Come fare il pollo al vino e curry

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La ricetta del pollo al vino e curry, oltre ad essere facile è anche economica. Non servono molti ingredienti e potete evitare di usare il forno. La cottura infatti avviene in un semplice tegame dal bordo alto. Naturalmente oltre a questi perfetti aspetti tecnici, vi è la ricercatezza del gusto. Il pollo infatti rimarrà tenero all'interno e croccante all'esterno, con proprietà organolettiche dolci ed esotiche, conferite al piatto dal curry, una spezia, quest'ultima che sempre più spesso viene usata in molti piatti del nostro Paese, per insaporire le pietanze con delicatezza. Ma passiamo alla ricetta. Ecco, passo dopo passo, come fare il pollo al vino e curry.

25

Occorrente

  • 6 cosce di pollo;
  • 1 bicchiere di vino bianco;
  • 2 cucchiaini di curry;
  • 1 cipolla bianca;
  • sale q.b;
  • farina q.b per infarinare;
  • una noce di burro;
  • brodo vegetale o acqua se necessario.
35

Per realizzare il pollo al vino e curry potete usare qualsiasi parte del pollo. Meglio se esso è già stato tagliato in pezzi di medie dimensioni. Potete usare cosce, sovra cosce e anche le ali. Evitate invece il petto, che non è adatto a questo tipo di cotture.
Per prima cosa passate i pezzi di pollo nella farina, facendo attenzione a passarla su tutta la sua superficie. Eliminate poi gli eventuali eccessi di farina. Procedete in questo modo per tutti i pezzi di pollo che dovrete cuocere. Mettete da parte il pollo e passate ai successivi passi.

45

Dopo aver infarinato i pezzi di pollo, passate all'esecuzione vera e propria della ricetta.
Tagliate finemente la cipolla. In un tegame abbastanza capiente e dai bordi alti, mettete il burro e, quando si sarà sciolto, aggiungete la cipolla. Fatela appassire per qualche minuto e aggiungete i pezzi di pollo. Fateli rosolare da tutti i loro lati. Salate con moderazione.
Quindi sciogliete il curry nel vino bianco e aggiungetelo al pollo. Fatelo sfumare a fiamma alta per qualche secondo, poi abbassata la fiamma.
A questo punto dovrete lasciar cuocere il pollo per circa 50-60 minuti, dipende molto dalla grandezza dei pezzi di pollo. Aggiungete di tanto in tanto, se necessario, del brodo vegetale o della semplice acqua salata.

Continua la lettura
55

Trascorso il tempo di cottura, il vostro pollo al vino e curry è pronto per essere gustato. Esso si presenterà, come dicevamo, con una bella crosticina dorata, dovuta anche al curry. Fate attenzione a non aggiungere troppi liquidi. Il piatto, infatti deve essere ben asciutto, anche se morbido. Aggiungendo troppi liquidi, potreste ottenere dei pezzi di pollo troppo bagnati e senza crosticina, compromettendo così la buona riuscita del piatto.
Infine non vi resta che impiattare il pollo al vino e curry con eleganza e magari accompagnarlo con del riso basmati.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Ricetta : pollo al curry e mandorle

Il pollo alle mandorle è uno dei piatti più famosi della cucina cinese, super apprezzato anche in Italia. È una ricetta leggera, veloce e soprattutto veramente buona. In questa guida, ti illustrerò una variante del pollo alle mandorle che tutti conosciamo:...
Carne

Ricetta: scaloppine di pollo al curry

Il curry è una spezia indiana che ha un sapore abbastanza intenso; esso regala ad ogni preparazione un gusto spiccato ed etnico. Si può abbinare a diversi ingredienti, ad esempio al riso, alle verdure e soprattutto al pollo. La ricetta scaloppine di...
Carne

Ricetta: pollo al curry in salsa di latte

Esistono moltissime ricette che possono dare alla carne, un sapore veramente piacevole e succulento, da stuzzicare tutti i palati che adorano i sapori forti e decisi. Una delle ricette più famose per realizzare un fantastico secondo piatto a base di...
Carne

Petto di pollo con asparagi e salsa al curry

Nella cucina italiana è molto apprezzata ed utilizzata la carne di pollo, sia per le sue proprietà nutritive sia per la facilità e i diversi modi di cottura. Il pollo può essere cucinato con diverse modalità di cottura: fritto, al forno, bollito,...
Carne

Ricetta: pollo al curry e riso

Siete alla ricerca di una ricetta dal sapore diverso ma che sappia stuzzicare anche i palati più raffinati? Il mondo orientale è quello che fa al caso vostro! Un'ottima soluzione, infatti, è quella di cucinare del pollo al curry accompagnato da riso,...
Carne

Ricetta: bocconcini di pollo ai peperoni e curry

Il pollo è uno degli ingredienti più versatili che esistano. Grazie al suo sapore neutro ed alla consistenza morbida, in cucina utilizziamo molto la carne di pollo. Soprattutto i bocconcini di pollo sono tra le pietanze più apprezzate. Tra i mille...
Carne

Come servire e accompagnare il pollo al curry

Dalle lontane e speziate terre indiane arriva il profumato ed esotico pollo al curry. Una ricetta davvero semplicissima da realizzare, ma ricca di tutto il caldo aroma del curry. Il pollo al curry è il piatto perfetto per portare in tavola i sapori e...
Carne

Come preparare il pollo al curry

Il pollo è un alimento molto leggero e al tempo stesso nutriente, adatto anche a coloro che seguono un regime alimentare ipocalorico. Esistono diversi modi di consumare questa tipologia di carne, i quali coinvolgono gli ingredienti più disparati. La...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.