Come fare la besciamella con il brodo vegetale

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La besciamella è una salsa di origine francese, ideale per condire primi piatti, pesce e carni bianche. In particolare, all'interno di questa guida, vi spiegherò come preparare la besciamella con il brodo vegetale. Si tratta di una variante della classica besciamella che, grazie alla presenza delle verdure, risulta sempre leggera, digeribile e soprattutto versatile. Se anche voi avete in mente di preparare la besciamella con il brodo vegetale e volete sapere come fare, leggete con attenzione il contenuto di questa guida.

26

Occorrente

  • 500 ml di brodo vegetale (carote, cipolle, sedano e zucchine)
  • 50 gr di farina
  • olio extravergine d'oliva
  • sale e pepe q.b.
  • noce moscata q.b.
36

Lavare le verdure

Per prima cosa, preparate il brodo vegetale. A tal proposito, lavate le verdure e fatele bollire in una pentola con dell'acqua leggermente salata (in questo caso, potete aggiungere anche delle spezie a vostro piacimento come lo zenzero o la curcuma). Una volta raggiunto il bollore, spegnete il fuoco e lasciate intiepidire il brodo per qualche istante. Adesso, dedicatevi alla preparazione del roux. All'interno di una pentola versate tutta quanta la farina e, una volta che l'avrete tostata con dell'olio extravergine d'oliva, proseguite aggiungendo del brodo vegetale.

46

Abbinare la besciamella alle lasagne

Successivamente, insaporite con il sale, il pepe e la noce moscata, dopodiché mescolate il composto in modo energico con l'aiuto di una frusta fino ad ottenere una consistenza cremosa (se ci sono dei grumi, ripassate il composto con un setaccio). Una volta pronta, abbinate la besciamella alle lasagne, ai cannelloni e perché no, anche alle crepes. Disponete semplicemente le crepes dentro una teglia da forno, quindi conditele utilizzando sia del parmigiano grattugiato che della besciamella, in versione vegetale. Il piatto sarà davvero ottimo dal punto di vista del gusto.

Continua la lettura
56

Utilizzare la besciamella per una preparazione di pesce

Oltre a ciò, abbinate la besciamella a base di brodo vegetale alle carni bianche. In questo caso, tagliate del petto di pollo a listarelle, dopodiché rosolatelo all'interno di una padella, accompagnandolo da una noce di burro, un po' di succo d'arancia ed anche della birra. Proseguite la preparazione guarnendo il piatto con della besciamella ed anche un po' di pepe. Non dimenticate l'accostamento con il pesce. Ripassate dunque dei bocconcini di salmone nel pane grattugiato e, una volta cotti in forno, abbinateli con fiducia alla besciamella vegetale. Qualora abbiate la predilezione per dei sapori molto molto forti e decisi, potreste optare per insaporire ancora di più il piatto, aggiungendo dello zafferano in polvere o, in alternativa, del curry.  

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Come preparare la besciamella di pesce

Per i piatti di pesce esiste una besciamella da preparare seguendo quella classica, ma studiata appositamente per sostituire il latte. In genere, non è molto semplice trovare questa particolare besciamella nei supermercati come invece accade con quella...
Consigli di Cucina

Come fare la besciamella di riso

La besciamella è forse la più classica delle salse base adoperata nella cucina italiana, soprattutto in quella emiliana. Nacque in Toscana dov'era principalmente nota come salsa colla, venne poi esportata prima in Francia da Caterina de Medici ed in...
Consigli di Cucina

Come utilizzare il brodo avanzato

Se avete preparato della carne in brodo o della pasta o riso in brodo potrebbe capitare che il brodo avanzi. Sarebbe un grande spreco buttare via il brodo avanzato, quindi potreste pensare di riutilizzarlo per creare nuovi piatti con gusti diversi. In...
Consigli di Cucina

Come riciclare le verdure per brodo

Molto usato per risotti, arrosti e carni in umido, il brodo di verdure è una preparazione casalinga che trova posto in numerose ricette. Del brodo si utilizza però solo la componente liquida, che facilita la cottura dei cibi. Capita il più delle volte...
Consigli di Cucina

10 trucchi per un brodo perfetto

Il brodo in cucina, è un vero e proprio asso nella manica! Ingrediente indispensabile per la riuscita perfetta di risotti, minestre e zuppe. Eppure, siamo proprio certe di prepararlo a regola d'arte? Per preparare un delizioso brodo, che sia di carne...
Consigli di Cucina

Come fare la besciamella senza latte

Molte pietanze sfiziose e golose, vengono spesso preparate attraverso l'utilizzo della besciamella. La besciamella è una crema a base di latte, burro e farina che viene preparata per guarnire parecchi primi piatti come lasagne, cannelloni o risotti al...
Consigli di Cucina

Come fare la besciamella aromatizzata

Alcune salse e condimenti della cucina italiana sono veri classici senza tempo. Sono fondamentali per l'identità di molti piatti, che non possono prescindere dal loro apporto. Uno di questi casi è la besciamella, semplice ma invitante miscela di farina,...
Consigli di Cucina

Come preparare la besciamella light con lo yogurt

La besciamella è una di quelle preparazioni base della cucina italiana. La possiamo utilizzare, ad esempio, per preparare una pasta con le verdure o con la carne. È una delle basi, insieme al ragù di carne, per le lasagne al forno o per le altre paste...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.