Come fare il prosciutto crudo in casa

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La massima espressione e qualità della carne di maiale è rappresentata in gran parte dalla lavorazione del prosciutto crudo. Il prosciutto crudo è un salume tipicamente italiano, il quale si ottiene facilmente a seguito di una corretta salatura a secco della coscia del maiale, provvista di osso e della cotenna esterna. Naturalmente in commercio si trovano diversi tipi di prosciutto crudo, la maggior parte di essi di ottima qualità, ma continuando a leggere questa guida, potrete imparare come fare il prosciutto crudo in casa vostra.

27

Occorrente

  • Coscia di maiale di circa 10Kg
  • Coltello
  • Sale
  • Pellicola trasparente
37

Usare cosce di 9 o 10 chili

Innanzitutto, per fare il prosciutto crudo in casa, è bene utilizzare cosce di circa nove o dieci chili, ciò contribuirà ad una migliore riuscita del vostro prosciutto crudo. Quindi, una volta che avrete acquistato un'ottima coscia di maiale, dovrete ricoprirla con della pellicola trasparente e riporla in frigorifero facendo in modo che il sangue scoli perfettamente dalla vena cava. Una volta che la vostra coscia di maiale si sarà perfettamente raffreddata, toglietela dal frigorifero e preparatevi alla scoperchiatura di essa. A questo punto, dovrete tagliare la cotenna, partendo inizialmente dal lato superiore della coscia, cercando di tagliare anche una parte del grasso.

47

Eliminare tutto il grasso

Durante la lavorazione dovrete avere l'accortezza di non eliminare tutto il grasso presente nella coscia, ma soltanto una parte di esso, poiché il grasso serve a rendere la carne quanto più tenera possibile. Quindi prima di procedere ulteriormente, assicuratevi che la coscia di maiale abbia scolato perfettamente tutto il sangue.
Proseguite dunque con la rifilatura della coscia, che le permetterà di assumere la classica forma del prosciutto crudo. La rifilatura, deve essere fatta in modo che la carne risulti liscia e senza parti penzolanti, quindi aiutandovi con un coltello, eliminate tutte le ruvidità del muscolo, ottenendo così una forma arrotondata.

Continua la lettura
57

Stagionare per almeno due mesi

Per quanto riguarda la salagione del prosciutto crudo, questa può essere eseguita in uno o più passaggi, anche se si è soliti favorire il metodo ad un passaggio, perché ritenuto più semplice. Quindi, sfregate il sale sulla cotenna e sul grasso presente nella coscia, in uguale quantità al peso di essa per poi girare la coscia, salando e pepando anche la parte magra di essa. La salatura deve essere eseguita per almeno tre volte, a distanza di una settimana, dopodiché potrete lavare il vostro prosciutto e lasciarlo infine stagionare per almeno due mesi.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Differenze tra prosciutto di Parma e San Daniele

Nel grande elenco degli alimenti di provenienza italiana da consumare assolutamente ogni tanto ci sono gli affettati o salumi. Ne esistono diverse tipologie, però una delle migliori è sicuramente il prosciutto crudo. Quest'ultimo si può accompagnare...
Carne

Come cucinare gli involtini di radicchio e prosciutto

Il radicchio, con il suo caratteristico e raffinato gusto amarognolo, è un alimento buonissimo da gustare sia crudo che cotto. Si tratta di un ingrediente molto versatile che ben si presta alla preparazione di numerose e particolari pietanze. Nella seguente...
Carne

Come cucinare il prosciutto

Il prosciutto è un alimento classico della tradizione gastronomica mediterranea. Questo salume viene ottenuto da un taglio di carne suina tenera e dal gusto molto delicato. Di conseguenza il prosciutto è ideale per venir mangiato crudo, tagliandolo...
Carne

Ricetta: involtini con prosciutto e provolone

Se avete un invito un po' speciale, ecco una ricetta molto originale: gli involtini con prosciutto e provolone. Un ricetta sfiziosa e veloce che costituisce un piatto unico e eccezionale. Completo e ricco di ingredienti proteici che renderanno la vostra...
Carne

Scaloppine con prosciutto e piselli

Le scaloppine con prosciutto e piselli sono un piatto molto veloce e semplice da fare. Nonché un'ottima alternativa alle classiche scaloppine. Rese più gustose da un buon prosciutto e più sane dalla presenza dei piselli, potete proporle anche ai bambini!...
Carne

Scaloppine prosciutto cotto e provola

Quello che vi propongo oggi è un secondo piatto tipico della cucina italiana, saporito e gustoso. Molto semplice e veloce da realizzare, sto parlando delle scaloppine prosciutto cotto e provola. Possiamo rispettare la ricetta della tradizione utilizzando...
Carne

Involtini di arista con prosciutto cotto

All'interno di questa guida, vi illustrerò come preparare una ricetta davvero gustosa: gli involtini di arista con ripieno a base di prosciutto cotto. La preparazione è abbastanza semplice e per velocizzare i tempi, potrete anche utilizzare il Bimby....
Carne

Come preparare il polpettone con melanzane e prosciutto

Per variare la dieta settimanale, il suggerimento è quello di cimentarvi sempre nella preparazione di piatti differenti e nuove ricette. Una la ricetta piuttosto prelibata è quella del polpettone, con carne di vitello, farcito con melanzane e prosciutto,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.