Come fare la conserva di melanzane sott'olio

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Qualora vi piacciono le melanzane, vi consiglio assolutamente di procedere nell'attenta lettura dei passaggi successivi della seguente pratica e deliziosa guida, nella quale vi spiegherò bene come bisogna fare correttamente la conserva di melanzane sott'olio, allo scopo di averle sempre a portata di mano (anche quando non è la loro stagione, ovvero l'estate.
Le melanzane conservate sott'olio possono essere uno degli ingredienti maggiormente saporiti per gli antipasti e gli aperitivi, attraverso le quali avrete l'opportunità di allietare perfettamente i vostri fortunati ospiti oppure la vostra famiglia: buona lettura!!!

27

Occorrente

  • Ingredienti per cinque vasetti medi: "5 kg" di melanzane scure biologiche + "100 cl" di aceto + "100 cl" di acqua + ciuffi o semi di finocchietto selvatico + spicchi d'aglio + "1 kg" di sale grosso + olio extravergine d'oliva (q.b.) + peperoncino + prezzemolo
  • Materiali: barattoli di vetro a tenuta stagna + guanti in lattice + coltello affilato + tagliere di legno
37

Innanzitutto, dovrete sbucciare le melanzane lavate (altrimenti la buccia potrebbe donare un gusto amarognolo alla vostra conserva sott'olio), indossare un paio di guanti in lattice (in modo da evitare che le vostre mani diventino "nere") e utilizzate un tagliere in legno per affettare finemente questi ortaggi depurativi con un coltello o uno di quegli utensili per cucina aventi una lama molto affilata che riescono a ritagliarli in modo uguale e uniforme.
Sarà importante che le fette di melanzane siano abbastanza sottili e abbiano uno spessore massimo di "3 mm", affinché si possano impregnare di aceto e olio extravergine d'oliva (che favorirà il mantenimento e la conservazione nel tempo).
Per la conserva, avrete la possibilità di lasciare le melanzane a fettine oppure ritagliarle a listarelle larghe "1 cm", allo scopo di ottenere un effetto ancora migliore e più gradevole al palato.

47

Successivamente, dovrete ritagliare le melanzane, collocarle all'interno di un grosso scolapasta e aggiungere una manciata di sale per ciascuno strato, allo scopo di favorire il processo di rimozione dell'acqua di vegetazione: più tale ortaggio depurativo sarà ?asciutto?, maggiore sarà la bontà della conserva sott'olio.
Quando avrete concluso la lavorazione, potrete riporre gli strati di melanzane dentro un contenitore cilindrico (come un'enorme insalatiera o un vaso di coccio), schiacciarli energicamente dopo aver aggiunto il sale restante e posizionarli sopra un disco o piatto piano con un peso di almeno "5 kg".
Dopodichè, bisognerà lasciare le melanzane in questa posizione per almeno 24 ore, al termine delle quali vedrete apparire dell'acqua scura che andrà necessariamente eliminata tramite l'ausilio di un mestolo.

Continua la lettura
57

Adesso, potrete aggiungere l'aceto, l'acqua e due manciate di sale grosso, riposizionare il peso per riprendere il processo della salamoia e lasciare passare ulteriori 24 ore: quando vedrete affiorare nuova acqua di vegetazione, eliminatela togliendo le melanzane dal contenitore e strizzandole decisamente con le mani.
Successivamente, potrete riempire i barattoli di vetro con i vari odori e le melanzane, che dovranno essere schiacciate periodicamente, in quanto esse tendono a ritirarsi: infine, versate l'olio extravergine d'oliva (assicurandovi che penetri negli interstizi) e ricoprite le fettine di questo ortaggio depurativo, in modo che si mantengano bianche e conservino tutto il proprio sapore per tanti mesi.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per strizzare le melanzane, potrete anche riporle in un canovaccio pulito igienizzato e stringerlo (come con il bucato a mano): il risultato finale sarà assicurato.
  • Ogni volta che utilizzerete la conserva, ricordatevi di aggiungere l'olio extravergine d'oliva, in modo che non venga interrotto il processo di conservazione ed evitare l'insorgere di pericolose muffe.
  • Per preparare la vostra conserva sotto'olio, vi suggerisco vivamente di acquistare le melanzane biologiche, poiché sono salutari e hanno un accentuato gusto tipico.
  • I barattoli di vetro utilizzati per la conserva di melanzane sott'olio andranno preventivamente disinfettati con la bollitura superiore a 100°C e l'asciugatura a testa in giù.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Come conservare il basilico sott'olio

Il basilico è uno degli aromi più utilizzati in cucina per la preparazione di migliaia di ricette sfiziose e profumate. Quando si hanno in casa molte piantine di basilico o quando si acquistano parecchi mazzi per la preparazione di pesti e di varie...
Consigli di Cucina

Come fare gli asparagi sott'olio

Finalmente arriva la primavera: è ora di goderci una sana scorpacciata di asparagi! Sapevate che potete conservarli sott'olio per averli anche fuori stagione, non solo quando abbondano sulle bancarelle del mercato e quando quelli selvatici fanno la loro...
Consigli di Cucina

Come fare i peperoni sott'olio

Esistono tanti modi per conservare le verdure di stagione, per poi poterle gustare durante i periodi in cui al mercato troviamo solo prodotti di importazione estera o provenienti da serre, con costi talvolta esorbitanti. Perché allora non dedicare un...
Consigli di Cucina

5 idee per utilizzare le melanzane grigliate

In questa guida vedremo 5 idee per utilizzare le melanzane grigliate. Le melanzane sono un ortaggio molto versatile, spesso si utilizzano sulla griglia in maniera veloce e poi condite con olio extravergine di oliva. Ma la quantità di modi e usi della...
Consigli di Cucina

Cotolette di melanzane e salsa al pomodoro

Le melanzane sono da sempre adoperate in cucina, in quanto questo ortaggio si presta bene alla realizzazione di piatti unici e sfiziosi. Quella che vogliamo proporvi oggi è una ricetta semplice e di facile realizzazione, capace però di soddisfare anche...
Consigli di Cucina

10 piatti con le melanzane

Le melanzane sono tra le verdure consumate durante tutto l'anno, ma maggiormente durante il periodo estivo perché sono di stagione. Che siano di forma lunga oppure arrotondata sono buone in uguale modo per preparare un menù completo, a partire dagli...
Consigli di Cucina

Ricetta: pesto con pistacchi e melanzane

Avete in mente una ricetta deliziosa come il pesto con pistacchi e melanzane? Questa ricetta è ideale per intrattenere i vostri ospiti con una portata di pasta condita di questo favoloso pesto. Indubbiamente la ricetta è molto facile da eseguire il...
Consigli di Cucina

I migliori secondi a base di melanzane

Le melanzane nel periodo estivo sono l'ortaggio più apprezzato da tutti. Si possono preparare piatti davvero deliziosi e poi si mantengono sempre nella tradizione del sud Italia, con le loro mille ricette. Nella guida illustreremo i migliori secondi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.