Come fare la crostata di ricotta con frolla al mais

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Certe volte sorge la necessità di passare un po' di tempo con i propri familiari. L'ideale sarebbe di invitarli a cena, raccontando magari vecchi aneddoti e servandogli infine un favoloso dessert con cui si leccheranno i baffi. La crostata di ricotta con frolla al mais è perfetta per queste occasioni. Essa è inoltre appropriata per i celiaci (sempre che si tolga anche la quantità prevista di farina di grano). La procedura non è per niente difficile, servono soltanto delle doti culinarie basilari. Gli ingredienti utilizzati sono inoltre facilmente reperibili al supermercato, semplificandovi la ricerca. Vediamo insieme come fare la crostata di ricotta con frolla al mais.

26

Occorrente

  • Per l'impasto: 300 gr di farina 00, 200 gr di burro, 100 gr di farina di mais, 100 gr di zucchero semolato, 4 tuorli, 1 bustina di vanillina
  • Per la farcitura: 500 gr di ricotta, 150 gr di zucchero semolato, 3 albumi, 2 cucchiai di pangrattato, scorza grattugiata di 1 limone e mezzo bicchiere di panna
36

Come prima cosa setacciate e mescolate la farina di mais e quella di grano tenero all'interno di una terrina, unendo poi la bustina di vanillina. Fate intiepidire il burro a temperatura ambiente, tagliatelo a piccoli pezzetti ed incorporatelo alle farine. Aggiungete quindi lo zucchero e i tuorli delle uova. Impastate energicamente sul piano di lavoro infarinato per almeno dieci minuti, poi formate una palla di pasta. Avvolgete quest'ultima in un foglio di pellicola trasparente e sistematela in frigorifero per un'ora e mezza. Trascorso il tempo necessario, preriscaldate il forno a 180 gradi per dieci minuti. Imburrate il fondo e i lati di una teglia circolare per torte e stendete due terzi della pasta frolla precedentemente preparata, facendo in modo che i bordi siano ben pareggiati.

46

Con la pasta frolla rimanente formate un lungo cordone e tagliatelo in sezioni della medesima lunghezza, che saranno lunghe come il diametro della base della torta e larghe 1,5-2 cm. Metteteli da parte senza arrotolarli. Nel frattempo occupatevi della preparazione del ripieno. Versate in una terrina lo zucchero, la ricotta, la panna da cucina e la buccia grattugiata di un limone maturo. Montate gli ingredienti con la frusta, fino ad ottenere una consistenza compatta, omogenea e priva di grumi. In una ciotola a parte montate a neve gli albumi e uniteli al resto del ripieno, mescolando delicatamente con un cucchiaio di legno.

Continua la lettura
56

Versate in maniera uniforme sulla base della vostra torta il pan grattato. Sopra di esso distribuite la crema, livellandola alla perfezione con una spatola. A questo punto, con le striscioline di pasta messe da parte, create il classico intreccio delle crostate. Preriscaldate il forno a 200 gradi per qualche minuto e fate cuocere la torta per quaranta minuti circa. Terminata la cottura estraete la crostata e fatela raffreddare completamente. Infine spennellatela con della gelatina di frutta al gusto che preferite e servite in tavola. Buon appetito!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per rendere l'aspetto del dolce ancora più gradevole, spennellate la sua superficie con della gelatina di frutta al gusto che preferite.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: crostata crema di nocciola e ricotta

Quando si deve preparare un dolce in maniera veloce si pensa sempre alla crostata, ma spesso ai bambini la crostata con la marmellata non piace molto e voi restate deluse dal fatto che non la mangi mai nessuno. Un'alternativa sicuramente valida rispetto...
Dolci

Ricetta: crostata alle amarene con mousse di ricotta

Alcune ricette sanno evocare il dolce profumo dell'infanzia. Tra tutte la crostata è sicuramente il dolce che più abbiamo amato! La friabile frolla, la farcitura fruttata e il profumo intenso rendono questa ricetta dolce un piccolo capolavoro gastronomico....
Dolci

Come preparare la crostata con ricotta e amarene

La crostata di ricotta e amarene è un goloso dessert da preparare in occasioni speciali. Trattasi di una base di pasta frolla farcito con una soffice crema alla ricotta, arricchita con amarene sciroppate intere. E’ ottima da gustare assieme ai vini...
Dolci

Come praparare una crostata al cocco con frolla allo yogurt

La crostata è un dolce molto semplice da preparare, ed adatto anche per i bambini che possono mangiarla a colazione oppure come merenda. La base è fatta con la pasta frolla, ma la farcitura varia a seconda dei gusti quindi con la crema, la marmellata...
Dolci

Come fare una crostata di cioccolato e ricotta

Un dolce che da sempre accontenta grandi e piccini è la famosa crostata. Della crostata esistono diverse varianti, anche salate, tutte molto gustose. Per realizzare un'ottima crostata la regola fondamentale da seguire è quella di partire da una buona...
Dolci

Ricetta: crostata di ricotta e scaglie di cioccolato

Per un giorno importante è d'obbligo chiudere un menù con un dolce delizioso! Quindi prendetevi tempo e preparate una crostata di ricotta e scaglie di cioccolato. Questo dessert di solito viene sempre apprezzato da tutti i commensali. Mentre, per farlo...
Dolci

Come preparare la pasta frolla alla ricotta

La pasta frolla fa parte della tradizione pasticcera del nostro Paese. Molto versatile, golosa e friabile, si impiega solitamente per deliziose e profumatissime crostate o biscottini. Ma ahimè la linea ne risente, e non poco! Per ovviare al problema,...
Dolci

Come fare la crostata con farina di castagne e crema di ricotta

La crostata con farina di castagne e crema di ricotta è un dolce davvero squisito. Potete consumarla sia a colazione che a merenda. Potete anche presentarla come fine pasto ad una cena o ad un pranzo in famiglia. Il carattere rustico della farina di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.