Come fare il riso zucca e finferli

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La preparazione di ricette a base di riso non conosce limiti; sono davvero vastissimi gli accoppiamenti che si possono fare tra il riso e i prodotti naturali, dell'orto e non solo. Esistono tante varietà di riso in commercio. Una curiosità che ci riguarda è la produzione di riso a livello europeo dove l'Italia si piazza al primo posto, al ventisettesimo a livello mondiale. Successivamente vedremo come fare il riso, zucca e finferli; preferendo il riso giallo.

26

Occorrente

  • Riso giallo 400 gr
  • Zucca 250 gr
  • Finferli 250 gr
  • Olio extravergine di oliva q.b
  • Aglio e peperoncino
  • Zafferano 1/2 bustina
  • Parmigiano grattugiato 100 gr
  • Prezzemolo
36

Per cominciare questo delizioso primo piatto, è opportuno dire qualcosa sui finferli, morbidi funghi che durante l'estate e la stagione autunnale si trovano in Trentino e sono molto apprezzati per il loro sapore. Sia i funghi che la zucca possono essere acquistati da un ortolano.
Inizialmente sbucciamo la zucca, laviamola e tagliamola a dadini. Raccogliamo questi dadini in una padella dove dapprima faremo friggere dell'olio con uno spicchio d'aglio che, quando diventerà dorato, lo elimineremo e verseremo successivamente i dadini di zucca aggiungendo un po' di acqua. Cuciniamo il tutto a fuoco lento per 15 minuti circa.

46

Nel frattempo prendiamo i finferli che vanno tagliati in parti più piccole, dopodiché con lo stesso procedimento adottato per la zucca, li facciamo soffriggere in aglio, olio e aggiungiamo un po' di peperoncino. Giunti a cottura, versiamo i finferli nel tegame con la zucca e li amalgamiamo assieme. Insieme assumeranno un aspetto cremoso e delicato.
Teniamo da parte un po' di sugo per la guarnizione del piatto finale.
Procediamo nella preparazione prendendo una pentola, riempiamo d'acqua e portiamo ad ebollizione. Versiamo il riso giallo a cui prestiamo particolarmente attenzione per non farlo diventare scotto e andremo a scolarlo addirittura a metà cottura, quindi dopo circa quindici minuti. Versiamo il riso in una teglia larga che condiamo con il composto di zucca e finferli.

Continua la lettura
56

Proseguiamo nella cottura del riso assieme ai funghi finferli e la zucca per altri 10 minuti.
Prima di togliere dal fuoco, aggiungiamo una spruzzata di zafferano facendolo amalgamare bene con il composto utilizzando un mestolo di legno.
La cottura è terminata. Versiamo il riso in un piatto ovale e cospargiamolo di parmigiano grattuggiato e prezzemolo finemente tritato.
Questo riso condito con zucca e finferli rappresenta un primo piatto delicato per il palato, ed è ottimo da preparare per occasioni speciali, essendo una ricetta raffinata e gustosa. L'importante è servirlo non fumante e con l'aggiunta in ogni singolo piatto di un po' di sugo, ricavato dalla cottura di zucca e finferli.  

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Riso venere con zucca e zenzero

Il riso Venere è un tipo di riso integrale ottenuto dall'incrocio di una varietà di riso asiatica con una varietà coltivata in Piemonte. Si differenzia dal riso classico per il colore scuro dei chicchi e per il sapore aromatico dopo la cottura. Si...
Primi Piatti

Ricetta: timballini di riso con zucca

Le giornate autunnali fanno sempre venire voglia di gustare qualcosa di sfizioso e magari colorato, per ravvivare il tempo che tende ad essere sempre più grigio. Cosa c'è di meglio allora che preparare un piatto che ricordi il colore dorato del sole?...
Primi Piatti

Come fare la minestra di riso, zucca e patate

Nelle giornate fredde, per riscaldarsi un po', non c'è miglior cosa di una buona zuppa calda.La zucca come sappiamo è un ortaggio che proviene dall'America, ha molte proprietà nutritive, ha un sapore molto dolce ma non per questo è vietata ai diabetici,...
Primi Piatti

Come preparare il riso alla zucca e radicchio

La guida in questione avrà come principale argomento la preparazione di un'ottima ricetta. L'indicazione arriva già a partire dal titolo, in quanto vi spiegheremo facilmente come andare a preparare un'ottimo riso alla zucca e al radicchio. Possiamo...
Primi Piatti

Come fare il riso basmati con zucca e pollo

Un buon risotto fa sempre un'ottima figura con i propri commensali: qualunque siano gli ingredienti con cui viene accostato, l'eleganza, l'odore ed il sapore che rilascia sono davvero ottimi. Qualunque sia la ricetta il piatto avrà un successo sicuramente...
Primi Piatti

Ricetta: riso alla crema di zucca

Quando si vuole preparare una ricetta unica ed originale in grado di stupire tutti i commensali si può senz'altro optare per un buon riso alla crema di zucca. Si tratta di un piatto estremamente gustoso che può essere realizzato in poco tempo e che...
Primi Piatti

Ricetta: risotto ai finferli

Siete amanti dei funghi e state cercando un modo semplice e gustoso di cucinarili per avere il piacere di proporli a tavola ai vostri commensali?! Si sa esistono diversi modi di cucinare i funghi, ma uno dei più gustosi è sicuramente quello di preparare...
Primi Piatti

Ricetta: tagliolini al ragù di finferli

I tagliolini al ragù di finferli sono un gustoso primo piatto tipicamente autunnale. Facile e appetitoso, un piatto da gustare in famiglia. Con questa ricetta soddisferete il palato dei vostri bambini e verrete incontro anche alle esigenze dei vostri...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.