Come fare il risotto alla certosina

Tramite: O2O 12/12/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

La pasta o il riso sono prodotti alimentari che la maggioranza degli italiani desidera consumare quasi tutti i giorni. Chi non lavora ha l'opportunità di cucinarsi un qualunque primo piatto da mangiare a pranzo. I lavoratori possono invece assumerlo esclusivamente durante una cena. I nutrizionisti o i dietologi raccomandano il consumo di pasta o riso di giorno, in quanto la sera diventa meno facile smaltire i carboidrati. Le ricette culinarie aventi il riso sono numerose e tutte le varie preparazione esistenti risultano veramente squisite. Nel presente tutorial di cucina, vediamo insieme come fare quattro porzioni del risotto alla certosina. Qualora il pesce fosse il vostro alimento preferito, dovete assolutamente provare a cucinarlo.

26

Occorrente

  • "400 gr" di riso
  • "450 gr" di gamberi
  • "350 gr" di piselli
  • "150 gr" di funghi porcini
  • 6 rane
  • 4 filetti di sogliola o persico
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • "100 gr" di burro
  • 2 pomodori San Marzano
  • 2 porri
  • 1 carota
  • 1 cipolla bianca
  • Foglie di sedano (q.b.)
  • Olio extravergine d'oliva (q.b.)
  • Sale fino (q.b.)
36

Soffriggere porri, carote e rane

La fase iniziale di questa ricetta culinaria richiede di tritare i porri e creare fette di carote. Mettere entrambi gli ingredienti dentro una casseruola versando poi un cucchiaio di olio extravergine d'oliva, "25 gr" di burro e le foglie di sedano. Accendere la fiamma del fornello, aggiungere del sale fino ed amalgamare il tutto per qualche minuto. Collocare in seguito le rane pulite e sfumarle con mezzo bicchiere di vino bianco, finché non si dorano. Evaporato completamente il vino bianco, spegnere il fuoco. Le cosce delle rane vanno staccate e lasciate in disparte. La casseruola adoperata serve invece anche nelle fasi successive di preparazione del risotto alla certosina.

46

Cuocere i gamberi e preparare un risotto bianco

All'interno della stessa casseruola aggiungere sui "150 cl" di acqua corrente e la giusta quantità di sale fino. Portare il tutto ad ebollizione e poi versare i gamberi, in modo da lessarli per 2-3 minuti. Rimuovere i gusci di questo pesce e tritarli bene, filtrando il tutto. Mettere la polpa ottenuta dentro il brodo fatto delle cosce di rana staccate precedentemente. Continuare la ricetta culinaria facendo un risotto bianco. Far sciogliere "45 gr" di burro ed un cucchiaio di olio extravergine d'oliva in un tegame. Unire metà cipolla bianca frullata ed il riso. Lasciarlo cuocere per massimo 18 minuti, versando ogni tanto il brodo di rana. Adesso è possibile occuparsi dei filetti di sogliola o persico.

Continua la lettura
56

Cuocere i filetti di pesce e servire la ricetta

A questo punto collocare i rimanenti "30 gr" di burro ed 1/4 di cipolla bianca frullata dentro un secondo tegame. Aggiungere poi i quattro filetti di sogliola o persico e sfumarli attraverso metà bicchiere di vino bianco. Evaporato totalmente quest'ultimo, versare listarelle di pomodori San Marzano e pezzetti di funghi porcini. Unire inoltre la polpa a base di gamberi, i piselli e le cosce di rane. Posizionato il coperchio sopra il tegame, far cuocere il tutto all'incirca per 12 minuti di tempo. Terminata la cottura della pietanza, impiattare il riso e decorare ognuno dei quattro piatti necessari. Centralmente alla ricetta culinaria disporre un filetto di sogliola o persico, i gamberi, le cosce di rana ed i porcini. Ecco dunque come fare il risotto alla certosina.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Ricetta: risotto con zucca e curcuma

La zucca è uno degli ortaggi che primeggiano sulla tavola nel periodo autunnale e invernale. È un ortaggio molto versatile per questo ben si presta nella preparazione di antipasti, ma anche di primi piatti, di contorni e addirittura di dolci. Il piatto...
Cucina Etnica

Come utilizzare i semi di finocchio

I semi di finocchio sono una spezia dal gusto particolarmente dolce, che si avvicina molto a quello dell'anice. Sono ricchi di fibre, di calcio e di rame. Il loro consumo è particolarmente indicato per chi ha problemi digestivi. Hanno proprietà antiossidanti...
Cucina Etnica

Come preparare il riso allo yogurt

Il riso è un alimento considerato jolly in cucina per la sua versatilità. Tanto che con pochi tocchi, si trasforma in piatti dolci e salati da mettere in tavola in poco tempo. È un ingrediente pregiato e viene adoperato in tutto il mondo per preparare...
Cucina Etnica

Ricetta: sashimi di dentice

Il sashimi è una prelibatezza giapponese composta da carne cruda molto fresca o pesce tagliato a pezzi sottili. Questa prelibatezza giapponese deliziosamente semplice ma elegante è composta esclusivamente da pesce crudo molto fresco, nella nostra ricetta...
Cucina Etnica

Come usare il curry in cucina

Il curry è una spezia piccante originaria dell'India. Da alle pietanze un gusto particolare. L'uso delle spezie in cucina è una tradizione molto antica, risale addirittura a migliaia di anni fa. Il curry si ottiene dalla mescolanza di altre spezie come:...
Cucina Etnica

Come preparare le carote al curry

Il curry è una spezia molto particolare di derivazione indiana, diventata ormai a tutti gli effetti parte del patrimonio culinario italiano, dato che sulle molte tavole, è possibile trovare parecchie pietanze preparate con il curry. Inoltre, diventa...
Cucina Etnica

Come preparare il riso al curry con verdure

In questa semplice guida vi spiegherò come preparare il riso al curry con verdure. Si tratta di una ricetta tipica indiana rivisitata in chiave italiana. Infatti, il riso usato viene abbinato a delle verdure mediterranee. Quindi per preparare il riso...
Cucina Etnica

Come preparare il dahl indiano

Il dahl è una portata ideale per chi ama la cucina etnica ed è alla ricerca di sapori e gusti sempre nuovi. Si tratta di un piatto indiano a base di lenticchie, ingrediente molto diffuso e presente in India in numerose varietà. Per questa ricetta risultano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.