Come fare l'omelette ai funghi

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come fare l'omelette ai funghi
16

Introduzione

In una terra vivace come l'Italia, dal punto di vista culinario, non si possono rinnegare alcuni piatti che, nonostante la matrice straniera, possono essere rielaborati con un tocco di originalità. Un esempio è costituito dalle classiche omelette francesi, che si caratterizzano per la velocità e la facilità di realizzazione. Di questo piatto, esistono ormai innumerevoli varianti ma, tra le classiche preparazioni, non può mancare l'omelette al prosciutto e funghi. Generalmente, l'omelette è compresa nel novero dei secondi piatti, sia per il pranzo che per la cena, quindi avrete modo di sbizzarrirvi nell'accompagnarlo con numerosi altri preparati. In questa occasione, vedrete come fare l'omelette ai funghi.

26

Occorrente

  • 5 funghi champignon (freschi o in barattolo), aglio
  • 5 uova
  • 1 spicchio d'aglio
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.
  • 1 cipolla
  • prezzemolo q.b.
  • vino bianco q.b.
  • burro q.b.
  • paprika (facoltativa)
36

Preparare il soffritto di funghi

Come prima cosa, preparate il soffritto di funghi. Solitamente, si utilizzano i funghi champignon, che si possono trovare sia freschi che in barattolo. In questo caso, dovrete prendere cinque o sei funghi e pulirli per bene, separando prima i gambi dalle cappelle dei funghi e, in seguito, pelando quest'ultime. Dopo aver fatto ciò, sciacquateli sotto un getto di acqua corrente. Puliti i funghi, versate in una padella un goccio d'olio extravergine d'oliva, uno spicchio d'aglio ed una cipolla tritata molto finemente, quindi iniziate a soffriggere questi primi ingredienti e, se vi piace il piccante, aggiungete un pizzico di paprika.

46

Creare l'impasto della omelette

Dopo qualche minuto, aggiungete i funghi e fate cuocere per circa dieci minuti rigirando il tutto. Successivamente, aggiungete il prezzemolo tritato e sfumate il tutto con un po' di vino bianco. Fate cuocere per altri cinque minuti. Adesso, preparare l'omelette. Sbattete cinque uova in una terrina, aggiungete il sale ed il pepe e versate il preparato in una padella sufficientemente grande e riscaldata, insieme ad una noce di burro. State attenti che il preparato si stenda su tutta la padella. Se vi piace l'idea che i funghi siano mischiati al resto dell'impasto, aggiungeteli ora e stendete anch'essi per tutta la larghezza della padella (saltate quindi il passo successivo).

Continua la lettura
56

Cuocere e servire l'omelette

Quando il lato inferiore sarà cotto a sufficienza, rivoltate l'omelette con una paletta da cucina. Quando anche il secondo lato sarà cotto, avrete quasi completato la vostra preparazione. Esistono tanti modi per cuocere una omelette: al forno, al vapore o in padella; il gusto non cambierà, ma sarà solo diverso il metodo di cottura. Quando l'omelette sarà completamente farcita, disponetela semplicemente in un piatto, aperta, e coprite la striscia centrale con funghi in abbondanza. Infine, richiudete le due metà sulla zona centrale (quella coperta di funghi) e servitela bella calda. Buon appetito!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare una omelette con stracchino e prosciutto cotto

Cucinare è sicuramente qualcosa di molto bello, di creativo e soprattutto di appassionante. Molti sono i piatti che si possono realizzare in cucina, che vanno per esempio dalle gustose lasagne e dalla pasta alla carbonara fino ad arrivare ai gustosissimi...
Antipasti

Come cucinare una omelette al tonno

L'omelette è un piatto tipico francese, che nel corso degli anni è diventato popolare in tutta Europa.Riguardo "la nascita" delle omelette si narra una storiella simpatica: il Re di Spagna, in viaggio, non trovò alcun posto dove mangiare, e si fermò...
Antipasti

Come fare l'omelette di speck e erba cipollina

L'omelette è una ricetta francese a base di uova, da non confondere con la classica frittata italiana. Anche se le due possono sembrare simili, in realtà si differenziano per un particolare sulla preparazione: mentre la frittata tende più ad essere...
Antipasti

Come preparare l'omelette con spugnole

Buone notizie arrivano per i vegetariani dal mondo della cucina. Ecco una ricetta davvero straordinaria, ottima per un secondo veloce o per un contorno che oltre ad essere profumata e gustosa è anche molto semplice da preparare e i risultati sono incredibili....
Antipasti

Ricetta: omelette con prosciutto e formaggio

L'omelette di prosciutto e formaggio è una pietanza veloce e sana da gustare sia come secondo che come piatto unico. Può essere servita calda oppure fredda, anche se nella prima versione è sicuramente migliore in quanto il formaggio è sciolto e filante....
Antipasti

Ricette: omelette di patate

L'omelette di patate è una ricetta facile e veloce. Perfetta da gustare fredda e perché no, anche in un panino. Inoltre, sono parecchie le possibili varianti per questo tipo di ricetta: potete aggiungere altre verdure a piacimento oppure della carne....
Antipasti

Ricetta: Omelette di albumi con provola

Vedremo in questa guida la ricetta delle omelette di albumi con provola. Quando dovete preparare qualche piatto nel quale occorre l'utilizzo soltanto dei tuorli, dovrete evitare di gettare gli albumi, in quanto li dovrete conservare in frigo per un po'...
Antipasti

Ricetta: tortino ai funghi

Una delle ricette più stuzzicanti da poter preparare quando si hanno ospiti in casa, è il tortino ai funghi. Questa ricetta è perfetta soprattutto per gli amanti dei funghi. La preparazione del tortino ai funghi non richiede molto tempo, anzi è una...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.