Come fare la crema di formaggio

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come fare la crema di formaggio
17

Introduzione

Con il termine crema di formaggio, generalmente s'intende una tipologia di formaggio spalmabile leggermente dolce, dal sapore molto delicato. Quest'ultimo, rappresenta il primissimo esperimento nel campo della produzione casearia e, con esso viene introdotto l'utilizzo del caglio e della coltura batterica, gli ingredienti che permettono al formaggio di coagularsi e gli conferiscono sapidità nel processo di stagionatura. Se siete interessati a questo interessante argomento, continuate a leggere questa guida, dove vi verrà spiegato nel modo più semplice e chiaro possibile come fare la crema di formaggio. Buona lettura!

27

Occorrente

  • latte
  • burro
  • farina
  • sale q.b.
  • Parmigiano Reggiano
  • formaggio light
  • mixer
  • crostini
37

Utilizzate qualsiasi tipo di latte

Innanzitutto è bene precisare che la crema di formaggio non deve assolutamente essere confusa con la tradizionale fonduta che solitamente è a base di fontina e che, richiede precise e diverse regole di preparazione. La ricetta per realizzare la crema di formaggio non è unica, in quanto i formaggi che si prestano a essere sciolti sono innumerevoli. Tuttavia, il metodo che verrà spiegato in seguito, potrà essere applicato per diverse qualità di formaggi. Naturalmente la qualità del latte è direttamente correlata alla qualità del formaggio. È possibile utilizzare qualsiasi tipo di latte, ma il latte scremato e parzialmente scremato produrranno un formaggio meno cremoso.

47

Seguite la stessa procedura per la besciamella aggiungendo alla fine il Parmigiano Reggiano

La ricetta con il formaggio grasso ha come ingrediente principale il formaggio Parmigiano Reggiano grattugiato. Per quanto riguarda il procedimento, quest'ultimo è molto simile alla preparazione della classica besciamella. Mettete a sciogliere il burro in un pentolino cilindrico e poi, mantenendo una fiamma bassa, unite la farina a pioggia, mescolando con una frusta per non creare dei grumi. Non dimenticatevi di riscaldare il latte senza farlo bollire e versatelo quindi nel contenitore con la farina e il burro. Salate e continuate a mescolare con la frusta fino a quando il composto si sarà addensato. Una volta che avrete spento il fuoco, continuate a mescolare, successivamente unite, poco alla volta, il Parmigiano Reggiano grattugiato.

Continua la lettura
57

Preferite il formaggio light per una crema più magra


Per ottenere una crema magra potrete scegliere di utilizzare il formaggio spalmabile light. Basterà versare il formaggio spalmabile a temperatura ambiente in un mixer, unire il latte e il sale dopo, farlo amalgamare per un paio di minuti, fino ad ottenere una crema liscia. A questo punto la vostra crema di formaggio sarà finalmente pronta per essere gustata con i crostini, farete sicuramente un buona figura con eventuali ospiti.

67

Guarda il video

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricerra: risotto allo stracchino

Quotidianamente ci capita di assaggiare, insieme a un po' di pane caldo o appena comprato, dell'ottimo stracchino, acquistato direttamente nei caseifici o nelle salumerie. Molto spesso però anche i supermercati normali vendono un particolare tipo di...
Consigli di Cucina

5 modi per farcire un fish burger

Il Fish Burger è da sempre uno dei panini più amati e più richiesti in fast food e locali simili. Generalmente, nella sua versione classica, è da intendere come un hamburger che però, al posto della carne, incorpori i sapori del mare. Come il Fish...
Antipasti

Come fare il rotolo gamberetti salmone e formaggio spalmabile

Il rotolo gamberetti, salmone e formaggio spalmabile è una ricetta davvero eccezionale. Potete presentare questo piatto come antipasto sfizioso ad una cena tra amici. È perfetto anche da consumare ad un aperitivo. Potete portarlo in tavola persino durante...
Pesce

Come preparare le alici ripiene al formaggio spalmabile

Se desiderate proporre in tavola un piatto insolito capace di stupire anche gli ospiti più esigenti, ecco a voi le alici ripiene al formaggio spalmabile. È un piatto assai semplice ma che tuttavia richiede un po' di tempo per la sua realizzazione. Per...
Dolci

Come preparare le lasagne al gorgonzola

Le lasagne un primo piatto molto versatile, si presta a molteplici varianti, a seconda dei gusti. Nella guida che segue vi sarà spiegato in maniera semplice come preparare le lasagne al gorgonzola. Il gorgonzola è un formaggio cremoso e molto gustoso,...
Dolci

Panna cotta al formaggio e ciliegie

La panna cotta è un dolce alquanto semplice da preparare e assai gustoso, esso piace ad una grossa quantità di persone, senza limite d'età, e può avere delle varianti nella sua preparazione. Infatti nella guida che proponiamo qui di seguito, spiegheremo...
Dolci

Come preparare la crema di nocciole

La colazione è il pasto principale della giornata in quanto fornisce al corpo l'energia necessaria per affrontare la giornata con vigore. Una tazza di latte oppure una spremuta di frutta fresca accompagnata da fette biscottate con crema spalmabile o...
Dolci

Creme spalmabili: 5 alternative bio alla Nutella

La Nutella, nata nel 1964 in Italia, è considerata la crema spalmabile per eccellenza. Nonostante le mode alimentari cambino di anno in anno, questa deliziosissima crema è una presenza costante sulle tavole degli italiani e non solo. Per gusto, per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.