Come fare la conserva di zucchine

Tramite: O2O 28/04/2020
Difficoltà: media
19

Introduzione

La conserva di zucchine è di semplice preparazione, adatta ad essere preparata in estate quando potrete avvalervi di zucchine fresche non di serra. E preferibilmente prodotte attraverso agricoltura biologica. Come ogni realizzazione di cibi che verranno posti sotto vetro (barattolo), sarà necessario ricorrere alle operazioni di sterilizzazione degli stessi. Ossia da effettuarsi previa bollitura in acqua. Ora vediamo, nel dettaglio, come fare la conserva di zucchine.

29

Occorrente

  • Per la conserva: 1 kg di zucchine
  • 3 cipolline
  • 1 spicchio d'aglio
  • 2 bicchieri di aceto bianco
  • 2 bicchieri di olio extravergine
  • 1 rametto di rosmarino
  • Foglie di basilico
  • Sale
  • Per la variante dolce: 1 kg di zucchine lunghe
  • 800 grammi di zucchero
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 1 pizzico di cannella
39

La qualità delle zucchine

In primo luogo acquistate il quantitativo di zucchine necessario, prediligendo la qualità a buccia scura e non troppo spessa. Andranno benissimo quelle comunemente denominate "genovesi". Scegliete delle zucchine di dimensioni medio piccole, più tenere e quindi perfettamente adatte per questa ricetta. Dovrete anche procurarvi dei barattoli in vetro a chiusura ermetica a vite o con gancio. Una volta pronti, passate a sterilizzarli.

49

La sterilizzazione dei barattoli

Per la sterilizzazione dei barattoli da utilizzare per la vostra conserva di zucchine, riempite una pentola con acqua. Immergete totalmente i barattoli e lasciateli bollire per circa un'ora. Trascorso il tempo, spegnete la fiamma e lasciateli raffreddare nella stessa pentola. Infatti non dovrete sottoporli a sbalzi termici che potrebbero provocarne la rottura. Non appena freddi, fuoriusciteli dall'acqua. Ed infine poneteli a sgocciolare su un canovaccio pulito. Dovrete attendere finché non asciugheranno completamente.

Continua la lettura
59

La preparazione della conserva

Ora, per la vostra conserva, lavate le zucchine con molta attenzione e privatele delle punte. Poi tagliatele a fette nel senso che preferite. Potrete affettarle in senso orizzontale, ottenendo delle rondelle. Oppure in senso verticale, realizzando delle "strisce di zucchine", o fettucce. Ponetele in un tegame e aggiungete le tre cipolline ben tritate. Aggiungete al contenuto i due bicchieri di aceto di vino bianco e i due bicchieri di olio extravergine di oliva. Infine insaporite il tutto con gli odori e le spezie (rosmarino, aglio e basilico). Salate opportunamente, anche in relazione al vostro gusto personale.

69

La cottura della conserva

Mettere tutti gli ingredienti così preparati sulla fiamma viva di un fornello. Dopo lasciate cuocere per soli cinque minuti, coprendo il contenuto della pentola con un apposito coperchio. A cottura ultimata, lasciate raffreddare e poi invasare con cura. Alcune persone preferiscono travasare il composto ancora caldo. E poi chiudere i barattoli e capovolgerli, in modo da effettuare ulteriori norme igieniche di conservazione. Altre, invece, fanno ribollire i barattoli riempiti con il composto. Prima li lasciano freddare e poi li chiudono ermeticamente. Infine li inseriscono nuovamente all'interno di una pentola colma d'acqua e li lasciano bollire per un'ora circa. Anche stavolta non si devono prelevare dall'acqua se non sono del tutto freddi. Vi ricordo di attenervi scrupolosamente alle norme igieniche durante tutta la preparazione della conserva di zucchine. Onde evitare infiltrazioni d'aria o di microrganismi, di cui alcuni molto pericolosi come ad esempio il botulino. Conservate i barattoli in un luogo fresco.

79

La variante dolce

Esiste pure una variante dolce di conserva di zucchine, in cui si usano le zucchine lunghe di colore verde chiaro. Ovvero la varietà siciliana, prettamente riscontrabile nella stagione estiva. Anche in questo caso, prima si devono lavare e spuntare le zucchine. Poi bisogna raschiarne la buccia e lavarle di nuovo. Infine si devono tagliare a rondelle, eliminando i semi e la polpa più spugnosa. Per la cottura, basta scottarle per qualche minuto in acqua bollente e salata. In seguito, si devono lasciare riposare per 24 ore distendendole su una tovaglia. Il giorno dopo si possono tritare e cuocere a fuoco medio in una pentola d'acciaio con lo zucchero ed il succo di limone. Di tanto in tanto, mescolare il composto con un cucchiaio di legno, finché non raggiunge la consistenza di una marmellata. Infine aggiungere la cannella e mescolare. Per la conservazione nei barattoli, procedere come descritto in precedenza.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Etichettate i barattoli con il nome del prodotto e la data della preparazione.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come fare albicocche in conserva al naturale

Senza dubbio, quando arriva l'estate, la frutta di stagione è più gustosa che mai. La tavola si riempie dei colori e dei profumi dei frutti succulenti e gustosi che fanno la gioia di grandi e piccini. Eppure, si tratta di sapori che è possibile gustare...
Antipasti

Come preparare la conserva di olive

La raccolta delle olive è un'esperienza che tutti dovremmo provare. Tuttavia, questo frutto appena raccolto può avere varie destinazioni di consumo: la più conosciuta è quella della loro trasformazione nell'eccellente derivato che è l'olio extra...
Antipasti

Zucchine sott'olio senza cottura

Le zucchine sott'olio senza cottura sono una preparazione stuzzicante e saporita. Questa conserva è ideale per condire primi e secondi. Inoltre può essere servita come antipasto o come piatto unico. La ricetta delle zucchine non è difficile, ma per...
Antipasti

Come conservare le zucchine in agrodolce

Le zucchine in agrodolce sono ideali da servire come fresco antipasto o contorno in primavera o in estate. Gli ortaggi migliori per preparare questa pietanza sono le zucchine siciliane, di color verde chiaro, pelle molto fine e più dolci rispetto agli...
Antipasti

Ricetta: zucchine marinate

Le zucchine marinate sono un ottimo antipasto freddo da servire in tavola. La difficoltà di questa ricetta è minima e in aggiunta non richiede abbastanza tempo nel realizzarla. Questa è una ricetta tipicamente estiva, perché prevede la fase di asciugatura...
Antipasti

Come fare le zucchine sott'olio

Le zucchine appartengono alla categoria degli ortaggi e ne esistono moltissimi varietà. Quest'ultime si distinguono per la forma e colore della buccia. Inoltre, in base all'attitudine a entrare in produzione più o meno velocemente, si distinguono varietà...
Antipasti

Ricetta: zucchine alla romana

Le zucchine sono delle verdure ricche d'acqua e sali minerali che non devono assolutamente mancare sulle nostre tavole. L'apporto vitaminico che ci fornisce questo ortaggio è davvero enorme e possiamo beneficiarne gustandole in diverse varianti. Generalmente,...
Antipasti

Come fare le zucchine grigliate

Le zucchine fanno parte della famiglia delle Cucurbitaceae e sono un ottimo piatto per ogni stagione dell'anno. Si possono infatti preparare in moltissimi modi differenti, ma quello che personalmente preferisco sono le zucchine grigliate: un piatto leggero,...