Come fare l'insalata alpina

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

L’insalata alpina, è un ottimo contorno o antipasto a base di cavolo cappuccio rosso, pere, noci e scaglie di pecorino. Ciò che rende quest’insalata fresca e stuzzicante è l’aggiunta dell’aceto balsamico, che riesce a esaltare tutti i sapori presenti. L’insalata alpina nonostante sia un piatto semplice per i pochi ingredienti adoperati, può essere utilizzata per tutte le occasioni, dalle cene eleganti alle feste con gli amici. In questa guida vi dirò come fare. Buona preparazione!

25

Occorrente

  • Per 4 persone: 1 cavolo rosso - 2 pere -70 g di gherigli di noci - Scaglie di pecorino stagionato qb - Un pizzico di sale - 3 cucchiai di olio extravergine di oliva - Qualche goccia di aceto balsamico
35

Prendete un coltello e sbucciate due pere non troppo mature, tagliatele a metà ed eliminate il torsolo. Poi riducetele a cubetti e mettetele in una ciotola con acqua e limone, in modo che non anneriscano a causa dell’ossigeno. Tirate fuori dall’ acqua il cavolo cappuccio e asciugatelo per bene con un canovaccio oppure con una centrifuga, in modo che perda tutta l’acqua. Trasferitelo in un’insalatiera e aggiungete i gherigli di noci a pezzetti, le pere tagliate a dadini che dovrete tirare fuori dall’ acqua acidulata e farle sgocciolare. Per ultimo, ma non per minore importanza, unite delle scaglie di pecorino stagionato che doserete a secondo dei vostri gusti.

45

Una volta assemblati tutti gli ingredienti, bisogna preparare la salsa per condire l’insalata alpina. In una ciotolina mettete tre cucchiai abbondanti di olio extravergine di oliva, un pizzico di sale e qualche goccia di aceto balsamico. Irrorate la vostra insalata con quest’emulsione e mescolate per bene, in modo che s’insaporisca. Lasciatela riposare per una decina di minuti e poi servitela come contorno o antipasto da abbinare a della carne alla griglia o a del pesce. E’ un piatto molto salutare e appetitoso, ricco di sali minerali e vitamine. Per chi crede che l‘insalata di cavolo rosso sia poco gustosa, dovrà cambiare idea perché questo contorno riuscirà a conquistare anche i più scettici. Il cavolo viene tagliato a strisce sottili e poi condito con olio, sale, noci, pere e scaglie di pecorino.

Continua la lettura
55

Procedimento: per preparare l’insalata alpina a base di cavolo rosso, dovete prendere quest’ortaggio e togliere le foglie esterne, che sono le più dure. Poi prendete un coltello affilato e tagliatelo a metà. Eliminate il torsolo e riducetelo a piccole strisce di tre millimetri circa. Mettetelo in una ciotola capiente e lavatelo in abbondante acqua fredda. Lasciate il cavolo in ammollo per un po’. Nel frattempo prendete le noci e apritele con uno schiaccianoci, togliete tutti i gherigli e riduceteli a piccoli pezzi, servirà a dare un po’ di croccantezza all'insalata alpina.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: insalata con avocado e lamponi

Quando arriva la stagione calda è sempre bene portare a tavola piatti freschi e leggeri. Per questo motivo, la cucina estiva deve contenere piatti a base di verdure, insalata e frutta. Ovviamente, cercando di farli non troppo elaborati o ricchi si sughi...
Antipasti

Insalata di arance, cetrioli e olive nere

Molte ricette rappresentano una raffinata presentazione di sapore. L'armonia e la combinazione dei gusti e colori spicca attraverso gli ingredienti che si decide di combinare. Il modo di fare le insalate per esempio è vario. Tuttavia le ricette sono...
Antipasti

Come fare l'insalata di fave

L'insalata è uno dei contorni più usati per adornare i secondi piatti. Difficilmente si rinuncia e varia secondo i gusti. Questo tipo di piatto grazie ad alcuni alimenti può anche sostituire un'intera portata. In questo caso gli ingredienti principali...
Antipasti

Come preparare l'insalata di patate con avocado

Esistono infinite possibilità per creare un'insalata, ma in questa guida vogliamo suggerirvi uno molto originale, che vi consentirà di stupire i vostri ospiti a tavola, dal gusto esotico: l'insalata di patate con avocado. Si tratta di un'insalata che...
Antipasti

Come fare l'insalata di tonno e fagiolini

Per un pranzo estivo fresco e leggero da portare in spiaggia o da gustare in compagnia durante una gita, un'ottima idea può essere quella di preparare una rapida ma buonissima insalata di tonno e fagiolini. Una buona insalata con tonno e fagiolini può...
Antipasti

Come preparare l'insalata di anguria alle cipolle rosse

Cosa c'è di di più buono e salutare di una fresca insalata per contrastare il caldo e l'afa dell'estate? La proposta di oggi è un contorno colorato e appetitoso dall'accostamento impensabile: l'insalata di anguria alle cipolle rosse. Una mescolanza...
Antipasti

Ricetta: insalata di gamberetti e melone

Con l'arrivo dell'estate sulle nostre tavole sono numerosi i piatti freddi per combattere il caldo torrido e non può mancare una ricca insalata. Quella che vedremo è la ricetta con i gamberetti e il melone, ideale sia come primo piatto, che come antipasto,...
Antipasti

Idee per condire l'insalata

L'insalata è un piatto molto genuino e fresco che viene usato solitamente come contorno, accompagnando carni oppure servito come antipasto. Questa pietanza viene, tuttavia, utilizzata anche quando si intraprende una dieta dimagrante e può essere arricchita...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.