Come fare il seitan di ceci

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La farina di ceci è molto apprezzata ed utilizzata da chi segue regolarmente una dieta vegana o vegetariana. Ma non solo, questa particolare farina dal gusto delicato può essere considerata anche come una valida alternativa alla classica farina di grano, ottima quindi anche per la preparazione di pasta fatta in casa e dolci. Oggi però andiamo a vedere insieme alcuni consigli su come fare il seitan di ceci, un piatto carico di gusto, di proteine ma nello stesso tempo a basso contenuto calorico.

26

Occorrente

  • 2 tazze abbondanti di farina di ceci
  • 1/2 tazzina di lievito alimentare
  • 1 cucchiaio di paprika
  • foglie di basilico
  • mezza cipolla
  • 1 cucchiaio di Ketchup
  • 2 cucchiai di Salsa Worchershire
  • mezza tazzina di salsa di soia
  • brodo vegetale
  • 1 tazza e 1/2 di acqua
36

Preparazione del condimento

Il primo passo da fare è quello di preparare tutti gli ingredienti e disporli sul piano di lavoro a perfetta portata di mano. Prendiamo ora le foglie di basilico, precedentemente lavate e asciugate con un foglio di carta assorbente da cucina, con un coltello tritiamole molto finemente. Lasciamo il battuto da parte per un momento e andiamo ad eseguire la stessa operazione anche con la cipolla. Uniamo ora i due triti appena ottenuti all'interno di un contenitore capiente. A questi due ingredienti andiamo ad aggiungere la farina di ceci, la paprika piccante ed infine il lievito alimentare. Copriamo la ciotola con un canovaccio e mettiamo per un momento il contenitore da parte.

46

Preparazione dell'impasto

In un contenitore a parte andiamo a versare la salsa Worcestershire, il ketchup, la salsa di soia, e l'acqua. Con una forchetta amalgamiamo tutti gli ingredienti, continuando a mescolare fino a quando non si sono perfettamente amalgamati fra di loro. Adesso andiamo a versarli all'interno del contenitore con la farina e con l'aiuto di un cucchiaio di legno iniziamo a mescolare in modo energico, continuiamo fino a quanto non si ottiene un composto consistente. Se durante questa operazione il nostro impasto assume una consistenza troppo dura aggiungiamo qualche cucchiaio di acqua, se al contrario invece dovesse risultare troppo tenera aggiungiamo qualche pizzico di farina. Diamo la classica forma cilindrica al nostro impasto, avvolgiamolo con uno strato di pellicola trasparente avendo cura di non stringere troppo in modo tale da lasciare lo spazio necessario perché si possa espandere.

Continua la lettura
56

Cottura

In un tegame largo portiamo ad ebollizione in brodo vegetale, non appena inizia il bollore, adagiamo il "polpettone" di farina di ceci al centro. Copriamo il tegame, abbassiamo la fiamma e lasciamo cuocere per circa un'ora. Durante la cottura rigiriamo il composto diverse volte in maniera tale che al termine la cottura possa risultare omogenea in tutte le parti. Trascorso il tempo, spegniamo la fiamma definitivamente e lasciamo riposare il seitan per altri quindici minuti all'interno del brodo di cottura. Togliamo poi il seitan dal brodo e andiamo a sistemarlo su di un piatto da portata, liberiamolo dalla pellicola, tagliamolo a fette sottili e serviamo in tavola.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Ricette con i ceci: 5 idee

I ceci sono dei legumi particolarmente adatti per chi fa la dieta vegana, poiché non contengono grassi, sono ricchi di proteine e fibre. Con i ceci si possono realizzare tantissime ricette, ed è per questo motivo che nei passi successivi, elenchiamo...
Consigli di Cucina

Come cucinare i ceci precotti

I ceci sono un cibo molto usato in cucina. Ne esistono due varietà, ma soltanto quella a seme giallo viene utilizzata per l'alimentazione. Mentre quella nera o rossa viene coltivata per la produzione di mangime per gli animali. Questi legumi hanno un...
Consigli di Cucina

10 idee per cucinare con la farina di ceci

La farina di ceci è un ingrediente dalla sorprendente versatilità culinaria. Contiene molte proprietà e caratteristiche benefiche per il nostro organismo e la si può utilizzare in tantissime ricette molto gustose. In questa lista vedremo brevemente...
Consigli di Cucina

Come ammorbidire i ceci

In cucina si preparano delle ottime ricette. Tra queste troviamo anche i cibi sani. Per cibi sani si intendono piatti effettuati con ingredienti ricchi di vitamine. Soprattutto preparati per i bambini che devono crescere con le giuste proteine e vitamine....
Consigli di Cucina

Come fare i ceci con il baccalà

Se avete voglia di una ricetta dai sapori autentici e antichi, ma allo stesso tempo nutriente e molto gustosa, allora questa guida potrebbe fare proprio al caso vostro. Nel breve testo di seguito vi proporremo infatti qualche utile consiglio su come fare...
Consigli di Cucina

Insalata di ceci, gamberetti e songino

Chi ha detta che una ricetta sfiziosa debba essere sempre una ricetta che comporta un dispendio di energia notevole? E chi ha detto che solo i piatti ipercalorici vadano apprezzati? Combinare i legumi e il pesce non solo è un abbinamento insolito e piacevole,...
Consigli di Cucina

I 5 migliori street food vegetariani

La dieta vegetariana è diventata uno stile di vita sempre più diffuso: ormai sono noti i benefici che derivano dall'eliminare il consumo di carne e si è capito anche che una dieta vegetariana non è necessariamente meno gustosa o appagante di una dieta...
Consigli di Cucina

Varianti dell'hummus

Essere creativi anche in cucina è molto importante: aggiungere quel tocco in più ad ogni piatto, renderà la vostra cucina maggiormente apprezzabile. Ogni piatto, ogni specialità che cucinerete, avrà sicuramente delle interessanti varianti che dovrete...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.