Come fare il tocco di funghi

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

È arrivato l'Autunno e i funghi sono tra i prodotti più consumati tra quelli che ci offre questa stagione. Versatili in cucina, gustosi, profumati e facili da trovare. Tra i tanti piatti che ci permettono di realizzare, c'è anche il tocco di funghi. Il tocco di funghi è una ricetta tipica della Liguria, nel dialetto d'appartenenza "tocco de funzi". Si tratta di un sugo a base di porcini ottimo da mangiare sulla pasta, ma anche per condirci lasagne e accompagnare la polenta. La ricetta del tocco di funghi è facile da realizzare ed è un'alternativa al sugo classico. Gli amanti dei funghi devono provare almeno una volta nella vita, questo condimento. Vediamo quindi come fare il tocco di funghi.

27

Occorrente

  • Funghi porcini 500 gr
  • Cipolla bianca 1
  • Aglio 1 spicchio
  • Polpa di pomodoro 3 cucchiai
  • Olio extravergine d'oliva
  • Timo q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
37

Pulire i funghi

Preparate subito i funghi per il vostro sugo. Pulite i porcini, con l'aiuto di un coltellino tagliate la parte finale del gambo. Di seguito lavateli delicatamente, in acqua fredda per eliminare eventuale terra. Quindi asciugateli per bene. Tamponateli, delicatamente per non farli rompere, con un canovaccio morbido, oppure con della carta assorbente. Dopo di ciò tagliateli a fettine sottili. Utilizzate sempre i funghi freschi e non quelli secchi.

47

Fare il soffritto

Adesso preparate il soffritto per il sugo. Il tocco di funghi porcini si cucina dentro una casseruola di terracotta, ma se non ne avete una a disposizione, provvedete diversamente. Sbucciate e pulite la cipolla e l'aglio e di seguito, tritateli finemente. Quindi mettete il trito dentro la casseruola insieme all'olio e fate soffriggere il tutto a fiamma bassissima, per pochi minuti, giusto il tempo di far appassire la cipolla.

Continua la lettura
57

Cuocere il sugo

Nel frattempo, mettete i pomodori dentro un piatto e schiacciateli con l'aiuto di una forchetta. In alternativa potete svolgere questa operazione, con una frusta elettrica oppure con il frullatore. Unite successivamente, i pomodori e i funghi porcini, al trito di cipolla e aglio. Aggiungete anche il sale, il pepe e il timo. Coprite la casseruola con un coperchio e fate cuocere il sugo a fiamma bassa, per una mezzora. Durante la cottura mescolate, di tanto in tanto, il condimento. Il tocco di funghi adesso è pronto.

67

Varianti del sugo

Questa è la tipica ricetta del tocco di funghi. Ma esistono delle varianti di questo sugo. Ricette personalizzate in base ai propri gusti. Ad esempio, tra le abitudini più comuni, c'è quella di preparare il tocco di funghi, aggiungendo nel trito, anche la carota e il sedano. E unendo degli aromi e profumi già utilizzati, anche il prezzemolo, qualche foglia di basilico, il rosmarino e un poco di vino bianco.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Come pulire i funghi champignon

I funghi champignon si possono reperire durante tutto l'anno. Hanno un sapore così gustoso da riuscire ad insaporire qualsiasi pietanza e si preparano in poco tempo, quindi sono perfetti per chi non può stare molto tempo davanti ai fornelli. I funghi...
Consigli di Cucina

Come trifolare i funghi secchi

Con il verbo "trifolare" si indica un preciso procedimento gastronomico. Si tratta infatti di cuocere in padella degli alimenti, riducendoli a fette sottili e condendoli con aglio, olio e prezzemolo. Come ad esempio le melanzane o, più comunemente, i...
Consigli di Cucina

Come pulire i funghi rositi

Sono davvero tante le specie di funghi commestibili ma bisogna saperle distingure. Per l'acquisto di funghi affidatevi ad un esperto, ed evitate di andare per i monti a cercarne, è divertente ma sulla pericolosità dei funghi non si scherza. Questi miceti...
Consigli di Cucina

10 ricette con i funghi porcini

Grazie alla loro consistenza carnosa, al loro sapore dolciastro ed all'odore molto intenso, i funghi porcini sono ideali per la preparazione di menù succulenti, piatti sfiziosi della tradizione e ricette innovative estremamente delicate. Se li avete...
Consigli di Cucina

Consigli per ammorbidire i funghi secchi

Se in un supermercato o in qualche sagra ci capita di acquistare dei funghi secchi, è ovvio che per cucinarli, è necessario farli ammorbidire, in modo da ricavarne tutto il loro sapore senza che diventino eccessivamente sminuzzati. A tale proposito...
Consigli di Cucina

Bimby: come fare la salsa ai funghi porcini

La salsa ai funghi porcini è un condimento estremamente appetitoso e delicato. È utile per condire un piatto di riso, o della pastasciutta. In alternativa, potete servirla come antipasto, spalmandola su croccanti crostini di pane casereccio. In questo...
Consigli di Cucina

Ricetta: scialatielli ai funghi,castagne e spek

Non è novità che in ogni regione d'Italia esistono delle ricette, che vengono tramandate da anni. Ognuna di esse ha la sua storia e origine. Spesso vengono fatte con particolari alimenti, che richiedono una certa attenzione. Una delle ricette tipiche...
Consigli di Cucina

Consigli per la conservazione dei funghi porcini

I funghi porcini, o boletus edulis, sono tra i più apprezzati in cucina. Hanno una consistenza carnosa e soda ed un sapore intenso e garbato. Prima di provvedere alla conservazione dei porcini, è necessario eseguire una corretta pulizia. Non dovete...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.