Come fare il porridge al mirtillo e lime

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

A volte, succede che abbiamo voglia di una colazione diversa dal solito cornetto e cappuccino. Il porridge è un'ottima alternativa. Questa pietanza viene utilizzata dagli inglesi accanto ad uova, bacon croccante e toast al formaggio. Realizzare un porridge degno di nota non è difficile come si pensa.
In questo articolo quindi, vi spiegherò come fare il porridge al mirtillo e lime in soli tre semplici passi.

26

Occorrente

  • 140 g di fiocchi d'avena, 200 ml di latte intero, 220 ml d'acqua, 1 pizzico di sale, 70 gr di sciroppo di agave, 30 g di mirtilli e succo di lime.
36

Per prima cosa, bisogna procurarsi tutti gli ingredienti. Per il porridge al mirtillo e lime avremo bisogno di: 140 g di fiocchi d'avena, 200 ml di latte intero, 220 ml d'acqua, 1 pizzico di sale, 70 gr di sciroppo di agave, 30 g di mirtilli e succo di lime. Come strumenti per la preparazione invece, ci serviranno: un pentolino di media grandezza, un cucchiaio di legno e una tazza capiente.
Dopo esserci procurati il tutto, potremo finalmente iniziare a preparare la nostra colazione all'inglese a base di porridge.

46

Innanzitutto, dobbiamo prendere un pentolino di media grandezza e metterlo sul fuoco. Successivamente, versiamo al suo interno il latte, l'acqua e il pizzico di sale. Amalgamiamo il tutto con un cucchiaio di legno, dopodiché potremo aggiungere al composto i fiocchi d'avena. Mescoliamo per bene, in modo che i fiocchi non si attacchino al fondo del pentolino. Far cuocere per 4 o 6 minuti circa, mescolando di tanto in tanto.
La consistenza del composto dovrà essere morbida e cremosa, attenzione quindi a farla cuocere per il tempo sopraindicato. Per aggiungere un tocco in più al porridge, il mio consiglio è quello di unire, a fine cottura, 70 g di sciroppo di agave, un dolcificante naturale che aiuta ad abbassare il colesterolo e rende il piatto molto più appetitoso.

Continua la lettura
56

Quando il porridge sarà cotto al punto giusto, spegniamo il fuoco e trasferiamo il composto in una tazza per farlo rifreddare. Aggiungiamo quindi i 30 g di mirtilli, freschi mi raccomando, e un cucchiaio di succo di lime. Grazie a questi due ingredienti, infatti, avremo un gusto leggero ed estivo, che ci accompagnerà per tutta la giornata. Evitiamo di conservarlo in frigo, poiché è preferibile consumare questo piatto all'istante. Se non riuscite a trovare lo sciroppo di agave inoltre, potrete sostituirlo tranquillamente con del miele o dello sciroppo d'acero. Oltre ai mirtilli, il porridge può essere guarnito con la frutta che più desiderate, dalle banane alle classiche e sempreverdi mele. L'importante è che siano frutti di stagione e non preconfezionati. Buon appetito.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per evitare che i fiocchi d'avena si brucino, tenete sempre la fiamma non troppo alta

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come fare il porridge con mele e nocciole

La colazione è il pasto più importante della giornata perché ci fornisce tutte le sostanze nutritive per le nostre attività fisiche e mentali. Il porridge è il piatto tipico che si gusta nei paesi anglosassoni durante il pasto del mattino. Il porridge,...
Dolci

Come preparare il porridge con la ricetta light

Per chi ama le colazioni nutrienti e sostanziose ma vuole mantenersi in linea o comunque svolgere una dieta, un'ottima ricetta è sicuramente il porridge. Esistono tante versioni ma in questo caso la ricetta che verrà presentata è light, cioè assolutamente...
Dolci

Come preparare la panna cotta al lime

Deliziosamente leggera e cremosa, la panna cotta è molto facile da elaborare ed è ottima per guarnire delle macedonie di frutta, dei dolci oppure dei dessert. Abbinarla agli agrumi come ad esempio al lime, serve tra l'altro a massimizzarne ulteriormente...
Dolci

Come preparare la key lime pie con cioccolato bianco

La key lime pie è una torta che è stata creata nelle isole Keys della Florida. Ha un sapore delizioso reso particolarmente aromatico dal succo dei lime, addolcito dal latte condensato. Alla stregua della classica cheesecake americana, non è previsto...
Dolci

Come preparare la cheesecake al lime

All'interno di questa guida, andremo a parlare di dessert. Nello specifico, tratteremo il tema della preparazione della cheesecake al lime. Proveremo a rispondere a questa specifica domanda: come si fa a preparare la cheesecake al lime?Vi auguro una buona...
Dolci

Ricetta: coppa di fragole e ricotta al lime

Resistere alla tentazione di un buon dessert non è facile. Poi, se questo viene realizzato con delle fragole deliziose, allora diventa impossibile non assaggiarlo. Le fragole sono un tipo di frutta buonissima da mangiare da sole e fanno bene a grandi...
Dolci

Come preparare la bavarese di pesche e lime

La bavarese di pesche e lime si presenta come un dolce fresco, gustoso e dal gusto esotico. Questo dolce ha origine francesi, pertanto ha un aspetto elegante e raffinato oltre ad essere molto gustoso e di impatto al palata. La sua base naturalmente è...
Dolci

Come preparare un sorbetto al lime e zenzero

L'estate col suo caldo e coi suoi caratteristici odori è forse la stagione più amata. In cucina uno dei dolci più consumati proprio durante il periodo estivo è il gelato. In questa guida però avremo modo di vedere come preparare un dessert molto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.