Come fare il rombo gratinato alle verdure

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come fare il rombo gratinato alle verdure
15

Introduzione

Se decidete di organizzare una cena con degli amici ed intendete preparare un piatto leggero ma nel contempo raffinato, potete fare il rombo gratinato alle verdure. L'elaborazione è piuttosto semplice, ci vogliono solo pochi ingredienti ed un minimo di abilità in cucina. In riferimento a ciò, nei passi successivi vediamo come realizzare questa ricetta.

25

Occorrente

  • Rombo 1 kg.
  • Olio di oliva extravergine 60 ml.
  • Mezzo limone
  • Mollica di pane 120 gr.
  • Erbe aromatiche 80 gr.
  • Carote 100 gr
  • Fagiolini 80 gr
  • Zucchine 100 gr.
  • Cavolo 120 gr.
35

Tagliare le verdure

Per prima cosa dovete lavare le verdure sotto l'acqua corrente, ossia i fagiolini eliminando le estremità con un coltello e poi tagliandoli a metà. Poi passate alle zucchine, privandole dei torsoli e facendo tante rondelle di circa 3 centimetri di spessore. Fatto ciò, sbucciate le carote e poi tagliatele a fette. Infine pulite il cavolo, eliminando le foglie dure e giallastre, dopodichè togliete il torsolo centrale e poi riducetelo a pezzetti. A questo punto tutte le verdure sono pronte, quindi potete prendere una pentola piuttosto capiente e riempirla d’acqua.

45

Pulire il rombo

Appena l'acqua avrà raggiunto l'ebollizione, versate le verdure e fatele cuocere per circa 10 minuti, dopodichè scolatele e mettetele in una zuppiera. A questo punto passate al pesce, quindi pulitelo con un coltello a lama sottile, e poi praticate un’incisione dietro le branchie in modo da liberarlo dalle interiora e dalla pelle, dopodichè sciacquatelo bene sotto l'acqua corrente per togliere qualche grumo di sangue. Adesso prendete una teglia e rivestitela con della carta da forno, e mettete all'interno il rombo. Nel frattempo provvedete alla preparazione degli ingredienti per la panatura, ossia con la mollica ricavata da un pezzo di pane fate tanti pezzetti, e mettetela poi in un frullino elettrico insieme alle erbe aromatiche come il prezzemolo, il rosmarino ed il timo.

Continua la lettura
55

Cuocere il rombo nel forno

Una volta creato un composto omogeneo, aggiungete un po' di sale, il pepe a piacere, un filo d’olio extravergine d'oliva e del succo di limone. Ora con un pennellino da cucina spennellate la superficie del rombo con il composto creato precedentemente, versandolo su tutto il pesce con un cucchiaio o una spatola. Terminate infine con un po' di olio. Adesso che il rombo è condito, mettetelo nel forno per 10 minuti a 180 gradi. Per capire se è cotto al punto giusto, dovete guardare la panatura che deve assumere un colore dorato, per cui toglietelo dal forno e prendete le verdure in precedenza messe da parte, aggiungendo a queste ultime un filo d'olio. Adesso potete servite il rombo gratinato alle verdure, accompagnandolo con del buon vino bianco di tipo frizzante.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Ricetta: filetto di pesce persico gratinato al forno

In cucina vengono preparate molteplici pietanze golose e raffinate. Tra dolci e salati possiamo sbizzarrirci e creare numerose ricette. Per esempio iniziando dalla colazione, cioè il pasto più importante del giorno, pregustiamoci un bel caffè, o un...
Pesce

Come preparare il merluzzo gratinato alla birra

Il merluzzo gratinato alla birra è un goloso secondo piatto da mettere in tavola per stupire parenti e amici. In realtà la sua preparazione è estremamente semplice ma il risultato finale è sempre eccellente. Accompagnatelo in tavola con un po' di...
Pesce

Ricetta: merluzzo gratinato ai funghi

Ecco una ricetta nuova e deliziosa per la preparazione del più delicato e amato tra tutti i prodotti del mare: il merluzzo. Il merluzzo gratinato ai funghi è un piatto davvero semplice da preparare. Gli ingredienti di questa ricetta sono per 6 persone....
Carne

Vitello gratinato con funghi e parmigiano

I funghi vengono utilizzati in tantissime ricette in quanto si sposano benissimo con tutti gli ingredienti. Infatti, essi sono adatti sia per la preparazione di antipasti che per primi e secondi piatti e naturalmente anche per contorni. Leggendo questo...
Antipasti

Ricetta: tortino di risotto giallo gratinato alla mozzarella

Il riso è ormai sulla tavola di tutti per i suoi valori nutrizionali e per la sua versatilità. Esso si presta infatti per preparare insalate, risotti, minestre ma anche dolci. Il tortino di risotto giallo gratinato alla mozzarella costituisce infatti...
Carne

Ricetta calabrese: agnello gratinato con carciofi e piselli

La carne di agnello è ritenuta tra le qualità maggiormente amate grazie ad un sapore intenso e deciso che ne permette l'utilizzo in maniera svariata e con aromi diversi.Una ricetta calabrese, infatti, unisce l'agnello al dolce dei piselli con il particolare...
Pesce

Come fare il rombo in salsa agrodolce

Il rombo è un pesce molto pregiato, la cui carne, in pescheria, è venduta a prezzi abbastanza alti. Solitamente non viene acquistato da molte persone e per questo motivo molte ricette non sono conosciute ed anche nei ricettari sono rare da trovare....
Pesce

Come fare i filetti di rombo alla crema di limoni

Esistono pesci che tante volte vengono tralasciati, perché appaiono difficili da cucinare. Quindi, se non si è molto esperti si preferisce mangiarli al ristorante o acquistarli già pronti. Il rombo fa parte di questa lista per vari motivi. Innanzitutto,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.