Come fare la caprese fritta

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come fare la caprese fritta
16

Introduzione

La caprese, come lascia intendere lo stesso nome, ha le sue origini a Capri, la bella isola che si trova dinnanzi al golfo di Napoli. Si tratta di un isola affascinante, scenario di numerosi film del cinema italiano e straniero, e allo stesso tempo la gente che passa da qui si porta dietro le bontà che offre questa isola. La caprese infatti nasce come piatti leggero, semplice e molto sfizioso, poiché contiene semplicemente pomodoro e mozzarella, condite con olio extravergine di oliva, origano e basilico. Ma in questa guida viene proposta una variante interessante che fa gola a tanti, cioè la versione fritta. Ebbene la caprese può diventare un piatto importante e in questa guida vedremo come fare a prepararla.

26

Occorrente

  • 8 pomodori
  • 4 mozzarelle
  • sale, origano, basilico q.b.
  • per la pastella: 100 mL di latte, 75 g di farina, 1 uovo
  • per l'impanatura: 50 g farina, tre uova, pangrattato
36

La procedura è piuttosto semplice. Occorre tagliare a fette la mozzarella e il pomodoro e disponete alternativamente i due ingredienti ponendo su ogni strato una foglia di basilico. In una terrina mettere le uova, un pizzico di sale, il pepe nero e l'origano e sbatterle per qualche minuto. Procedete prendendo i vari pezzi e passateli prima nella farina, dopo nell'uovo e infine nel pangrattato. Una volta ultimato, disponete una padella con abbondante olio e metteteli a friggere. Una volta cotti lasciateli raffreddare per qualche minuto su carta assorbente in modo tale che venga filtrato l'olio.

46

In alternativa, possiamo preparare a parte la pastella: separiamo gli albumi dai tuorli e prendiamo solo questi ultimi. Sbattiamoli dopo averli salati, con le fruste, e versiamo a filo il latte. Infine aggiungiamo la farina setacciata, stando attenti ad agglomerare il tutto per bene, onde evitare grumi. Montiamo gli albumi precedentemente esclusi a neve, per almeno cinque minuti, e poi uniamoli al resto della pastella, senza smontarli, dunque delicatamente. La pastella deve essere morbida ma consistente, altrimenti non manterrà la forma una volta messa nell'olio, ma tenderà a disperdere se troppo liquida.

Continua la lettura
56

A questo punto procediamo come nel primo caso, passando le torrette nella pastella, con le dita e facciamo colare l'eccesso, per poi friggerle. Ricordiamo che l'olio deve essere bollente, altrimenti la caprese lo assorbirà e sarà intrisa e spugnosa, oltre che pesante. Possiamo aggiungere alla mozzarella, delle fettine di prosciutto cotto o salame, tra gli strati di pomodoro. Se la mozzarella non ci soddisfa, possiamo usare la scamorza o il formaggio che preferiamo. Serviamo subito dopo la cottura, e consumiamo quando sono ancora caldi, così da preservare il gusto e fare in modo che il formaggio resti filante.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Asciugare le torrette in carta assorbente prima di passarle nella farina o nell'uovo, in modo da raccogliere l'umidità e favorire l'adesione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

5 modi per presentare la caprese

Regina delle tavole in estate, la caprese è un piatto fresco e salutare. Con le sue 350 calorie circa a porzione la caprese presenta un connubio nutrizionale in perfetta armonia tra proteine, vitamine e sali minerali. Se accompagnata da del pane può...
Antipasti

Ricetta: torta salata caprese

Fresca e deliziosa, la caprese è il piatto preferito da gustare durante le calde giornate estive. Veloce da preparare e sempre sfiziosa, la caprese è una ricetta sempre gradita. Questo piatto è stato ampiamente rivisitato e personalizzato e ben si...
Antipasti

Come impiattare la caprese

La caprese è uno dei piatti freddi più semplici, veloci e famosi. Buona per ogni occasione sia per un pasto veloce che per un pranzo od una cena importante. Ciò che la caratterizza è la presentazione. Di fatti, la preparazione è così semplice, veloce...
Antipasti

Mozzarella fritta: ricette

Per una serata tra amici, o per un aperitivo sfizioso, perché non puntare su un veloce e goloso piatto tipico del finger-food? La mozzarella fritta è una vera prelibatezza, certo non proprio light, ma perfetta per concederci un piccolo peccato di gola!...
Antipasti

Come fare una caprese sfiziosa con salsa alla menta

La caprese è un tipico dolce campano fatto di cioccolato e frutta secca (di solito mandorle tritate), ottimo sia in estate che in inverno.Si tratta di un dolce che viene cotto in forno ed è una vera delizia per il palato di tutti i golosi. Prepararlo...
Antipasti

Come fare la zucca fritta

La zucca, uno degli ortaggi più usati nella cucina mediterranea, è la regina indiscussa dell'autunno e di Halloween. È versatile e si presta per ogni tipo di preparazione, dall'antipasto al dolce. Il gusto delicato e il colore acceso la rendono ideale...
Antipasti

Come preparare le bietole con mollica fritta

Oggi parleremo di un piatto tanto gustoso quanto leggero, ma allo stesso tempo facile e veloce da preparare e, per non farci mancare niente, anche molto economico. Insomma, una bella ricetta perfetta quando vogliamo mantenerci leggeri ma, allo stesso...
Antipasti

Come preparare la caprese finger-food

Il finger-food è una delle più recenti novità in fatto di cibo ma, volendo essere precisi. È un modo molto antico di mangiare. Letteralmente il vocabolo significa "cibo da dito" ovvero un tipo di nutrimento che si mangia con le dita. Proprio per questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.