Come fare la crostata di mirtilli e ribes

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Con la lettura di questa guida andremo a scoprire come preparare una deliziosa crostata di mirtilli e ribes. I principali passi da eseguire sono due, preparare anzitempo una buona confettura di mirtilli e ribes, deliziosi frutti di bosco che vanno raccolti in estate; e saper preparare una buona pasta frolla per la base della nostra crostata.
Indossiamo quindi il grembiule e attraverso la lettura di questa guida andiamo a imparare come fare la crostata di mirtilli e ribes.

27

Occorrente

  • 250 g di farina; 150 g di burro; 100 g di zucchero, 2 tuorli d'uovo, vanillina
37

Preparare la confettura

Per la preparazione della confettura ci limiteremo a indicare il link da dove prendere la ricetta. La procedura non è diversa dal modo di preparare qualsiasi altra confettura, basterà spremere i frutti, mirtilli e ribes, e dopo aver raccolto il succo, farlo cuocere per un po' insieme allo zucchero.

47

La pasta frolla

Per preparare la base della crostata ci basterà impastare la nostra pasta frolla, seguendo il procedimento che ora andremo a spiegare:sciogliamo il burro in un pentolino, aggiungiamo lo zucchero e in seguito i tuorli d'uovo. Andiamo a incorporare un po' per volta la farina precedentemente setacciata. Ottenuto l'impasto lo avvolgiamo nella pellicola e lo lasciamo riposare per circa mezz'ora in frigo. Dopo stendiamo la pasta frolla in una teglia precedentemente imburrata. Lasciamo da parte un po' di pasta frolla da utilizzare in seguito per la decorazione della crostata.

Continua la lettura
57

Guarniamo con la confettura

A questo punto, guarniamo la pasta frolla con la confettura di mirtilli e ribes. Stendiamo a striscioline la pasta frolla precedentemente avanzata e creiamo tanti quadratini sulla crostata. La lasciamo cuocere in forno a 180 gradi per circa 30 minuti. Una volta cotta la lasciamo raffreddare e se vogliamo abbellirla possiamo decorarla con qualche mirtillo e ribes freschi. La nostra crostata è quindi pronta per essere servita in tavola.

67

Curiosità

Il mirtillo contiene vitamina A e C, contiene inoltre parecchi acidi organici, zuccheri, e tannini. Inoltre, le sostanze in essi presenti aiutano la circolazione sanguigna e fanno bene agli occhi nonché allevianoalcuni problemi alle vie urinarie come la cistite. I suoi frutti venivano anche utilizzati per tingere i tessuti con il classico colore blu violetto. Il ribes, invece, è particolarmente ricco di vitamina C, flavonoidi e antociani. Viene utilizzato anche per alleviare le allergie. È particolarmente diffuso in Europa e in Nordamerica, ma si trova anche in Asia, in Giappone in Nordafrica e sulle Ande.

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Crostata di kiwi e mirtilli

Quante volte vi è venuto in mente di preparare qualcosa di buono, sano e goloso per la merenda dei vostri bambini (ma anche per quella di qualche adulto!) ma poi avete rimandato con una scusa come quella della mancanza di tempo? È di gran lunga preferibile...
Dolci

Ricetta: crostata al pan di Spagna integrale e mirtilli

Preparare da soli piatti sfiziosi per i propri ospiti, è senza dubbio una grande soddisfazione. Riuscire a ricreare una ricetta come descritta non è sempre facile, tuttavia con un po' di impegno e dedizione sarà senza dubbio possibile. Se si conoscono...
Dolci

Come preparare la crostata di mirtilli

In questa guida vi parlerò di come preparare un dolce classico italiano, la crostata, costituita solitamente da una base di pasta frolla con ripieno di marmellata. Nel nostro caso sostituiremo la marmellata coi mirtilli interi, per un dessert goloso...
Dolci

Come preparare la salsa al ribes

Quando si preparano dei dolci molto spesso, è necessario creare anche una farcitura o una semplice salsa che possa farcirli. Molte salse vengono create soprattutto per dare ancora più sapore a ciambelle, biscotti, muffin, plumcake, cheesecake, ecc.....
Dolci

Ricetta: semifreddo al ribes

Il ribes è un frutto con il quale è possibile realizzare dei dolci al cucchiaio dal colore intenso e dal sapore lievemente acre, estremamente piacevole al palato. Generalmente, per effettuare queste preparazioni, i ribes vengono frullati, lasciandone...
Dolci

Come fare la torta al grano saraceno mirtilli e nocciole

La torta al grano saraceno, mirtilli e nocciole è un dolce davvero unico. È perfetta da consumare sia a colazione che a merenda. Potete anche presentarla come fine pasto ad una cena od ad un pranzo della domenica. Il carattere rustico del grano saraceno,...
Dolci

Ricetta: confettura di ribes

Il ribes è, rispetto agli altri frutti è poco conosciuto ma, ciò non significa che sia meno buono. Tuttavia, oltre a poterlo gustare allo stato naturale, così come si presenta, è possibile impiegarlo in cucina in deliziosi dolci, come per esempio...
Dolci

Come cucinare i mirtilli freschi

Avete dei disturbi intestinali, disturbi legati al fegato e/o disturbi alla circolazione, ma siete stanchi di imbottirvi di medicine che, a lungo andare, non fanno altro che danneggiare il vostro organismo? O siete semplicemente favorevoli alla omeopatia,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.