Come fare il timballo di porri e patate

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I timballi sono delle preparazioni culinarie che si cuociono al forno e sono da considerarsi dei piatti unici per il loro contenuto nutritivo ben bilanciato. Tutti si saranno deliziati con timballi di pasta arricchita con carne e formaggio oppure con verdure e uova. La loro preparazione può essere più o meno elaborata a seconda degli ingredienti e della lavorazione. Un timballo molto saporito e nutriente dal sapore delicato è il timballo di porri e patate. Il sapore delle patate unito a quello dei porri si sposa bene e per insaporire di più questa pietanza si aggiunge del formaggio stagionato o un prodotto caseario come la ricotta o il fior di latte che amalgama bene il tutto e rende il timballo più sugoso. Al contrario di altri timballi che hanno un contenuto calorico elevato, questo ha un apporto calorico modesto, il porro, infatti, è un ortaggio che apporta poche calorie, è ricco di vitamina A e vitamine del gruppo B e C. Vediamo come fare il timballo di porri e patate.

26

Occorrente

  • 600 gr. di patate
  • 600 gr. di porri
  • grana o pecorino 150 gr.
  • latte 250 ml.
  • 1 cipolla piccola
  • sale e pepe
  • due cucchiai d'olio extravergine d'oliva
36

Come preparare il timballo di porri e patate

Sbucciate le patate e metterle a bollire. Devono bollire per pochi minuti dato che il resto della cottura avverrà nella pentola insieme ai porri. Prendere la cipolla, pulirla e tagliatela finemente, metterla in una padella con l'olio e fatela soffriggere. Pulite i porri eliminando le coste esterne che sono dure e legnose, tagliate i porri a rondelle e metterli nella padella dove le metterete a cuocere insieme alle cipolle. Fate cuocere per 5 minuti rimestando spesso con una cucchiarella di legno. Unite le patate tagliate a fette sottili, e il latte. Aggiungere il sale fino e far cuocere fino a che il latte si sarà ben amalgamato agli ingredienti. Ne deve risultare una preparazione cremosa non troppo liquida.

46

Cottura del timballo

Una volta che i porri e le patate saranno cotti bisogna continuare la cottura al forno. Accendere il forno e portare la temperatura a 180°. Imburrate una teglia e versare parte del composto di porri e patate al suo interno. In questa guida useremo il pecorino e un po' di ricotta, ma se preferite potete sostituire questi ingredienti con il formaggio grana e con il fior di latte. Quali siano gli ingredienti che preferite, metteteli sul primo strato di preparato e poi aggiungere il resto. Spolverizzate la parte superiore con il grana e mettete nel forno per 20 minuti.

Continua la lettura
56

Tempi di cottura e abbinamenti

Potete aggiungere del pepe. Trascorsi i 20 minuti accendete il grill per fare in modo che si formi una deliziosa crosta dorata. Servite ben caldo accompagnando la pietanza con del vino rosso.
Alcuni preferiscono anche aggiungere, insieme ai formaggi, dei tocchetti di prosciutto cotto. Se volete che il piatto sia più leggero, al posto del latte intero usate latte scremato. Buon appetito.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • scegliete porri freschi e non troppo grandi

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: minestra di zucca porri e patate

La minestra è un'ottima soluzione per accontentare tutti a tavola, durante la stagione fredda. È un piatto che riscontra molti consensi e si può preparare in mille modi. Si passa all'accostamento con ortaggi, i legumi e le verdure di ogni genere. Tutto...
Primi Piatti

Ricetta: minestra di riso con porri e patate

La minestra è uno dei primi piatti più piacevoli da consumare soprattutto nei periodi invernali, quando le temperature tendono ad abbassarsi. Infatti, non esiste nulla di più sostanzioso e ricco di proteine vegetali di una calda e deliziosa minestra....
Primi Piatti

Ricetta: risotto porri e patate

Il risotto è un piatto molto prelibato della cucina italiana. La tradizione del mangiare il riso deriva ovviamente dai paesi orientali. Ciò non significa che in Italia il risotto non possa essere considerato una pietanza autoctona. Basti pensare alle...
Primi Piatti

Come preparare il risotto con porri, speck e patate

Se volete preparare un primo piatto tipicamente invernale per proporre in tavola durante le serate più fredde, ecco a voi il risotto con porri, speck e patate. È ottimo da gustare assieme a un prosecco o a un pinot grigio servito ben freddo. Il segreto...
Primi Piatti

Come preparare la minestra di porri con patate

Durante le fredde giornate invernali, il primo piatto più buono e nutriente da portare a tavola consiste, senza dubbio, in una calda minestra, perfetta per grandi e piccini. Ecco una ricetta da preparare in pochi minuti durante l'inverno, per una cena...
Primi Piatti

Ricetta: orzotto ai porri e patate con zafferano

In natura esistono moltissimi prodotti che se abbinati correttamente possono portare alla produzione di moltissime pietanze gustose e molto salutari. Tuttavia soprattutto se siamo alle prime armi con il mondo della cucina, per riuscire a capire come fare...
Primi Piatti

5 farciture per il timballo

Il timballo è uno di quei piatti che generalmente mette d'accordo tutti. Può essere servito come primo piatto, ma l'ideale sarebbe considerarlo un piatto unico.Il più conosciuto è il timballo di maccheroni, tipico del sud Italia, ma non mancano timballi...
Primi Piatti

Ricetta: timballo di riso con salmone

Il timballo è la soluzione migliore per un pranzo (o una cena) d'occasione. Si può preparare con ragionevole anticipo e servirlo tiepido agli ospiti. Senza la necessità che la padrona di casa si assenti per troppo tempo dalla tavola. Il timballo si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.