Come fare la ciambella all'aroma di cannella

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

La cannella è una delle spezie maggiormente utilizzate in cucina. Il suo profumo è facilmente riconoscibile e il suo sapore è veramente forte e molto aromatico. Questo ingrediente viene adoperato per preparare dei dolci squisiti, offrendo quel tocco aromatico che li rende veramente unici. Adesso vediamo nei dettagli come fare la ciambella all'aroma di cannella, ideale per la prima colazione o per una sana merenda. Nulla toglie che potrete gustarla anche a fine pasto perché leggera e dal gusto fresco e fruttato. Sicuramente potrete assaporarla al meglio, se la accompagnerete a tè e tisane calde, ottenendo un grande effetto corroborante, utile nei pomeriggi più freddi!

27

Occorrente

  • 400 g di farina 00
  • 150 g di zucchero
  • 1 bicchiere di latte
  • 2 tuorli
  • 1 cucchiaio di cannella
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • zucchero a velo
  • 50 g di burro
  • scorza di 1/2 arancia
37

Preferite la cannella a bastoncini

Nonostante la cannella in polvere sia quella maggiormente diffusa in commercio, per riuscire a cogliere al meglio tutte le sue proprietà e il suo profumo unico, consigliamo di acquistarla in bastoncini e conservarla ben chiusa in un barattolo di vetro, per poi sbriciolarla ed utilizzarla subito al bisogno. Dovreste inoltre preferire la cannella dello Sri Lanka che ha un sapore più dolce, meno pepato, che è l'ideale per tutti quei palati che non amano i gusti troppo decisi.

47

Preriscaldate il forno a 180°

Prendiamo tutti gli ingredienti e li disponiamo sul tavolo. Iniziamo a preriscaldare il forno a 180° e prepariamo uno stampo da ciambella già imburrato ed infarinato, oppure unto con olio e rivestito con carta da forno. Laviamo l'arancia e grattugiamone metà buccia, quindi sbricioliamo la cannella a bastoncini, o se non l'avete, dosiamo quella in polvere.

Continua la lettura
57

Utilizzate una frusta elettrica per sbattere bene l'impasto

Prendiamo una ciotola e sbattiamo le uova con lo zucchero fino ad ottenere una consistenza spumosa. Dovreste lavorare l'impasto cercando di prolungare quest'operazione per incorporare più aria possibile e utilizzando preferibilmente una frusta elettrica, per assicurarci un dolce alto e soffice. Una volta fatto ciò, possiamo aggiungere lentamente il latte e il burro, quest'ultimo dovrete scioglierlo a bagnomaria e farlo raffreddare prima di incorporarlo.

67

Aggiungete gli ingredienti principali e mescolate bene

Adesso è arrivato il momento di aggiungere gli ingredienti in polvere: la farina setacciata, il lievito, la cannella, la scorza d'arancia. Mescoliamo molto bene per evitare la formazione di grumi, finché non otteniamo un impasto elastico. Se il composto dovesse risultare troppo denso, dovrete aggiungere un po' di latte ma senza esagerare.

77

Lasciate cuocere a 180° per 45 minuti

Imburrate lo stampo della vostra ciambella oppure se volete, potrete utilizzare la carta da forno. Versate con cura il composto e mettere nel forno già riscaldato ad una temperatura di 180° per 45 minuti circa. Una volta trascorso il tempo di cottura, lasciate raffreddare un po' e se lo preferite, spolverizzate sopra la ciambella, lo zucchero a velo unito alla polvere di cannella. Servite il vostro dolce guarnito con una fetta d'arancia come decorazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come fare la ciambella integrale alle banane

Convincere i bambini a mangiare la frutta non è una cosa così semplice. Ma è più facile per loro se la frutta viene messa in un dolce. La ciambella integrale alle banane poi unisce la leggerezza della farina integrale alla golosità di una torta....
Dolci

Come fare la ciambella di zucca

Le torte fatte in casa sono i dolci più buoni da gustare a colazione o per la merenda. La ricetta di oggi vede protagonista una verdura tipica del periodo autunnale, cioè la zucca. Per preparare le lanterne di Halloween con la zucca bisogna svuotarla...
Dolci

Ricetta: ciambella alle nocciole e caffè

Non il solito ciambellone! Questa ricetta di ciambella alle nocciole e caffè è perfetta per iniziare con grinta la giornata, e per "l'afternoon break". Preparatela anche come dessert della domenica, o per festeggiare un evento in famiglia, accompagnata...
Dolci

Ricetta: ciambella di zucca e noci

La ciambella di zucca e noci è un dolce adatto alla prima colazione, ma anche per una sana merenda. La zucca, grazie alle sue note dolciastre, si presta perfettamente per la preparazione di dolci di vario genere. Qui ho voluto utilizzarla come ingrediente...
Dolci

Come preparare la ciambella glassata al cioccolato con zenzero

La ciambella glassata al cioccolato con zenzero, è una torta ricca, densa e gustosa. Il suo sapore è intenso, ideale per gli amanti del cioccolato e del cacao. La consistenza stessa della pasta ricorda quella del cioccolato! È un dolce consigliato...
Dolci

Ricetta: ciambella bicolore con uvetta

La ciambella è uno dei dolci più tradizionali del nostro Paese; è possibile prepararla in tantissimi modi: dolce, salata e farcita con un'infinità di ingredienti. Ciò che la contraddistingue dagli altri dolci e il classico "buco", che si trova giusto...
Dolci

Ricetta: ciambella alla sambuca

Malgrado oggi il commercio ci presenti la possibilità di scegliere tra un infinita di prodotti dolciari già pronti, riuscire a realizzarne uno con le proprie mani tra le mura domestiche, riesce a dare molto soddisfazioni sfruttando inoltre la possibilità...
Dolci

Come preparare la ciambella al mascarpone e nutella

Il titolo che abbiamo impostato per indicare immediatamente l'argomentazione che verrà trattata in questa guida, vi ha già portato ad aprire questo link. L'obiettivo che andremo a porci nei tre passi che seguiranno, sarà quello di spiegarvi, in maniera...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.