Come fare il platano caramellato

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Un modo per stupire gli ospiti è quello di portare in tavola piatti originali. Realizzando delle ricette diverse dal solito. Utilizzando così, degli alimenti poco usati in cucina come il platano. Questo è un frutto che somiglia dall'aspetto e dal sapore alla banana. Ma che si differenzia per la sua consistenza. Infatti, il platano difficilmente si mangia crudo. Ma lo potete preparare in vari modi, adoperando diverse tipi di cottura. Uno dei procedimenti più gettonati è quello di fare il platano caramellato. In questo modo il platano va cotto in padella con l'aggiunta di zucchero. Mentre, se volete rendere il sapore ancora più particolare potete aggiungere del rum. Nella seguente guida vi spiego come fare il platano caramellato.

27

Occorrente

  • 2 Platani maturi
  • Olio
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 2 chiodi di garofano
  • 3 cucchiai di zucchero (semolato o di canna)
  • Una spruzzata di rum
  • Acqua
  • Mezzo limone
37

Il platano viene adoperato spesso per concludere un pranzo o una cena. Le molteplici ricette hanno una tradizione africana, orientale e messicana. Questa che vi propongo è una delle più antiche e facili da preparare. Pertanto non richiede molto tempo e gli ingredienti da usare sono pochi. L'importante è prendere dei platani maturi e di ottima qualità. Per poterli acquistare basta che vi rechiate nei grandi mercati o supermercati. Tuttavia, il platano è facilmente reperibile, poiché viene adoperato nei ristoranti. Il secondo ingrediente fondamentale è lo zucchero semolato. Questo volendo lo potete sostituire con quello di canna. Infine, durante la cottura potete aggiungere una spruzzata di rum. Ovviamente se avete bambini, è meglio sostituirlo con una soluzione di acqua e limone. Nel prossimo passo vi indico come procedere.

47

La prima cosa da fare prima di cominciare è quella di mettere tutto su un piano. Prendete i platani e sciacquateli sotto l'acqua e asciugateli con un panno. Sbucciate i platani con un coltello, incidendoli partendo dal centro. Dopodiché, togliete la buccia e mettete i frutto sopra un tagliere. Tagliateli a fette piuttosto grosse e spruzzatele con il succo di mezzo limone. In questo modo eviterete di farle annerire. A questo punto mettete dell'olio in una padella. Accendete il fuoco e fate scaldare. Aggiungete i platani e girateli continuamente evitando di bruciarli. Una volta cotti spegnete il fuoco.

Continua la lettura
57

Nel frattempo preparate il caramello. Quindi versate lo zucchero in un pentolino e fateli caramellare. Aggiungete una spruzzatina di rum, un pizzico di cannella, due chiodi di garofano e l'acqua. Dopodiché mescolate finché comincerà a caramellarsi. A questo punto aggiungete i platani e fate cuocere per due minuti, continuando a girarli. Quando sono pronti, servite il platano caramellato con della panna a parte.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per non annerire il platano, prima di cucinarlo aggiungere succo di limone
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come fare una crepe con la farina di platano

Il platano è uno dei frutti tropicali che appartiene alla stessa famiglia delle banane. La pianta dà i propri frutti durante tutto l'arco dell'anno e si possono consumare sia acerbi che maturi, con preparazioni e ricette diverse. Se i frutti sono ancora...
Dolci

Come fare l'ananas caramellato

L'ananas è uno tra i frutti esotici più gustosi e apprezzati. Oltre ad essere buono, è anche consigliato per chi non vuole prendere peso. Se abbinato a dell'altra frutta o ancora meglio a del gelato, saprà sicuramente sorprendervi. Qui vedremo come...
Dolci

Come preparare la frittura di banane

Fresche, saporite e buone a tutte le ore, le banane si prestano alla preparazione di molte ricette. Ottime per la realizzazione di torte e di vari dolci, sono famose anche come banane fritte. Le banane sono facilmente reperibili tutto l'anno e pertanto...
Dolci

Come fare la glassa a specchio

La glassa a specchio è una glassa particolare che si utilizza solitamente per ricoprire delle torte delicate al cioccolato, alla frutta, ecc.. Questa glassa è talmente bella da vedere e da gustare che si può usare per tutti i dolci e la sua caratteristica...
Dolci

Come caramellare l'ananas

Uno dei frutti tropicali maggiormente consumato sulle nostre tavole è l'ananas che si caratterizza per il suo profumo zuccherino e la polpa a tratti acidula. È un frutto molto importante per la dieta umana in quanto ricco di minerali e fibre, aiuta...
Dolci

Ricetta: pavè

Se non conoscete ancora cosa tratti la Ricetta: Pavè e siete tanto curiosi di saperlo, beh questa è sicuramente la guida che fa al caso vostro. Infatti, in questa semplice e breve guida la ricetta e le istruzioni per cucinare i pavè. Vediamo come cucinare...
Dolci

Come preparare il budino al caramello

Il budino al caramello è un dessert al cucchiaio molto amato, dai palati semplici o raffinati. È il protagonista di molti pranzi familiari o cene formali. La deliziosa crema al caramello, ha un gusto dolce e molto delicato. La ricetta casalinga è semplicissima...
Dolci

Come preparare il latte brulé

Il latte brulè è un dolce che va cucinato a fuoco lento. Esso richiede molte ore di preparazione ed il suo aspetto assomiglia alla creme brulé ed alla panna cotta. La ricetta non prevede gli stessi ingredienti; infatti, il latte brulé si addensa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.