Come fare il riso alla verza

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come fare il riso alla verza
17

Introduzione

La verza è un tipo di cavolo molto amato in cucina, anche per le sue proprietà benefiche. Come tutti i cavoli è molto ricca di vìtamine, di proteine, fibre ed elementi minerali come calcio, ferro, potassio, fosforo e zolfo. Questo alimento apporterà pochissime calorie, ma nonostante questo sarà in grado di darci un buon senso di sazietà.

Troviamo in commercio diverse varietà di verza e con ognuna di esse possiamo preparare dei piatti squisiti e nutrienti, in grado di soddisfare anche i palati più esigenti. Vediamo allora come preparare una ricetta gustosa, e nello stesso tempo veloce, seguendo questi semplicissimi passaggi. In soli 45 minuti potremmo fare il riso alla verza, una sorta di minestra calda e saporita ideale per scaldarci dai primi freddi invernali. Vediamo come.

27

Occorrente

  • 250 g di verza
  • 1,5 l di brodo vegetale
  • 1 cipolla
  • 200 g di riso
  • Olio extravergine d'oliva
  • Sale e pepe nero q.b
  • Parmigiano grattugiato
37

Questo piatto sarà l'ideale per gli amanti della cucina vegetariana/vegana.
Cominciamo allora, andando a preparare per primo il brodo vegetale. Durante la sua cottura potremmo invece dedicarci a pulire per bene la verza sotto l'acqua corrente. Eliminiamo le foglie esterne e quelle secche o rovinate. Laviamo poi accuratamente tutte le altre foglie, sfogliandole una alla volta. Asciughiamole con l'aiuto di una centrifuga per verdure o semplicemente con un panno da cucina. Tagliamole a listerelle sottili e mettiamole da parte in una ciotola.

47

Affettiamo la cipolla e la mettiamo dentro una pentola, quindi facciamola imbiondire con 2 cucchiai d'olio extravergine d'oliva. Uniamo la verza tagliata in precedenza e facciamo cuocere il tutto a fiamma moderata per qualche minuto.

Aggiungiamo ora un mestolo di brodo e continuiamo la cottura per altri 10 minuti. Saliamo a piacere, senza esagerare, e aggiungiamo dell'altro brodo, quando sarà necessario.

Continua la lettura
57

Quando la verza comincerà a diminuire in volume e ci troviamo a metà cottura, potremmo aggiungere il riso. Aggiungiamo adesso alcuni mestoli di brodo e facciamo cuocere per circa 10-15 minuti. Naturalmente i tempi di cottura potrebbero variare in base al tipo di riso che andremo ad utilizzare. Mescoliamo e ogni tanto aggiungiamo il resto del brodo. Quando il riso sarà pronto, potremmo aggiungere un pizzico di pepe nero, quindi possiamo servire il nostro squisito piatto di riso alla verza.

Per rendere il nostro piatto ancora più decorativo, potremmo mettere al centro di esso una foglia di verza cruda e sopra di essa il riso. In alternativa possiamo semplicemente disporre un mestolo di riso al centro del piatto e condiamo con un filo d'olio. Buon appetito!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Al posto della cipolla possiamo utilizzare uno scalogno
  • Scegliamo una verza biologica e verifichiamo la crocantezza, sinonimo di freschezza
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: tortino di riso e verza

Siete bravissime in cucina e avete molta fantasia nel realizzare dei piatti gustosi ed eleganti, ma volete imparare a fare alcune nuove ricette facili e veloci per quando avete poco tempo? Siete delle cuoche alle prime armi e vorreste stupire la vostra...
Primi Piatti

Come preparare il risotto alla verza

La verza è un ortaggio tipico dell'inverno e si presta a varie ricette, per antipasti, contorni e secondi. Un tipico primo piatto settentrionale italiano è il risotto alla verza. Apporta nutrienti preziosi alla nostra salute ed insieme al riso si associa...
Primi Piatti

Lasagna di verza con mozzarella

Alla parola "lasagna" tutti noi ci prefiguriamo un invitante piatto al forno, formato da vari strati di sfoglia (magari fatta a mano), sugo, carne macinata, mozzarella, besciamella e tantissime specialità di ripieni che variano da regione a regione....
Primi Piatti

Come fare la minestra di verza

Immaginiamo una sera d'inverno molto fredda, nel quale non si vede l'ora di ritornare a casa velocemente in modo da posizionarsi davanti al caminetto per tutta la serata, in tale situazione, quale sarebbe il piatto giusto per riscaldarci e nutrirci al...
Primi Piatti

Ricetta: quinoa verza e peperoncino

Se siete in vena di preparare piatti originali, semplici, veloci, salutari e a base di verdure, questo potrebbe proprio essere l'articolo che fa per voi. Infatti ci occuperemo in questa guida di come preparare una ricetta a base di quinoa, verza e peperoncino....
Primi Piatti

Vellutata di verza e patate

Mangiare leggero permette di affrontare le attività quotidiane con maggiore facilità. Questo non significa consumare pochi alimenti durante la giornata, perché tutti hanno bisogno di assimilare la quantità di calorie sufficiente per vivere al meglio....
Primi Piatti

Ricetta: verza ripiena di polpettone di patate

La verza ripiena di polpettone di patate è una portata deliziosa, saporita e leggera. Si tratta di prodotti semplici, ma ricchi di sostanze benefiche per il nostro organismo. Queste verdure, infatti, contengono molteplici vitamine tra cui la B, la C...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli con verza e speck

Nelle occasioni speciali, molto spesso capita di voler preparare qualcosa di straordinario che lasci tutti a bocca aperta. Uno di questi piatti può essere un piatto di ravioli con verza e speck, perché presenta il giusto equilibrio tra verdura e carne....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.