Come fare il pane arabo in padella

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Quando si mangia in tavola, un ingrediente che non viene reso disponibile quasi mai è sicuramente il pane. Ne esistono di varie tipologie, le quali riescono ad accontentate qualsiasi palato. Chi non ha problemi a livello dentale può consumare ogni tipo di pane (come le rosette o le ciabatte). Al contrario, gli individui con problematiche ai denti risultano vincolati dai panini morbidi. Il loro condimento può spaziare dai formaggi, agli insaccati e alla carne rossa (quale la salsiccia o l'hamburger). La loro preparazione classica avviene nel forno, però non risulta obbligatorio. Nel presente tutorial di cucina, vediamo come fare il pane arabo in padella.

27

Occorrente

  • "250 gr" di farina di grano duro o semola
  • "250 gr" di farina di grano tenero 0
  • Sale fino (q.b.)
  • "300 ml" di acqua fredda
  • 1 bustina di lievito istantaneo
37

Preparare l'impasto con il lievito istantaneo

La prima azione da compiere è quella di fare il normale impasto del pane, adoperando un lievito istantaneo per torte salate. Collocare la farina di grano duro o semola, la farina di grano tenero 0, il sale fino e la bustina di lievito istantaneo in un grande recipiente. Amalgamare bene gli ingredienti mischiati e poi versarli sul tavolo lievemente infarinato. Bagnare il tutto con l'acqua fredda, aggiungendola progressivamente. Impastare il tutto manualmente, piegando il composto tante volte. Stenderlo attraverso il mattarello, cercando di ottenere una sfoglia elastica avente uno spessore di circa "0,5 cm". Mediante un coppapasta od un piatto da tazzina di caffè, realizzare dei cerchi di impasto.

47

Cuocere l'impasto in padella e mangiarlo caldo

Continuare a fare il pane arabo impostando una fiamma media al fornello dalla grandezza maggiore. Appoggiarci sopra una padella antiaderente, in modo da farla scaldare lievemente. A quel punto disporre ogni volta massimo tre panini e lasciarli cuocere su entrambi i lati per 120-180 secondi. La loro cottura termina quando risultano dorati e rimangono un pochino bruciate alcune macchie della superficie. Finite le sfoglie di impasto ottenute, la preparazione risulta completata. Mangiare il pane arabo prima che diventa freddo, altrimenti risulta meno gustoso da assaporare.

Continua la lettura
57

Condire i panini ed eventualmente congelarli

Qualora ne dovesse avanzare qualcuno, basterà semplicemente scaldare il pane arabo nel forno o nella padella antiaderente al momento di consumarlo. Per questa tipologia di panini il condimento migliore può risultare un formaggio, un salume, una marmellata od una crema di nocciole spalmabile. Il pane arabo si conserva bene anche se viene congelato, dunque è possibile farne tanti insieme. Appena rimosso dal freezer, il panino si deve collocare immediatamente nella padella antiaderente o nel forno preriscaldato a 180°C. Ecco dunque come fare il pane arabo in padella.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Mangiare il pane arabo quando risulta ancora caldo.
  • Congelare eventualmente il pane arabo.
  • Condire il pane arabo con un formaggio ed un salume o una marmellata o una crema alle nocciole.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Come preparare il pane pita integrale

Il pane pita è un tipo di pane tipico della cucina Egiziana. Esso si prepara con la farina di grano tenero, ed è di forma piatta e tonda. Il pane pita, anche noto "pane arabo", è molto morbido e grazie a tale sua caratteristica, si arrotola molto semplicemente....
Pizze e Focacce

Come fare la pizza in padella con acqua e farina

La pizza in padella con acqua e farina è una ricetta molto fantasiosa e molto semplice da preparare e soprattutto non richiede una preparazione molto lunga. La pizza preparata mediante questa ricetta è un'ottima sostituta della pizza preparata nel forno...
Pizze e Focacce

Tortino farcito con ricotta e spinaci cotto in padella

L'abbinamento ricotta e spinaci si sa, è il massimo del gusto. Questi due ingredienti si sposano benissimo tra loro. Sono perfetti come ripieno per una pasta fresca, o al forno nella pasta sfoglia come uno strudel. Ecco due ricette su come preparare...
Pizze e Focacce

Come preparare il pane senza lievitazione

Oggigiorno sta diventando una moda quasi ritornare all'abitudine sana di fare il pane in casa, con ingredienti naturali e semplici. La possibilità di fare il pane in casa, vi permette di scegliere il tipo di farina, che potrete anche scegliere senza...
Pizze e Focacce

Come ammorbidire il pane duro

Molto spesso ci capita di buttare del pane, perché questo, dopo alcuni giorni se non viene congelato diventa duro è quindi immangiabile. Tuttavia bisognerebbe cercare di evitare di sprecare il pane, come ogni altro tipo di prodotto alimentare. In questa...
Pizze e Focacce

Come fare il pane injera

Come vedremo nel corso di questa guida, il pane injera è un prodotto tipico della cucina tradizionale africana. È realizzato a partire da una farina ricavata da un tipico cereale Etiope, il Teff. Dato che la farina di Teff è praticamente introvabile...
Pizze e Focacce

Come fare la frittata con il pane

Ecco come fare la frittata con il pane. Il piatto permette di riutilizzare gli avanzi e le molliche in maniera creativa e gustosa. La preparazione è abbastanza semplice e veloce, ed assomiglia a quella per la frittata tradizionale. Il piatto non ha grassi...
Pizze e Focacce

Come preparare il pane indiano (Naan)

Oggi parleremo di come preparare il pane Naan, ovvero quel pane di tipo indiano, basso, che si può trovare nei ristoranti indiani o in posticini un po' etnici. A noi piace tantissimo e abbiamo pensato di mostrarvi la ricetta. Dopo aver dato una rapida...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.