Come fare il pesto di cipolle

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il pesto, è un condimento davvero gustoso, cremoso che si adatta alla preparazione di primi piatti davvero unici. Le varianti per preparare un pesto, sono davvero moltissime e composte di ingredienti diversi tra loro. Il pesto classico è quello al basilico ma esistono altre tipologie molto gustose come il pesto di noci e ricotta, il pesto di rucola e mandorle, il pesto di capperi, di pomodori secchi e di cipolla. Se volete preparare un buon piatto di pasta con uno dei pesti più gustosi, non vi resta che leggere questi passaggi per capire come fare un perfetto pesto di cipolle.

27

Occorrente

  • 4 cipolle bionde
  • 4 spicchi d'aglio
  • prezzemolo
  • sale e pepe q.b.
  • peperoncino
  • olio extravergine d'oliva
37

Il pesto di cipolle, è una delle tipologie di pesto più gustose e particolari: facile da digerire grazie alla lunga cottura delle cipolle, questo pesto si adatta alle tipologie di pasta più particolari (tacconelle, trofie, fusilli bucati, spaghetti alla chitarra, ecc.). Se volete colpire i vostri ospiti per la prossima cena con qualcosa di diverso dal solito, dal sapore particolarmente dolce e delicato, non vi resta che procedere con la preparazione di questo succulento pesto. Potete scegliere le cipolle che più vi piacciono per creare questa delizia, ma ricordatevi che le più indicate e le più digeribili in questo caso sono quelle bionde e non quelle rosse.

47

Per facilitarvi la cottura delle cipolle, invece di bollirle in acqua potete cuocerle direttamente al microonde con tutta la buccia ponendole in una teglia adatta alla cottura al microonde. La cottura dovrà essere impostata a circa 800 watt di potenza e dovrà più o meno durare dieci minuti: dopo i primi cinque minuti, è però consigliato girare le cipolle. Stesso procedimento dovrà essere seguito per gli spicchi d'aglio: poneteli su un piattino con tutta la buccia e cuoceteli nel forno a microonde per dieci minuti; con un frullatore elettrico o ancora meglio con un minipimer, frullate il prezzemolo con un filo d'olio extravergine d'oliva.

Continua la lettura
57

Sbucciate le cipolle, tagliateli a tocchetti e frullatele insieme al prezzemolo e agli spicchi d'aglio anch'essi sbucciati. Aggiungete del sale e del pepe e continuate a frullare il tutto fino a quando non otterrete una cremina morbida e vellutata. Ed ecco pronto il vostro saporito pesto di cipolle, perfetto da servire su dei crostini di pane integrale croccanti come aperitivo, accompagnati a del buon vino bianco o da aggiungere ad un caldo piatto di pasta da gustare a cena con amici. Una ricetta davvero facile da preparare e speciale da gustare.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Provate ad aggiungere anche una goccia di aceto bianco.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare i passatelli al pesto con mollica

Un grande classico della cucina romagnola sono sicuramente i passatelli, una particolare pasta fresca preparata con il pangrattato al posto della farina. Solitamente i passatelli vengono consumati con un bel brodo di carne, ma non è difficile trovare...
Cucina Etnica

Come preparare il Cheb ou jen

Ogni regione o zona geografica detiene orgogliosamente le proprie tradizioni culinarie ed alcune ricette sono identificative di una nazione in particolare, come ad esempio la pizza per la nostra bella penisola. La repubblica del Senegal, stato del'Africa...
Consigli di Cucina

Consigli per conservare il pesto

Il pesto, un gustoso condimento a base di basilico fresco, spopola sulle tavole soprattutto durante la stagione estiva. È possibile prepararne in maggiori quantità, da mettere da parte e conservare, al fine di poterlo gustare anche durante l'inverno....
Primi Piatti

5 idee per pasta fredda

Sta arrivando il caldo, a chi non piace gustare un bel piatto di pasta fredda? Ecco 5 gustose idee per preparare la pasta fredda. Per far sì che il piatto risulta più gustoso è preferibile scegliere una pasta di ottima qualità, preferite i formati...
Antipasti

Ricetta: barchette di patate con pesto e scamorza

Oggi vi presentiamo una ricetta molto golosa che farà la gioia di tanti: barchette di patate con pesto e scamorza. Realizzare questo piatto e veramente semplice e anche i meno esperti in cucina non incontreranno alcuna difficoltà, se seguiranno alla...
Primi Piatti

Come preparare le tre paste al pesto

Uno dei condimenti più facili da preparare è il pesto. Questo è un condimento, che si può abbinare con tanti formati di pasta e fare in mille modi. Esistono le ricette tradizionali che contengono degli ingredienti precisi. Ma, che si possono fare...
Antipasti

Bruschette fritte al pesto di verdure

La ricetta che vi proponiamo di seguito può essere molto utile sia come sfizioso antipasto che come aperitivo: inoltre si può realizzare anche quando si hanno semplicemente delle fette di pane avanzate, che è sempre un peccato buttare. Sicuramente...
Primi Piatti

Insalata di farro, gamberi e pesto

In questa guida vedremo come preparare l'insalata di farro, gamberi e pesto, un piatto molto estivo, salutare e buono povero di grassi ma ricco di fibre ed omega 3 grazie all'accostamento di pesce e verdure. Per chi ha un occhio di riguardo per la propria...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.