Come fare la cheese cake senza lattosio

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La cheese cake è un dolce che nasce nella patria della regina Elisabetta, ossia l'Inghilterra. Questa torta è talmente famosa che ne costituisce un dessert irrinunciabile durante pranzi o cene in famiglia. Il lattosio è un componente tipico di questo dolce, motivo per il quale gli intolleranti spesso se ne privano. È possibile comunque preparare la cheesecake in casa in modo del tutto sano anche per loro, senza necessariamente dover rinunciare al gusto. Se siete interessati a questo argomento, qui di seguito vi sarà spiegato come fare la cheesecake senza lattosio.

26

Occorrente

  • 4 uova
  • 200 gr di biscotti senza lattosio
  • 750 gr di formaggio spalmabile
  • 1 limone
  • 2 cucchiai di farina
36

Macinare i biscotti

Per prima cosa, rimuovete il formaggio dal frigo e fatelo riposare fuori per qualche minuto. Nel frattempo, procedete macinando i biscotti senza lattosio con l'aiuto di un mixer, in modo che non vengano tagliati troppo grossolanamente. Lasciate i biscotti dentro il mixer e, in un tegame, sciogliete il burro a fuoco lento. Fatto ciò, aggiungetelo alla farina di biscotti nel mixer, e continuate a frullare sino ad ottenere una crema omogenea e corposa. Foderate quindi una teglia a cerniera con della carta da forno inumidita d'acqua. Versate il composto ottenuto col mixer all'interno della teglia e pressate bene affinché si crei uno strato spesso e compatto.

46

Preparare la crema al formaggio

Successivamente, occupatevi della preparazione della crema al formaggio. In una terrina, mettete il formaggio spalmabile e mischiatelo con lo zucchero. Continuate a mescolare energicamente il tutto, finché non otterrete un composto delicato. Sbattete adesso le uova in una ciotola, fino a che non raggiunge una consistenza spumosa. Mischiatele poi con la crema al formaggio, aggiungendo anche la farina e la scorza del limone grattugiata. In seguito, mettete la crema di formaggio nella teglia e pareggiatela, aiutandovi con una spatola. Cuocete la cheesecake a 160 gradi in un forno ventilato e precedentemente riscaldato. Passati circa quindici minuti, il dolce sarà pronto.

Continua la lettura
56

Impiattare il dolce

Adesso, è arrivato il momento di impattarlo. Tagliate con un coltello affilato la torta, cercando possibilmente di evitare che il biscotto della cheesecake si rompa e rovini l'impiattamento. A questo punto, scegliete dei bei piattini con cui servire il dolce. Infine, vi consiglio di guarnire la vostra cheesecake con una salsa saporita. Ne esistono di molti tipi: frutti di bosco, fragola, cocco, ananas e, infine, per i più golosi nutella o cioccolato fondente, stando attenti a non coprire troppo il gusto del vostro dolce. Buon appetito!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare la cheese cake al lampone

Se decidiamo di fare un dolce davvero particolare per stupire i nostri ospiti, possiamo preparare una cheesecake ossia una torta fredda formata da una base di biscotti, sulla quale poggia uno strato di crema al formaggio misto ad altri ingredienti. In...
Dolci

Ricetta: cheese cake alla frutta

La cheesecake è un dolce di origine americana ma che ormai si è diffuso anche in Italia, e può essere farcito con crema oppure con frutta a seconda dei gusti. La ricetta tradizionale permette di realizzare una cheese cake dal gusto leggero quindi...
Dolci

Come preparare dolci senza lattosio

I dolci sono quella parte del pasto che merita sempre un piccolo spazio di riserva nel nostro stomaco. Anche gli intolleranti al lattosio, però, dovrebbero avere l'opportunità di godersi un buon dessert. Per questo motivo, quando invitiamo qualcuno...
Dolci

Ricetta: panna cotta senza lattosio

Se siete intolleranti al lattosio ma siete allo stesso tempo molto golosi, avrete sicuramente constatato quanto sia difficile trovare dei dolci freschi e gustosi per saziare la vostra voglia di dessert. La guida che segue di fornirà delle utili informazioni...
Dolci

Come preparare un ciambellone senza lattosio

Il ciambellone senza lattosio è un dolce ideale per chi ha un'intolleranza verso questo zucchero. Per preparare dei dolci senza lattosio possiamo usare del latte delattosato o un latte vegetale. In questo caso possiamo scegliere un buon latte di soia...
Dolci

Come preparare una crostata senza lattosio

Sempre più persone stanno scoprendo sempre più intolleranze, la più frequente è sicuramente l'intolleranza al lattosio. Nessun problema il lattosio in una dieta non è fondamentale e oggigiorno ci sono validi sostituti ai prodotti che lo contengono....
Dolci

Ricetta della crema pasticcera senza lattosio

Quando si ha un'intolleranza alimentare, come quella al lattosio, si pensa di dover dire addio ai dolci. In realtà non è così, perché esistono valide varianti al normale latte, come quello delattosato o di soia, che può essere utilizzato benissimo...
Dolci

Come fare la molly cake

La molly cake è una torta particolarmente morbida e saporita, ideale sia per essere consumata come dolce a colazione, sia per essere ricoperta e decorata di pasta di zucchero. Prende il nome da colei che l’ha inventata, una cake designer di origine...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.