Come fare il pane injera

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come fare il pane injera
19

Introduzione

Come vedremo nel corso di questa guida, il pane injera è un prodotto tipico della cucina tradizionale africana. È realizzato a partire da una farina ricavata da un tipico cereale Etiope, il Teff. Dato che la farina di Teff è praticamente introvabile in Italia e in generale in tutto l'Occidente, per la preparazione del pane Injera devono essere utilizzati ingredienti alternativi, come ad esempio la farina di miglio che, per diversi aspetti, somiglia al Teff. Nonostante gli ingredienti di base non siano quelli originali previsti dalla ricetta, il risultato è comunque ottimo e si sposa perfettamente con i sapori forti e speziati della tavola. Se siete interessati a scoprire come fare il pane injera, seguite con attenzione i consigli di seguito, vi spiegherò come procedere.

29

Occorrente

  • 120 gr di farina di mais
  • 120 gr di farina 00
  • 3 grammi di lievito di birra disidratato
  • 240 ml di acqua tiepida
  • 140 ml di acqua bollente
  • 1 cucchiaio raso di bicarbonato
  • 60 grammi di farina integrale
39

Scelta della farina

Tenete conto che il classico pane injera si prepara utilizzando un particolare cereale (il cereale teff). Per la preparare il pane injera, in ogni caso, possiamo utilizzare la farina 00, quella integrale e la farina di mais (mescolandole per bene tra di loro). La soluzione migliore sarebbe optare per la farina di miglio ma, in ogni caso, il sapore e la consistenza del prodotto che ne ricaveremo sarà senz'altro simile al pane injera classico.

49

Primo impasto

Predisponete tutti gli ingredienti necessari sulla tavola. Prendete la frusta e unite all'interno di una ciotola di vetro le farine sopra indicate (quella di mais, 00 e quella integrale). Il lievito invece, dovrà essere previamente sciolto in 240 ml di acqua calda (tiepida), per poi versarla piano piano nella ciotola contenente le farine.
Mescolate la pastella così ottenuta con la frusta da cucina. Girate il tutto velocemente, in modo da non fare grumi e in modo da ottenere una pastella morbida. Coprite il tutto con una pellicola trasparente e lasciate riposare il prodotto ottenuto a temperatura ambiente per circa 48 ore, senza mai scoprire la ciotola.

Continua la lettura
59

Secondo impasto

Al termine dei due giorni, potrete notare che la pastella si sarà trasformata: con il riposo infatti cambierà la sua consistenza, diventando completamente piena di bollicine. Aggiungete adesso al composto l'acqua calda (140 ml) e mescolando lentamente, aggiungete il bicarbonato (continuate così a mescolare, fino ad ottenere un composto schiumoso).
Adesso, coprite nuovamente la ciotola con la pellicola. Lasciate riposare il composto per 2 ore (o comunque fino a quando si presenta visibilmente gonfio e schiumoso). A questo punto potete scoprirlo e soprattutto potete cominciare a prendere una padella antiaderente, che servirà per cuocere la pastella.

69

Cottura

Rovesciate dunque il composto sulla padella, copritelo con un coperchio, e cuocete a fuoco estremamente minimo. Entro due-tre minuti, vi accorgerete della modifica del colore della pastella (apparirà infatti più scura, tendente al dorato). A questo punto potete spegnere il fuoco e coprire il pane injera con della pellicola trasparente, soprattutto per evitare che si secchi in brevissimo tempo. Il pane così preparato potrà essere conservato in frigo, per al massimo due giorni.

79

Usanze

Il pane injera è utilizzato per accompagnare tanti alimenti diversi: spezzatini di carne, verdure crude e cotte e le immancabili creme di legumi. Durante il pasto, il pane injera viene utilizzato, oltre che come accompagnamento, come supporto per raccogliere e consumare le diverse pietanze. Un pasto di questo tipo deve, quindi, essere consumato rigorosamente con le mani.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Provate anche voi a consumare il pane injera con le mani, intingendolo nella portata principale
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Le principali varietà di pane

Il pane è un alimento sano e genuino composto da pochi ingredienti, quali, acqua, lievito, sale e farina. È senza dubbio uno degli alimenti cardine della cucina italiana: non c'è tavola in cui manchi il pane, così come non esistono pic nic, merende...
Pizze e Focacce

Come usare la macchina del pane

Alcune tradizioni non muoiono mai ma possono modificarsi ed evolvere in meglio, è questo il caso del pane fatto in casa. Anche se ormai il pane è facilmente reperibile in qualsiasi negozio di alimentari, sempre più persone decidono di realizzare da...
Pizze e Focacce

Come ammorbidire il pane duro

Molto spesso ci capita di buttare del pane, perché questo, dopo alcuni giorni se non viene congelato diventa duro è quindi immangiabile. Tuttavia bisognerebbe cercare di evitare di sprecare il pane, come ogni altro tipo di prodotto alimentare. In questa...
Pizze e Focacce

Pane con le barbabietole

Se c'è un'arte in cui l'Italia eccelle è quella "bianca", l'arte del pane e dei prodotti da forno. Preparare un buon pane richiede i giusti strumenti e le migliori condizioni ambientali. La cottura deve avvenire in un ottimo forno, alle giuste temperature....
Pizze e Focacce

5 segreti per un buon pane integrale

Il pane è uno degli alimenti più utilizzati e quindi presente nell'alimentazione di quasi tutte le persone. Un alimento importante, ma sotto alcuni punti di vista non troppo salutare, proprio per questo motivo la sua versione integrale si è fatta molto...
Pizze e Focacce

Come fare il pane ai pistacchi

Il pane è uno degli alimenti maggiormente consumati in Italia e alla base di quella che viene definita "dieta mediterranea". Prima il pane veniva principalmente prodotto in casa, le nostre nonne erano delle esperte in questione. Oggi giorno invece sia...
Pizze e Focacce

Come intrecciare una treccia di pane

Creare una treccia di pane è divertente e facile da fare. Chi riesce ad intrecciare i capelli, può fare lo stesso lavoro anche con la pasta di pane. Data la semplicità del processo, lo si può fare anche insieme ai bambini. Serviranno circa 30 minuti...
Pizze e Focacce

Pane fatto in casa: gli errori più comuni da evitare

Il pane fatto in casa è molto invitante, ma alcune sviste sono difficili da superare. Conoscere questi errori prima di iniziare a panificare, potrà evitarvi la seccatura di lavorare sodo per ottenere un pane deludente. A questo proposito, vediamo riportati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.