Come fare la crema di cipolle e sedano

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per creare una crema diversa dal solito, potete seguire questa particolare ricetta che troverete di seguito, che vi indicherà come procedere per poter preparare una delicata crema a base di cipolle e sedano. La ricetta è molto semplice da fare e vi basterà avere solo un pizzico di pazienza per realizzare una salsina davvero particolare. Per accompagnare degli stuzzichini, dei crostini di pane o dei grissini durante un aperitivo, è sempre piacevole trovare sulla tavola delle sfiziose cremine da assaporare.

26

Occorrente

  • 1 gambo di sedano da circa 500 g, 200 g di cipolle, 1 cucchiaino di curry, sale q.b.
36

Per iniziare con il procedimento della crema, lavate accuratamente il sedano e privatelo delle parti più dure e filamentose. Tagliatelo a pezzetti medi su un tagliere con un coltello affilato e ponetelo da parte per poi dedicarvi alle cipolle. La crema a base di cipolle e sedano, oltre ad essere una farcitura delicata per diverse pietanze o zuppe, è importante per l'insieme di sostanze nutritive e benefiche per l'organismo. La cipolla è ottima per ridurre i livelli di colesterolo, contiene vitamina C, minerali e sali minerali. Il sedano invece è ottimo per regolare l'equilibrio intestinale, è ricco di minerali, di ferro e di manganese. La crema di cipolle e sedano, crea un equilibrio di sapori davvero piacevoli al palato grazie al gusto unico di queste due buonissime verdure.

46

Per rendere la crema più morbida, potete anche aggiungere un filo d'olio d'oliva. Se usate una macchina da cucina in grado di cuocere le pietanze, riscaldate e cuocete la vostra crema per circa 15 minuti in modo tale che diventi una sorta di omogeneizzato. Se non avete una macchina in grado di cuocere, ponete la crema in un pentolino e cuocetela per 30 minuti a fuoco lento. Ed ecco pronta la vostra densa cremina da spalmare in abbondanza su dei crostini croccanti caldi o su dei toast appena fatti.

Continua la lettura
56

Introducete all'interno del tritatutto elettrico le vostre cipolle, il sedano e un pochino di curry in polvere. Se non avete il curry in casa, potete anche usare della paprika, della curcuma o un pizzico di peperoncino. Chiudete il tritatutto, e lasciate che le vostre verdure si trasformino in una crema vellutata e prima di grumi. Anche le cipolle, dovranno essere tagliate, sbucciate, lavate e ridotte a pezzetti. Ovviamente, se le parti più esterne delle cipolle saranno dure, è consigliabile rimuoverle. Per facilitarvi il lavoro della preparazione della crema, potete utilizzare diversi strumenti o macchinari da cucina (Bimby, minipimer, tritatutto, ecc.).

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Provate anche ad aggiungere dei capperi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: pasta al sedano

Il sedano è noto per le sue doti di anti-infiammatorio. Viene usato fin dall'antichità per schermare tutto il tratto digestivo. Il sedano è un ortaggio ricco di vitamina C e flavonoidi. Ma non è tutto, infatti contiene anche un gran numero di antiossidanti....
Primi Piatti

Come preparare le tagliatelle verdi al sedano con ragù di carne

Le tagliatelle verdi al sedano con ragù di carne sono una vera e propria leccornia. Hanno un aspetto irresistibile e piacciono sempre a tutti. Sono semplici da preparare ma è necessario avere un po’ di tempo da dedicare ai fornelli. La preparazione...
Primi Piatti

Come preparare il purè di patate e sedano rapa

Il purè di patate e sedano rapa è un contorno genuino che può essere preparato per accompagnare brasati di carne, arrosti ma anche quiche a base di verdure di stagione. Se desiderate presentarlo in maniera originale e affatto scontata, offritelo ai...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di pane alle cipolle

Sta arrivando l'inverno, e con l'arrivo della nuova stagione, cambia anche il nostro modo di portare il cibo in tavola. Le colorate insalatone estive vengono sostituite, infatti, da piatti più corposi e succulenti, e brodo e zuppe entrano a far parte...
Primi Piatti

Ricetta: vellutata di cipolle e patate

Cremosa e delicata, la vellutata è una ricetta semplice da preparare. Perfetta come piatto unico, soprattutto nei periodi più freddi dell'anno, accompagnata da croccanti crostini di pane. Una vera delizia adatta anche ai più piccoli. Le vellutate possono...
Primi Piatti

Farfalle funghi e sedano: ricetta veloce e gustosa

Se spesso capita di non avere molto tempo a disposizione per mettersi ai fornelli e preparare un buon pranzo, ecco una soluzione ottimale per riempire facilmente lo stomaco e non restare delusi, senza dover rinunciare al piacere del primo e della pasta....
Primi Piatti

Come preparare il pesto di sedano

Riuscire a realizzare un piatto gustoso ma genuino da consumare in compagnia dei propri familiari o durante una cena particolare, è sicuramente un ambizione dei molti amanti dell'arte culinaria. Questa breve guida, nasce proprio dalla necessità di fornire...
Primi Piatti

Come preparare le penne alle cipolle caramellate

Le cipolle caramellate hanno un sapore agrodolce e solitamente vengono servite come antipasto oppure come contorno per svariati piatti. Il gusto sfizioso e particolare delle cipolle caramellate, sta bene un poco ovunque e si sposa perfettamente, anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.