Come fare l'acciugata

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Quale dolce piacere sedersi a tavola in piena armonia e gustare ciò che il mare è in grado di offrire! Sono numerosi i pesci che è possibile trovare nei banchi dei surgelati. L'acciuga, per esempio, è un pesce povero, ma dal gusto deciso, e non ha nulla da invidiare agli altri suoi simili meno comuni, altrettanto saporiti, che prevedono però un costo non indifferente. Le acciughe possono essere preparate in diversi modi e non prevedono tempi di preparazione molto lunghi. Vediamo insieme come fare gli spaghetti all'acciugata.

27

Occorrente

  • 2 cucchiaini di capperi sotto sale
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 13 acciughe sotto sale
  • 300 gr di pasta
  • peperoncino q.b
  • olio extravergine d'oliva q.b
37

Pulite le acciughe

Come prima cosa acquistate le acciughe sotto sale dal vostro pescivendolo di fiducia o nei banchi del supermercato. Mettetele per circa mezzora o un'ora intera in un contenitore con acqua e qualche goccia di aceto. Trascorso il tempo necessario, tiratele fuori e procedete con la loro pulizia. Prendetele dunque, una per una, saldamente, staccate loro la testa ed eliminate anche le viscere. Premendo delicatamente scoprire la lisca e toglietela. Rimuovete inoltre la pinna dorsale. Sciacquatele infine sotto abbondante acqua corrente e tamponatele con un po' di carta assorbente. Prendete a questo punto una pentola e fate bollire al suo interno l'acqua. Una volta che noterete la formazione di bollicine sulla superficie, versate la pasta e fatela cuocere.

47

Schiacciate l'aglio

Fate scaldare poi un tegamino, preferibilmente di coccio, e aggiungete al suo interno 7-8 cucchiai di olio extravergine d'oliva. Con l'aiuto di un coltello rimuovete la buccia dell'aglio e la sua anima interna, poi schiacciatelo e unitelo alla casseruola, assieme a un po' di peperoncino tritato. Dopo aver precedentemente messo anche i capperi in acqua e aceto per circa un'ora, e avendo cambiato l'acqua un paio di volte, scolateli e tritateli finemente, servendovi di un coltello ben affilato o una mezzaluna. Ricordatevi di dosare bene il sale, perché gli ingredienti hanno di per sé un sapore deciso.

Continua la lettura
57

Impiattate la pasta

Unite le acciughe dentro il contenitore di coccio e distribuiteli con i rebbi di una forchetta. Riducete in poltiglia il tutto e spegnete il fuoco, continuando a mescolate. Aggiungete infine i capperi. Una volta pronta l'acciugata, attendete che la pasta sia cotta. Controllate di tanto in tanto la cottura della pasta. Quando quest'ultima sarà al dente, scolatela e mettetela all'interno di una ciotola preriscaldata. Unite successivamente l'acciugata e il prezzemolo tritato. Mescolate energicamente, in modo da far insaporire il tutto. A questo punto impiattate la vostra pietanza e servite ai vostri commensali. Buon appetito.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricordatevi di dosare bene il sale, perché gli ingredienti hanno di per sé un sapore deciso.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come preparare i ceci all'acciuga

In questa guida vedere insieme come è possibile preparare un contorno molto sfizioso e saporito a base di legumi ed acciuga. I legumi che andremo ad utilizzare, in questa semplice ma esauriente ricetta, sono i ceci. I ceci all'acciuga rappresentano l'ideale,...
Pesce

Come fare le acciughe al pomodoro

L'estate è il periodo perfetto per riscoprire il piacere dei sapori semplici e freschi! Per un pranzo estivo all'aperto, lasciamoci ispirare dai sentori marini delle acciughe. In questa preparazione sfiziosa e leggera, le acciughe incontrano la dolcezza...
Pesce

Come preparare le acciughe al beccafico

La seguente ricetta spiegherà come preparare le acciughe al beccafico un piatto tipico della regione Calabria. Come ingrediente di base abbiamo le acciughe che verranno poi accompagnate da una croccante panatura di farina e da un ripieno di mollica...
Pesce

Acciughe sotto sale: conservazione

Le aggiughe sono piccoli pesci molto gustosi e utili per preparare moltissime ricette. Possono essere mangiate anche da sole e sono vendute generalmente in barattoli o in tubetti di pasta di acciughe, quest'ultima splamabile su pane. Ma possono essere...
Pesce

Ricetta: acciughe in salsa verde alla piemontese

L'italia è un paese dai mille volti, ricco di profumi e sapori legati alle tradizioni popolari. Ogni regione sembra infatti custodire il segreto prezioso di ricette antiche, tramandate attraverso il tempo. Riscoprire le ricette tipiche regionali è come...
Pesce

Ricetta economica con le acciughe

Risparmiare sul cibo non è sinonimo di non mangiare bene e con gusto. Ci sono moltissimi alimenti che sono economici ed incredibilmente gustosi. Che si possono combinare insieme e dare vita a ricette prelibate ed apprezzate. A questo scopo vogliamo suggerirvi...
Pesce

3 ricette veloci con le acciughe

Le acciughe (o alici) sono piccoli pesci azzurri ampiamente presenti sulle nostre tavole. Costano poco, sono squisitamente saporite, ricche di nutrienti ed acidi grassi Omega-3, elementi benefici per il sistema cardiovascolare. Ottime condite con semplice...
Pesce

Ricetta: acciughe alla povera

Se intendete preparare una ricetta davvero gustosa e nello specifico un antipasto, potete optare per delle acciughe cosiddette alla povera. Si tratta di un piatto molto diffuso tra i pescatori dell'isola d'Elba e che viene particolarmente apprezzato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.