Come fare in casa il formaggio da spalmare

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Per uno spuntino veloce o una merenda, il formaggio da spalmare è l'ingrediente giusto. Fresco, leggero e gradevole, è ormai quasi sempre presente all'interno di ogni frigorifero. Si possono preparare svariate ricette a base di formaggio da spalmare. Un primo piatto, una insalata o un sandwich si arricchiscono di stuzzicante sapore. Inoltre il formaggio da spalmare è l'elemento gastronomico ideale per farcire deliziose leccornie. Come, ad esempio, delle tartine o degli involtini. Il formaggio da spalmare è facilmente disponibile nei negozi di alimentari. Ma si può anche fare in casa, con una certa semplicità. Con gli ingredienti adatti ed i giusti suggerimenti, ecco come poter fare in casa il formaggio spalmabile.

27

Occorrente

  • Un litro di latte fresco, due cucchiai di succo di limone, due cucchiai di panna da cucina (preferibilmente fatta in casa)
37

Riscaldare il latte

Per fare in casa il formaggio da spalmare, versare un litro di latte fresco in un pentolino. Porlo sul fornello a fuoco dolce. Verificare che la temperatura si mantenga all'incirca sui 45°C. Eventualmente inserire un termometro da cucina all'interno del liquido. Il latte dovrà semplicemente riscaldarsi, così come per una colazione.

47

Lavorare e filtrare il composto

Adesso, per fare in casa il formaggio da spalmare, chiudere il fornello. Quindi aggiungere il succo di limone. Miscelare il composto con una spatola di legno. In superficie, grazie all'azione del limone, si noterà la comparsa dei fiocchetti di latte. Mescolare ancora per cinque minuti. Poi, con un colino a maglie molto strette, filtrare il composto. Lasciarlo riposare per mezzora, preferibilmente in un contenitore di vetro. Come, per esempio, una ciotola o una coppa ampia.

Continua la lettura
57

Riporre in frigo il formaggio spalmabile

Dopo il tempo di riposo, per fare in casa il formaggio da spalmare, occorre la panna da cucina. L'ideale sarebbe preparare in casa anche la panna. Questa si può realizzare facilmente con 100 ml di latte freddo, 150 ml di olio di semi di girasole ed un pizzico di sale. Il latte si inserisce in un boccale alto, al cui interno si versa il sale e l'olio a filo. Il tutto si frulla tramite un mixer ad immersione finché non si rapprende. Introdurre la panna fatta in casa in frigo per un'ora circa prima del suo utilizzo. Per il formaggio spalmabile versare due cucchiai di panna da cucina ed amalgamarli bene per un paio di minuti. Riporre nel frigo per due ore il formaggio da spalmare, ormai pronto. In un recipiente ben chiuso, si potrà anche conservare per un paio di giorni.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il latte e la panna di mucca si possono sostituire con latte e panna di soia.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come fare una mousse di formaggio fresco alle erbe

La mousse al formaggio fresca è una preparazione molto cremosa, che si caratterizza per la sua consistenza soffice e morbida. Può essere realizzata con molti ingredienti, sia dolci che salati e può essere servita sia fredda che calda. Il sapore può...
Antipasti

Ricette di formaggio e fichi

I fichi e il formaggio sono due ingredienti molto versatili che in cucina sono particolarmente apprezzati, tanto da essere utilizzati per la preparazione sia di menù raffinati che rustici. Si prestano, infatti, per la preparazione di una vasta gamma...
Antipasti

Come fare il formaggio in casa

Il formaggio è uno degli alimenti più diffusi e apprezzati al mondo. Ottenuto dalle lavorazione del latte, il formaggio può essere di origine vacino, ovino o caprino. Produrre il formaggio da se può essere la soluzione ideale per chi vuole gustare...
Antipasti

Come fare il formaggio fresco

Siamo ben pronti a preparare un ottimo prodotto, buono ed anche del tutto salutare, che potremo consumare comodamente in casa nostra, a tavola con i nostri amici e parenti. Stiamo parlando del come poter fare, con le proprie mani, il formaggio fresco,...
Antipasti

Come fare la crema di formaggio

La crema di formaggio, termine con cui in genere si intende una tipologia di latticino spalmabile, è una preparazione adatta a più di una portata. Il sapore, molto delicato, si abbina a molti ingredienti, sia dolci che salati. La crema di formaggio...
Antipasti

Come produrre il formaggio pecorino

La produzione del formaggio in Italia viene considerata a tutti gli effetti un'arte. Come produrre il formaggio si tramanda di generazione in generazione. Però per produrre il formaggio, al giorno d'oggi, non si utilizzano più i metodi di una volta....
Antipasti

Come preparare il formaggio fritto

Una golosa pietanza ottima per grandi e piccini è il formaggio fritto. Si tratta di uno sfizioso antipasto che può essere servito sia a pranzo che a cena. In questa guida vedremo come preparare il formaggio fritto utilizzandolo in tre diverse ricette....
Antipasti

Bocconcini di formaggio fritto

Il formaggio è sicuramente uno degli alimenti più utili quando si vuol dare sfogo alla propria fantasia culinaria. Esistono infatti numerosi tipi di formaggio e vari modi in cui può essere usato, da solo o abbinato ad altre pietanze, cotto o a crudo,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.