungete l'olio d'oliva: questi sono gli ingredienti umidi. Unite gli ingredienti secchi a quelli umidi e miscelate con le mani finché il composto risulti compatto, poi unite le barbabietole grattugiate e mescolate finché il tutto è ben amalgamato.

Continua la lettura
58

Coprite l'impasto con la ciotola che conteneva gli ingredienti secchi e fate riposare per 10 minuti, dopodiché lasciando l'impasto nella ciotola, tiratene un pezzo di lato e premetelo al centro; girate leggermente la ciotola e ripetete con un'altra porzione di impasto per altre 8 volte; coprite di nuovo e fate riposare per 10 minuti. Ripetete questa operazione ogni 10 minuti per altre 2 volte. Ora coprite di nuovo l'impasto con la ciotola e fate lievitare. Ci vorranno tra le 3 e le 6 ore o comunque fino a che l'impasto non sia raddoppiato di volume.

68

Spolverate di farina un piano di lavoro pulito e trasferiteci l'impasto; contemporaneamente accendete il forno a 240°C e scaldate una teglia sul fondo del forno. Riempite d'acqua una tazza e mettete da parte; formate con l'impasto un disco liscio e trasferitelo su una teglia. Infornate la teglia in forno abbassando l temperatura a 220°C e versate l'acqua nella teglia che avete posto in precedenza sul fondo del forno. Cuocete per circa 30 minuti, se il vostro forno ha la funzione ventilato, per circa 40 minuti se è un forno statico. Il pane comunque dovrà risultare ben dorato. Per controllare se è cotto, rovesciatelo e dategli un colpetto sul fondo: dovrebbe suonare vuoto. Se non è pronto, rimettete in forno per qualche altro minuto, altrimenti fatelo raffreddare su una griglia.

78

Guarda il video

88

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Come utilizzare le barbabietole in cucina

Le barbabietole sono delle verdure molto particolari per il loro colore intenso e per il loro gusto unico e succulento. Esse contengono parecchie vitamine e possono essere trovate già cotte al supermercato pronte per essere inserite come ingrediente...
Antipasti

Come preparare le barbabietole agrodolci al finocchietto

Le barbabietole agrodolci al finocchietto sono un piatto povero tipico dell'Alto Adige. Preparare questa pietanza è davvero semplice e veloce. Gli ingredienti necessari sono pochissimi, servono infatti delle barbabietole già cotte, dell'aceto misto...
Dolci

Ricetta: torta dolce di barbabietole

Ecco una nuova guida culinaria, tramite il cui aiuto poter preparare nella propria cucina, una nuova ricetta e cioè quella di una buonissima e soffice, torta dolce di barbabietole, che piacerà ai nostri bambini ed anche ai nostri amici che inviteremo...
Primi Piatti

Zuppa di barbabietole polacca

Per chi ama le ricette internazionali o per chi vuole provare qualcosa di nuovo, ecco una ricetta tipica polacca: la zuppa di barbabietole. Si tratta di un piatto preparato in quasi tutte le parti dell'est Europa, ma è in Polonia che ha la sua massima...
Antipasti

Ricetta: spuma di barbabietole allo zenzero

La spuma di barbabietole allo zenzero è un antipasto leggero e salutare, adatto anche nelle diete vegane. In particolare, la barbabietola è una radice ricchissima di sali minerali: è dunque leggera, adatta in ogni dieta e molto economica. Il suddetto...
Antipasti

Come condire le barbabietole

Esistono differenti tipologie di barbabietole, a tutti gli effetti è una pianta molto versatile. Vi è la barbabietola da foraggio, da zucchero, da orto e quella destinata all'allevamento del bestiame. Si tratta di un ortaggio non molto indicato per...
Primi Piatti

Come preparare il risotto alle barbabietole rosse e basilico

Il risotto è un piatto tipico italiano, che può essere preparato sia nella variante dolce, che in quella salata; nella variante dolce può essere preparato con le fragole o un altro tipo di frutta, mentre nella variante salata, può essere preparato...
Primi Piatti

Come preparare il risotto rosso con barbabietole e noci

Il risotto rosso con barbabietole e noci ha un gusto particolare e un aspetto insolito. Potete prepararlo per romantiche cene a due o in occasione di San Valentino o del festeggiamento di qualche particolare anniversario.Seguendo punto per punto tutte...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.