Come fare la confettura di lamponi congelata

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se vi capita di comprare al mercato un buon quantitativo di lamponi ed intendete poi utilizzarli per fare la confettura, potete congelarla dopo l'elaborazione in modo da mantenerla a lungo. Il lampone è facile da preparare, e basta soltanto macinarlo accuratamente e poi realizzare la confettura, seguendo però le istruzioni descritte nei passi successivi di questa guida in cui vi spieghiamo come procedere man mano.

25

Occorrente

  • 1 kg di lamponi
  • 800 gr circa di zucchero
  • 350 ml di acqua
35

Preparare i lamponi

Cominciate a preparare i lamponi, lavandoli accuratamente sotto all'acqua corrente. Ripetete quest'operazione almeno un paio volte. Versate tutte le bacche risciacquate in acqua fredda, coprite in modo sicuro e portare all'ebollizione per 10 minuti. Una volta raggiunto il bollore, togliete la pentola dai fornelli e aggiungete lo zucchero sopra le bacche. Adesso, mescolate accuratamente con una frusta rigida fino a farlo assorbire completamente. Una volta che tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati, rimettere la miscela sul fornello facendo cuocere a fuoco medio.

45

Aggiungere dello zucchero

Portate nuovamente il composto all'ebollizione. Abbassate il fuoco ed il calore, fino a quando il liquido non sarà salito sulla parte superiore della pentola. Fate in modo di controllare (con un termometro), che la temperatura si stabilizzi a circa 100 °C, e se cominciasse a scendere, aggiungete dello zucchero col cucchiaio fino a quando non tornerà al valore ottimale, dopodichè mescolate finché non sarà denso. La confettura è pronta, ed a questo punto dovete versare il composto bollente nei vasetti sterilizzati di metallo, lasciando circa un centimetro di altezza libero sulla parte alta. Se ci fossero dei residui di marmellata, pulite accuratamente i vasetti con un asciugamano, e coprite poi immediatamente la confettura bollente con un coperchio sterile, e mettetela poi in una pentola con dell'acqua bollente per circa una decina di minuti.

Continua la lettura
55

Congelare la confettura

Trascorso tale tempo potete rimuovere i vasetti e adagiarli su un asciugamano pulito, lasciandoli poi raffreddare per circa 24 ore, e possibilmente in un luogo che sia completamente privo di correnti d'aria. A questo punto, non vi rimane altro che congelare la vostra confettura, e nel caso intendete consumarne un po', fate passare almeno 12 ore. La confettura di lamponi è ideale da spalmare su delle fette biscottate o sul pane a merenda, ma può ritornare utilissima per elaborare delle gustose ricette come ad esempio dei fagottini, oppure la classica e fragrante crostata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: torta di grano saraceno con confettura di lamponi

Tra le varie pietanze da preparare, i dolci rimangono sicuramente tra le varie ricette più difficoltose da realizzare. Cuocere un buon dolce, ricco di sapori e di ingredienti genuini, non è sicuramente alla portata di tutti, ma con un po' di pazienza,...
Dolci

Come fare una marmellata con la frutta congelata

La marmellata è una preparazione dolce a base di frutta e zucchero cotti a lungo. Solitamente essa viene preparata utilizzando frutta fresca di stagione. Tuttavia, se avete della frutta congelata, magari conservata in freezer da qualche mese, ma non...
Dolci

Ricetta: biscotti confettura e burro di arachidi

I biscotti con confettura e burro di arachidi sono dei biscottini che vengono realizzati utilizzando sia il burro comune, sia quello di arachidi. Sarà proprio quest'ultimo ingrediente a conferire un sapore particolare a questi dolcetti. Il burro di arachidi,...
Dolci

Ricetta: crostatina ai lamponi

Una dolce merenda per i nostri bimbi, fresca con frutta e tanto golosa. Si possono preparare per il giorno dopo conservandole tranquillamente in frigo, ne esistono molte versioni, ma la mia preferita è quella con la classica crema pasticcera. Ecco quindi...
Dolci

Come preparare la confettura di uva e mele

Per uno spuntino pomeridiano o la colazione, non c'è niente di meglio di una buona confettura di frutta. Questa dolce ricetta fa parte delle nostre consuetudini da sempre. Sul pane o come farcitura di torte e sfoglie, la confettura è una deliziosa carica...
Dolci

Ricetta: confettura di mele cotogne

La confettura di mele cotogne è una ricetta che ci riporta indietro a quando le nostre nonne ci preparavano dolci e crostate. Si tratta di una marmellata a base di un frutto molto particolare, dal sapore leggermente acido. Possiamo usare questa confettura...
Dolci

Come preparare la confettura di castagne

Le castagne o "marroni" sono dei frutti autunnali ricchi di fibre e vitamine utili al benessere dell'organismo. È possibile assaporare le castagne in numerose varianti (famose sono le gustosissime caldarroste) ma la soluzione perfetta per preservarne...
Dolci

Ricetta: confettura di ribes

Il ribes è, rispetto agli altri frutti è poco conosciuto ma, ciò non significa che sia meno buono. Tuttavia, oltre a poterlo gustare allo stato naturale, così come si presenta, è possibile impiegarlo in cucina in deliziosi dolci, come per esempio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.