Come fare il soufflé al semolino

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Il soufflé (dal francese souffler: soffiare) è un dolce tipico della cucina francese, la cui origine deriva proprio dalla sua lenta cottura in forno. Può essere realizzato per piatti dolci o salati, anche se in Italia generalmente viene utilizzato in quest'ultima veste. Esistono molte varianti a tal proposito, e non è facile riuscire a realizzarlo bene; la preparazione richiede molta pazienza, e tutto va eseguito in maniera precisa, senza tralasciare nulla, ma soprattutto con i dovuti tempi. Per ottenere un soufflé perfetto bisogna seguire alcune regole, ed avere sempre le giuste dosi e temperature. Vediamo in particolare come fare il soufflé al semolino.

26

Occorrente

  • 50 grammi di semolino
  • 50 grammi di zucchero semolato
  • mezzo baccello di vaniglia
  • scorza di limone
  • 3 tuorli d'uovo
  • 2 albumi
  • 3 dl di latte
  • 20 grammi di burro
  • per imburrare gli stampini: burro e pan grattato q.b.
  • 4 stampini
  • 2 cucchiai di maraschino
36

Il soufflé al semolino è un dolce indicato per poter essere consumato a merenda, oppure a fine pasto. La caratteristica principale di tutti i soufflé è l’interno morbido e spumoso con una sottile crosticina che copre la superficie. La base invece, deve avere una consistenza densa e compatta, quasi come fosse una bechamel un po' più dura. Per arrivare a questo risultato, se l'impasto risulta troppo compatto, è bene aggiungere successivamente un altro tuorlo.

46

Ma iniziamo con la preparazione. Anzitutto imburriamo gli stampini con del burro, poi cospargiamoli con del pangrattato. Poniamo lo stampino in frigo e riprendiamolo solo quando bisogna utilizzarlo. Quindi prendiamo un pentolino, dove facciamo bollire il latte con la vaniglia, aggiungiamo la scorza di un limone ben lavata, un pizzico di sale e il burro. Incorporiamo a pioggia il semolino, e contemporaneamente giriamo bene gli elementi mescolandoli per dieci minuti. A questo punto togliamo dal fuoco il miscuglio, aggiungiamo lo zucchero e lasciamo intiepidire. Accendiamo intanto il forno a 170 gradi. Eliminiamo la vaniglia e la scorza di limone, uniamo i tuorli d’uovo, due alla volta e il maraschino, e lasciamo raffreddare.

Meglio preparare gli albumi per ultimi, poiché risentono fortemente della temperatura. Devono essere montati bene con un pizzico di sale, per poi essere aggiunti al semolino. Prendiamo quindi il composto e mettiamolo negli stampini che avremo tolto dal frigo. Gli stampini devono cuocere per venti minuti, a forno caldo. Quando il soufflé appare dorato togliamolo dal forno e serviamolo caldo.

Continua la lettura
56

Per la buona riuscita di un soufflé è importante prestare attenzione al forno. Modalità forno statico per i primi dieci minuti di cottura, poi spostiamo il termostato verso il forno ventilato intorno a fine cottura. Il tempo occorrente è di 90 minuti, gli ingredienti sono per quattro persone e il tempo di cottura 20/30 minuti. Appena sfornato è meglio consumarlo subito, altrimenti rischiamo di portare in tavola un dolce "piatto", poiché man mano che si raffredda tende ad afflosciarsi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E’ importante vaporizzare l’interno del forno con dell’acqua, così con il calore si viene a formare il vapore renderà umido il soufflé, mantenendolo più alto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: budino di semolino

Quando si hanno ospiti a casa viene semore il dilemma su cosa poter servire come colazione o come merenda, soprattutto quando gli ospiti sono bambini, magari compagni o amici dei propri figli. Un'idea che spesso viene in mente è quella di preparare un...
Dolci

Ricetta: torta di semolino alla vaniglia

Avete sempre associato il semolino a zuppe invernali e pappe per bambini? Ebbene, con la ricetta che vi proporremo oggi rivaluterete questo ingrediente grazie a un tocco di dolcezza che allieterà il vostro palato e rallegrerà la vostra tavola. Impugnate...
Dolci

Come preparare il budino di semolino di Pasqua

Nonostante siamo circondati dalla novità dei dolci di provenienza straniera, come ad esempio la tradizione americana, non possiamo dimenticare le ricette tradizionali che la nostra bell'Italia conserva dalla notte dei tempi. Il budino di semolino è...
Dolci

Ricetta: budino speziato di semolino al cocco

Il budino è un dolce dalla consistenza semisolida a base di ingredienti semplici come uova, zucchero, latte, cioccolato, ricotta, semolino o riso. Può essere cotto sia a bagnomaria che in forno, mediante un apposito stampo che gli conferisce un aspetto...
Dolci

Come preparare il soufflè al cioccolato

Il soufflé al cioccolato è un dessert al cucchiaio molto semplice da preparare. Ideale quando si ha fretta o per una cena all'improvviso, questo dolce vi consentirà di concludere il pasto nel migliore dei modi, essendo solitamente gradito sia dagli...
Dolci

Ricetta: soufflé di lamponi

Se amate i dolci al cucchiaio, eccovi una ricetta che delizierà il vostro palato: il soufflé di lamponi. Realizzarlo non richiede tanto impegno e anche i meno bravi in cucina, seguendo la nostra ricetta, riusciranno nell'impresa. Si consiglia di realizzare...
Dolci

Come preparare il soufflé al cioccolato fondente

Il soufflé al cioccolato fondente è un dessert particolarmente apprezzato da chi ama concludere il pasto con qualcosa di sfizioso. Piace sia agli adulti che ai bambini ed è ottimo da servire assieme a della crema inglese o con panna montata aromatizzata...
Dolci

Come preparare il soufflé al cioccolato con lamponi

Il soufflé al cioccolato con lamponi è l'ideale per concludere con una nota dolce una cena o un pranzo. Perfetto per grandi e piccini, accontenta davvero tutti i gusti. Dentro al soffice soufflé si nasconde una piacevole sorpresa alla frutta. Vediamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.