Come fare l'insalata tiepida di riso venere

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il riso Venere nasce nel 1997 grazie ad una ricerca basata sull'incrocio tra una varietà asiatica di riso nero ed una varietà padana. Oggi è coltivato principalmente nelle province di Vercelli e Novara. Questo riso è caratterizzato dal chicco piccolo e profumato, con un aroma che ricorda il pane appena sfornato; e diventa sempre più deciso grazie al calore della cottura. Questa tipologia di riso si presta molto bene per molteplici varietà di piatti, dagli antipasti ai primi, e anche secondi prelibati. In questa guida vi insegnerò come preparare un'insalata tiepida di riso venere.

25

Occorrente

  • Olive 80gr
  • pomodori 150 gr
  • Groviera 150 gr
  • Erba cipollina 6 gr
  • Riso Venere 300 gr
  • Tonno in scatola 200 gr
  • wurstel 100 gr
  • Cetrioli sott'aceto 80 gr
  • Peperoni 150 gr
  • piselli 80 gr
35

PREPARAZIONE.
Iniziate a preparare tutti gli ingrediente che andranno ad accompagnare il nostro riso. Lavate i peperoni tagliateli prima a listarelle e poi a cubetti e poneteli in una ciotola. Lavate e tagliate a metà anche i pomodori, togliendo la polpa interna con un cucchiaio e tagliateli anch'essi a cubetti; ora tagliate le olive facendo attenzione a togliere il nocciolo, i wurstel precedentemente cotto a rondelle, tagliate i cetrioli, e unite il tutto ai peperoni nella ciotola.
Ora tagliate molto finemente l'erba cipollina, e unitela nella ciotola al tutto, mescolando attentamente. Sminuzzate a pezzetti anche la gruviera e unitela al condimento. Dato che il riso Venere ha un gusto molto deciso, potete sostituire alla Gruviera un formaggio con un gusto più delicato a vostro piacimento; tenendo conto che se usate la mozzarella non potrete conservare per più di due giorni il riso in frigorifero.

45

Ora occupiamoci del riso. Mettete a bollire l'acqua salata, e versate il riso. Dopo 10 minuti di cottura unite i piselli, e proseguite la cottura per altri 5 minuti. A cottura ultimata, scolate il tutto e lasciatelo raffreddare; fino a quando avrà raggiunto una temperatura leggermente tiepida.

Continua la lettura
55

A questo punto unite il condimento preparato precedentemente, unendo un filo di olio extravergine d'oliva. Ora ci resta solo che unire il tonno sgocciolato e tritato finemente. Mescolate il tutto, e la nostra insalata di riso Venere è pronta per essere gustata. Questo tipo di riso è ottimo consumato tiepido, in modo che rimanga invariato il suo sapore particolare e la sua aroma. Se non lo consumate tutto, Potete comunque conservare l’insalata di riso in frigorifero chiusa in un contenitore ermetico per 2-3 giorni; ma fate attenzione, potete congelare l’insalata solo se avete utilizzato ingredienti freschi. Un'ulteriore consiglio per rendere ancora più gustosa questa ricetta, è quello di condirla con un cucchiaio di maionese oppure con dell’aceto balsamico.  

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare l'insalata tiepida con carote e papaya

Se amate le insalate di ortaggi e frutta, questa a base di carote e papaya fa proprio al caso vostro. È ricca di vitamine, sali minerali ma anche di sapore. Preparatela poco prima di servirla in tavola come antipasto o come contorno a un secondo piatto...
Antipasti

Ricetta: insalata tiepida di polpo e verdure

L'insalata tiepida di polpo e verdure è uno dei grandi classici antipasti all'italiana. Servita persino nei ristoranti e i take away di ogni categoria, è una ricetta molto semplice che si presta a numerose piccole varianti per venire incontro ai gusti...
Antipasti

Come preparare l'insalata tiepida di cavolfiore e spinaci

L’insalata tiepida di cavolfiore e spinaci è ottima da gustare prima di iniziare una cena che si prospetta molto ricca e sostanziosa. È estremamente semplice da preparare e, chi ha bambini in casa, può farsi aiutare anche da loro soprattutto per...
Antipasti

Ricetta: insalata tiepida di lenticchie e patate

Le insalate sono spesso associate al periodo estivo, quando la calura ci impone un regime dietetico ipocalorico. Questo piatto però si può preparare in vari modi ed insieme alla verdura, od in sua sostituzione, si possono aggiungere anche cereali e...
Antipasti

Come preparare gli arancini di riso venere e pesce

Gli arancini sono senza dubbio uno dei piatti preferiti da grandi e piccini e quando si ha abbastanza tempo a disposizione, è un piacere prepararli in casa propria per avere anche la certezza di utilizzare sempre prodotti selezionati. Ecco diversi metodi...
Antipasti

Come fare un'insalata di riso autunnale

L'insalata di riso è un piatto che, generalmente, viene ampiamente consumato in estate. Tuttavia, l'insalata di riso, può essere consumata tranquillamente anche durante il periodo autunnale modificando un po' la ricetta e aggiungendo ingredienti diversi....
Antipasti

Ricetta: insalata di riso integrale con tonno

L'estate è la stagione perfetta per riscoprire preparazioni semplici, leggere e stuzzicanti! L'insalata di riso è un vero e proprio must dei pranzi estivi, veloce e golosa è sempre molto apprezzata. Per servire un'insalata di riso croccante, light...
Antipasti

Come preparare l'insalata fredda di manzo e riso

L'estate è una stagione calda e faticosa da affrontare, specie dal punto di vista culinario. La soluzione è cercare ricette fresche, veloci da preparare, ma al tempo stesso gustose. Una delle ricette tipiche dell'estate è insalata di riso. Ciò non...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.