Come fare l'isalata saporita di aringhe

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

È risaputo che il pesce apporta al corpo umano tantissimi benefici. Esistono in natura un'infinità di specie, a seconda del tipo di clima presente e dalla sapidità dell'acqua in cui nascono. Le aringhe, ad esempio, sono dei pesci ricchi di omega 3, degli acidi grassi che possono essere utili nel trattamento di molti disturbi patologici. Vengono pescate prevalentemente nei paesi nordici, come la Norvegia, e sono esportati poi a livello mondiale. Con le aringhe è possibile realizzare numerose pietanze, dagli antipasti ai secondi piatti. L'isalata di aringhe, ad esempio, prevede una preparazione semplice e lineare, alla portata di tutti, anche per chi è alle prime armi in fatto di cucina, Vediamo quindi insieme, nei passaggi che compongono la guida che segue, come poter fare un'insalata saporita e buonissima di aringhe.

27

Occorrente

  • 400 gr di aringhe affumicate
  • 2 arance
  • 1 finocchio
  • 1 lt di latte
  • olio extravergine d'oliva q.b
  • 1 porro
37

Strizzate le aringhe

Come prima cosa mettete le aringhe nel latte, per rimuovere un po' di sale. Lasciate in ammollo il pesce per un paio di ore. Nel frattempo posizionatevi davanti al tagliere e prendete un porro. Riducetelo a rondelline piuttosto sottili. Armatevi di tanta pazienza e tagliate tutto l'ortaggio. Trascorso il tempo necessario, tirate fuori le aringhe, lavatele accuratamente sotto abbondante acqua corrente e strizzatele per rimuovere ancora di più liquido in cui è stato in ammollo. Posizionatele tra due fogli di carta assorbente e tamponate le aringhe. Procedendo in questa maniera andrete a togliere tutti i residui rimasti di acqua e latte.

47

Coprite con uno strato generoso di porro

A questo punto, servendovi di un coltello ben affilato, tagliate le aringhe a pezzi di circa 2-3 cm. Nel caso in cui notaste la presenza di eventuali lische, rimuovetele con le mani o con una pinzetta. Successivamente posizionate i pezzetti all'interno di una ciotola abbastanza capiente e realizzate uno strato consistente sul fondo del recipiente. Coprite con uno strato generoso di porro tagliato precedentemente. Aggiungete due cucchiai di olio extravergine d'oliva.

Continua la lettura
57

Sbucciate le arance

Livellate il tutto con un cucchiaio. Ripetete gli strati fino all'esaurimento degli ingredienti. Prendete a questo punto due arance e privatele della buccia. Riducetele entrambe a pezzettini e uniteli all'insalata. Se lo desiderate potete anche aggiungere del finocchio a tocchetti, che aumenterà la croccantezza di questo antipasto. Ed ecco che con pochi ingredienti avrete realizzato un piatto sfizioso e per niente banale, che saprà accontentare grandi e piccini. Non mi resta che augurarvi buon appetito.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se lo desiderate potete anche aggiungere del finocchio a tocchetti, che aumenterà la croccantezza di questo antipasto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come marinare le aringhe

Le aringhe sono pesci prelibati facenti parte della categoria del "pesce azzurro". Prevedono diverse preparazioni ma quelle marinate sono un tipico antipasto della cucina italiana. Esse costituiscono un piatto povero, ma allo stesso tempo estremamente...
Pesce

Come fare l'aringa gratinata al forno

Quella che segue è la ricetta tradizionale svedese dell'aringa gratinata al forno. Le dosi degli ingredienti elencati qui sotto vi permetteranno di preparare una quantità di cibo sufficiente per sette-otto persone e la preparazione richiede un lasso...
Pesce

Come affumicare l'aringa

L'aringa è un pesce azzurro ricco di elementi nutritivi e grassi insaturi ed in particolare di Omega 3. È adatto per chi segue una dieta ipocalorica, e si può mangiare anche tutti i giorni senza creare nessun tipo problema all'organismo. In riferimento...
Pesce

Ricetta: filetti di aringa al limone

L'aringa è uno dei pesci azzurri che vive e prospera nelle acque dell'Oceano Atlantico e nelle coste del Nord Europa. Come pesce è conosciuta da tutti, ma poco consumata. La si può trovare nell'ambito culinario sia affumicata che marinata, ma anche...
Pesce

Ricetta: aringa affumicata al cartoccio

L'aringa non è particolarmente diffusa dalle nostre parti ma è un pesce dal sapore deciso e dalle ottime proprietà. Si tratta di un pesce azzurro dell'Atlantico settentrionale ricco di potassio, fosforo, calcio, vitamina A, omega 3, conosciuto in Italia...
Pesce

Ricetta: salmone marinato al cacao con insalata

Il salmone marinato al cacao è un secondo piatto raffinato ed originale. Il gusto delicato del salmone si unisce gradevolmente alla sapidità carica ed amarognola del cacao. Un pizzico di pepe bianco attribuirà al piatto la giusta dose di piccantezza....
Pesce

Come cucinare il pesce azzurro

Cucinare il pesce azzurro risulta essere un'operazione molto semplice e può essere fatto in diverse maniere a seconda del proprio gusto. I consigli di questa guida faranno al caso vostro nel caso decidiate di creare un pranzo diverso dal solito per...
Pesce

Come preparare le sarde in crosta di patate

Le sarde in crosta di patate son un goloso secondo piatto da servire in tavola ben caldo. Potete accompagnarle con una fresca insalata di stagione condita solamente con poco sale, aceto di mele e limone. Le sarde in crosta di patate sono ottime anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.