Come fare il torrone

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
Come fare il torrone
16

Introduzione

Se vogliamo cimentarci in una ricetta casalinga tipica di Natale e vogliamo stupire la famiglia, possiamo provare a fare il torrone. L’impasto è abbastanza appiccicoso ed è opportuno sapere che lavorarlo è piuttosto complicato. Se però vengono seguiti i consigli su come realizzare un torrone perfetto tutto diventa più semplice. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo dunque come fare un buonissimo torrone in casa.

26

Far caramellare il miele

All'inizio bisogna preriscaldate il forno a 170° C; ungiamo una teglia quadrata da 20 cm con olio o antiaderente in spray. In seguito foderiamo la base e le pareti prima con carta da forno e poi con fogli di ostia; adesso mettiamo la teglia da parte. A questo punto versiamo gli albumi ed il cremor tartaro nella ciotola di un mixer verticale o planetaria. Intanto in una pentola di media grandezza versiamo il miele ed aggiungiamo acqua, zucchero e sale. Successivamente facciamo caramellare a fuoco medio, fino a quando il miele comincia a ribollire, per circa 5 minuti. Adesso abbassiamo la fiamma al minimo e proseguiamo la cottura mescolando fino a quando si dissolve lo zucchero. Togliamo la pentola dal fuoco ed aspettiamo che finisce l’ebollizione.

36

Preparare il composto

Mentre aspettiamo che lo sciroppo raggiunge la temperatura, accendiamo il mixer e frulliamo per ottenere una consistenza spumosa. Poi aumentiamo la velocità a medio-alta e frulliamo per altri 2/3 minuti per avere una soffice meringa. Ora riduciamo la velocità al minimo ed aggiungiamo lo sciroppo di miele; in seguito aumentiamo la velocità e frulliamo per 10/12 minuti. Così facendo si incorporano tutti gli ingredienti; dobbiamo poi raschiare il caramello dalle pareti. Mentre la mescola caramellosa si monta, foderiamo una teglia bassa con carta da forno e distribuiamo sopra le mandorle o i pistacchi. Inforniamo e le facciamo tostare. Poi togliamo la teglia dal forno e lasciamo le mandorle sul foglio di carta per mantenerle calde.

Continua la lettura
46

Infornare e tagliare

Riduciamo la velocità del mixer ed aggiungiamo le mandorle calde e la vaniglia, spegniamo ed incorporiamo con una spatola o un cucchiaio di legno. Ora travasiamo il caramello nella teglia foderata e lo distribuiamo uniformemente con una spatola di gomma o silicone e ricopriamo la superficie del torrone con un foglio di ostia. Aggiungiamo uno strato di carta da forno e con un’altra teglia di uguali dimensioni schiacciamo con forza per compattare il torrone. Lasciamo raffreddare a temperatura ambiente per circa 1 ora; in seguito lo mettiamo in frigo per un paio d’ore per farlo solidificare. Togliamo lo strato superiore di carta da forno e con un coltello rifiliamo gli eccessi di ostia dai bordi. Poi giriamo il torrone su un’asse e lo tagliamo in pezzetti.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come fare il gelato al torrone

Il gelato al torrone è un dolce che possiede il sapore del tradizionale torrone, arricchito con una deliziosa base di gelato. A differenza di molte ricette sul gelato che utilizzano il latte ed i tuorli d'uovo, questa ricetta è simile alla preparazione...
Dolci

Ricette: torta di torrone

Se amate cimentarvi nella preparazione di ricette di torte e in particolare di torte un po' speciali che richiedono l'uso di ingredienti inusuali, allora provate a preparare la torta che trovate in questa guida, ovvero la torta di torrone. Come potete...
Dolci

Ricetta: semifreddo al torrone morbido

Il torrone è uno dei dolci natalizi per eccellenza, ma può capitare che nel periodo post-natale ve ne sia in abbondanza dentro alla dispensa di casa proprio perché è avanzato dopo le feste. Il torrone comunque può essere reperito tutto l'anno e può...
Dolci

Come preparare il torrone ricoperto di cioccolato fondente

Il torrone è sicuramente uno dei dolci tipici di Natale, quest'ultimo dolce ha inoltre un sacco di varianti regionali. Secondo la storia infatti, pare che il torrone sia stato creato per le nozze di Francesco Sforza con Bianca Maria Visconti, in omaggio...
Dolci

Come fare il torrone

Se vogliamo cimentarci in una ricetta casalinga tipica di Natale e vogliamo stupire la famiglia, possiamo provare a fare il torrone. L’impasto è abbastanza appiccicoso ed è opportuno sapere che lavorarlo è piuttosto complicato. Se però vengono seguiti...
Dolci

Come preparare il semifreddo al torrone

Il semifreddo al torrone è un dolce molto gustoso. Potete mangiato in qualsiasi periodo dell'anno, non solo in quelli più caldi. Inoltre, è un alimento che piace a tutta la famiglia, agli adulti come ai più piccoli. Preparare la ricetta di questo...
Dolci

Come preparare il torrone dei morti

Il torrone dei morti è uno squisito dolce che si prepara in occasione della Festa del 1 Novembre. La ricetta è molto antica e proviene dalla tradizione delle cucina napoletana. La differenza con il torrone tradizionale sta nella consistenza morbida...
Dolci

Come preparare un torrone morbido al cioccolato

Il torrone è un dolce tipico del periodo natalizio, ma può essere comunque mangiato anche in altre circostanze, soprattutto se si è golosi. Esistono diversi tipi di torrone, e una variante è quella del torrone morbido. La ricetta del "torrone morbido...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.