Come fare la calamarata con ragù di tonno

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Uno dei più particolari e tipici formati di pasta della tradizione culinaria partenopea è senza dubbio la calamarata, grandi anelli di semola di grano duro. Generalmente si sposa bene con piatti a base di pesce, perché ne esalta il sapore di mare. In questa breve guida, vedremo come fare la calamarata con ragù di tonno. La realizzazione di questo piatto è molto semplice, se sceglierete ingredienti freschi e di qualità, avrete la certezza della buona riuscita della ricetta! Iniziamo!

27

Occorrente

  • 350g di pasta di calamarata (per 4 persone)
  • 200g di tranci di tonno fresco
  • 250g di pomodori pachino
  • 1 spicchio d’aglio
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Peperoncino in polvere
  • Prezzemolo fresco tritato
  • 2 filetti di acciughe (facoltativo)
37

La scelta del Tonno

Per ottenere un buon risultato e realizzare un'ottima calamarata, fondamentale è la scelta del tonno. Il tonno ovviamente dovrà essere fresco, tagliato in tranci e dal colore vivo. Quando andate in pescheria, chiedete di toccare il tonno. L'odore deve essere gradevole, il colore della pelle brillante e la polpa deve essere soda e compatta. Se toccando con le dita, resta l'impronta, questo vuol dire che il pesce non è fresco. Un'altro aspetto da tener presente è la varietà del tonno. Vi consiglio di scegliere quello a pinne gialle, perché è più delicato rispetto alle altre specie. Ovviamente potrete optare anche per il tonno rosso, che però solitamente è più costoso, ma senza dubbio molto saporito.

47

Il condimento

Passiamo ora alla preparazione. Versate dell'olio extravergine d'oliva in una padello o in un wok antiaderente. Tagliate l'aglio a spicchi, rimuovendo l'anima verde interna e lasciate rosolare per qualche minuto. Pulite i tranci di tonno con acqua corrente e tagliateli a tocchetti. Una volta che l'aglio sarà dorato, toglietelo e aggiungete nella padella i tocchetti di tonno. Lasciateli quindi dorare per qualche minuto. Se vi gradite un sapore più deciso, potrete aggiungere al tonno delle acciughe. Non appena il tonno risulterà ben rosolato e dorato, aggiungete quindi i pomodorini pachino opportunamente lavati e tagliati a metà e proseguite con la cottura, facendo asciugare l'acqua di cottura. Regolate di sale ed aggiunte un po' di peperoncino in polvere.

Continua la lettura
57

Prepariamo il piatto

Passiamo ora alla cottura della calamarata. Fate bollire l'acqua in un pentola e calate la calamarata, aggiungendo il sale. Terminate la cottura della pasta quando questa sarà ancora un po' al dente. Versate quindi la calamarata nella padella dove avete cotto il tonno e mantecate in modo da far insaporire per bene la pasta. A questo punto potrete versare la calamarata nei piatti, aggiungendo del prezzemolo tritato, precedentemente lavato con acqua corrente. Per servire questo piatto, vi consiglio di abbinarvi un buon vino bianco stabile. Il suo gusto infatti si sposa bene con quello della calamarata e ne esalterà il sapore. Buon appetito!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • In alternativa al tonno fresco, potete utilizzare anche quello in scatola. Il risultato della calamarata sarà meno intenso, ma altrettanto gradevole.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: spaghetti al ragù di tonno

Con il termine gastronomico "ragù" si indica solitamente il famoso condimento a base di carne tritata, di vitello e/o di maiale. La parola pone le sue radici etimologiche nel francese "ragouter", cioè "sollecitare l'appetito". Ai suoi primi esordi,...
Primi Piatti

Ricetta: calamarata con seppie, pomodorini e piselli

La calamarata è un tipo di pasta di grano duro, che viene utilizzata specialmente in Campania, in quanto Napoli è il luogo di origine di questa pasta.Ha una conformazione somigliante ai paccheri, ma la calamarata è, però, più bassa; il suo nome deriva...
Primi Piatti

Come cucinare la calamarata con funghi e salsiccia

Ormai la cucina che si occupa di primi piatti sembra lasciare sempre più spazio all'innovazione. Ecco quindi l'utilizzo in gastronomia di tipi sempre più speciali di pasta. La calamarata è una di queste. Un formato di pasta, cioè, molto consistente...
Primi Piatti

Come fare la calamarata broccoli e bozze

La calamarata è un tipo di pasta che si sposa bene con i primi piatti a base di pesce. Essa può essere cucinata con tante varietà di pesce ed è possibile fare tanti abbinamenti. Alcune ricette sono molto semplici e assai veloci. Giusto il tempo necessario...
Primi Piatti

Come cucinare il ragù di verdure

Il ragù di verdure è una gustosa alternativa al tradizionale ragù di carne. Leggero e facile da preparare, è ideale per mantenersi in forma, senza però rinunciare al gusto. Questo ragù vegetariano non contiene conservanti ma solo prodotti freschi...
Primi Piatti

Alternative vegan al ragù

La cucina italiana è rinomata per i suoi piatti dal sapore ricco e gustoso. Tra i più tradizionali vi è il ragù. Si tratta di un gustoso sugo, tipico della cucina bolognese, a base di carne e salsa di pomodoro. Se avete scelto invece la cucina vegana,...
Primi Piatti

Ricetta: cannelloni al ragù bianco

La gastronomia italiana è un tripudio di sapori e profumi legati alle tradizioni culinarie di ogni regione. Un classico del pranzo domenicale sono sicuramente i cannelloni. A rendere davvero speciale questa ricetta è il ripieno. La variante classica...
Primi Piatti

Come preparare il ragù napoletano

Il ragù napoletano è un pilastro della cucina partenopea. Ogni buona massaia custodisce gelosamente il segreto di un eccellente ragù. Ogni famiglia personalizza questo straordinario piatto come meglio crede. In alcune case si utilizza solo la carne...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.