Come fare in casa la merendina Camilla

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se decidiamo di preparare in casa qualche dolce per i nostri bambini, possiamo fare la merendina Camilla; infatti, ha un sapore molto particolare grazie alla presenza di carote, mandorle e succo di arancia. La ricetta è fatta con ingredienti naturali, e soprattutto per elaborarla non bisogna essere degli abili pasticcieri. In riferimento a ciò, vediamo in pochi e semplici passaggi, come fare in casa la merendina Camilla con tutte le informazioni necessarie, e qualche utile suggerimento su come preparare questa deliziosa pietanza nella maniera più rapida e semplice possibile.

26

Occorrente

  • 200 gr di carote
  • 200 gr di zucchero
  • 200 gr di farina di kamut
  • 100 gr di farina di mandorle
  • 125 ml di olio di oliva
  • 2 arance grandi (spremute)
  • 1 bustina di lievito in polvere
  • 2 uova medie
  • Sale q.b.
36

Eliminare la buccia alle carote

Innanzitutto dopo aver acquistato tutti gli ingredienti, possiamo incominciare l'elaborazione della nostra ricetta. La prima operazione da compiere per preparare questa merendina, è di lavare bene le carote e le arance, dopodiché mettetele ad asciugare su di uno strofinaccio e iniziate ad eliminare la buccia solo alle carote. Fatto ciò, premete le arance e mettete da parte il succo che deve essere abbondante, altrimenti le merendine non acquistano quel sapore di agrumi.

46

Amalgamare il composto

A questo punto setacciate la farina di kamut e quella di mandorle, ed aggiungete il lievito in polvere ed un pizzico di sale. Se i vostri bambini amano il cioccolato, allora potete aggiungere all'impasto qualche pezzettino al latte o fondente. In una ciotola abbastanza ampia, sbattete le uova con lo zucchero utilizzando un frullino elettrico o manuale, e aggiungete poi l'olio d'oliva e il succo d'arancia. Continuate a mescolare e poi, versate le carote, seguite dalle farine setacciate con i pezzetti di cioccolato in cui avete precedentemente aggiunto anche il lievito in polvere ed un pizzico di sale. Continuate ad amalgamare il tutto con un cucchiaio di legno, finché il composto non risulterà omogeneo, morbido e soprattutto privo di grumi.

Continua la lettura
56

Inserire il composto negli stampi

Ormai pronto il composto, inseritelo negli appositi stampi tondi ed ognuno imburratelo ed infarinatelo. In alternativa, potete anche versarlo in un unico grande stampo così da cucinare una torta, e al momento di servirla tagliarla a fettine. A questo punto, inserite gli stampi nel forno ad una temperatura di 180° per circa una buona mezz'ora. Per essere sicuri che le merendine siano cotte, allora vi conviene fare sempre la prova dello stuzzicadenti. Una volta tolte dal forno fatele raffreddare, e servite poi la merendina Camilla accompagnata da un bicchiere di latte caldo o freddo con l'aggiunta di una spolvera di cacao.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Una spolverata di zucchero a velo può dare quel tocco in più alle Camille!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

5 dolci con la farina di mandorle

Mangiare un buon dolce dopo pranzo, per merenda o dopo cena, è sempre piacevole. I dolci preparati in casa, sono quelli più gustosi e genuini e possono inoltre essere preparati in moltissimi modi con migliaia di ingredienti. La farina di mandorle per...
Dolci

Idee per la colazione

È stato più volte dimostrato tramite numerosi studi scientifici, che il primo pasto della giornata svolge un ruolo molto importante per la salute del nostro organismo. Al fine di mantenerci sempre in ottima salute, quindi nasce l'esigenza di porre...
Antipasti

Idee per spuntini e snack light

Tra un pasto e l'altro viene sempre un certo appetito. È bene dunque sgranocchiare qualcosa a metà mattina o a metà pomeriggio, in modo da non arrivare super affamati all'ora del pasto. Gli snack e gli spuntini più diffusi non sono certo i migliori...
Dolci

Come fare i muffins al mandarino

La colazione rappresenta il pasto più importante della giornata. Questa deve essere in grado di garantire l'energia necessaria per le ore successive. Molto spesso, a causa del poco tempo a disposizione, si consuma solamente un caffè. Qualche volta lo...
Dolci

Come preparare la ciambella alla frutta secca con semi di papavero

Quanto è bello tornare a casa e sentire quel buon odore di dolce, che proviene dal forno, che ci fa capire che è in preparazione un'ottima torta? Preparare dei dolci genuini per la colazione o per la merenda dovrebbe essere una piacevole abitudine per...
Dolci

Come preparare le ciambelle vegane

Sempre più persone nel mondo scelgono spontaneamente di diventare vegani. Questo significa che adottano la filosofia del rifiuto categorico di consumare qualsiasi alimento di origine animale (carne, pesce, latte, formaggi, uova e miele), perché per...
Dolci

I 10 dolci più facili e gustosi da preparare

Tutti i golosi di dolci, almeno una volta nella vita, si sono messi nella propria cucina a prepararne uno. Da questa avventura alcuni saranno risultati pasticceri... Altri pasticcioni. Eh si, perché c'è anche chi ama i dolci ma vede nel prepararli,...
Dolci

Ricetta: cupcakes ai lamponi con glassa di mascarpone

Le merende dei più piccoli sono sempre un pasto molto importante un poco come la colazione. Se non volete propinar loro merendine da supermercato e vorreste dar loro qualcosa di genuino provate a preparare questa ricetta: cupcakes ai lamponi con glassa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.